nwo kingdom auguri

i massoni EUROPEI sono totalmente responsabili della tragedia che è caduta sulla UCRAINA perché hanno fomentato e appoggiato il GOLPE nazista! COME è POSSIBILE PER NOI ITALIANI, POTER RIMANERE IN UNA EUROPA DI ASSASSINI ADESSO? — Per comprendere quanto accaduto, ti sei anche recata nel Donbass. Cosa ti ha colpita di più degli abitanti del Donbass? Nel frattempo nel Donbass la guerra continua — Ho osservato personalmente che sono state colpite moltissime infrastrutture civili. Parlando con gli abitanti del posto, mi è stato sempre riferito che, al loro interno o nelle vicinanze, non erano presenti miliziani ma soltanto civili. In questo modo si cerca di logorare lo spirito della popolazione. Tuttavia ho visto un popolo dall'animo forte e con un profondo senso della collettività. — Spesso i media occidentali insinuano che sono gli stessi miliziani a bombardare le proprie città. Cosa ne pensano gli abitanti del Donbass? — Non avrebbe senso che i miliziani del Donbass si occupassero di distruggere le infrastrutture della propria terra, anziché concentrarsi sul combattimento lungo il fronte. Durante la mia permanenza a Lugansk, le persone con cui parlavo mi spiegavano che a colpire le infrastrutture era l'esercito ucraino, in considerazione della traiettoria da cui provenivano i colpi. http://it.sputniknews.com/opinioni/20160130/1995780/ucraina-stagioni-del-donbass.html#ixzz3ynNp1gsK
ERDOGAN HITLER

— Perché i mass media occidentali definiscono gli abitanti del Donbass "terroristi"? [ L'Ucraina ha trasferito nel Donbass i mercenari polacchi ] — Per manipolare e mantenere il consenso. Se i media svelassero che c'è stato un golpe nazista in Ucraina a seguito del quale il Donbass ha espresso il proprio dissenso e il governo ucraino ha risposto con le armi, l'opinione pubblica sosterrebbe il Donbass. Per evitare ciò, è sufficiente manipolare l'informazione anche attraverso l'uso di etichette stigmatizzanti. Proprio le manipolazioni che si servono dell'uso del linguaggio sono pericolose anche perché chiunque dissentirà potenzialmente potrà essere definito terrorista: http://it.sputniknews.com/opinioni/20160130/1995780/ucraina-stagioni-del-donbass.html#ixzz3ynMMB200
ERDOGAN HITLER

tutti quelli che appartengono al Regno di Dio, loro non rinnegheranno mai la legge Naturale, tutto quello che, il Vaticano ha fatto: contro se stesso, autolesionisticamente: castrando coattivamente i suoi preti!
ERDOGAN HITLER

io sono il cristianesimo e voi: regime Bildenberg, VOI siete l'anticristo... E TUTTO QUELLO CHE IN QUALCHE MODO NEL MONDO è CONTRO CRISTO DI BETLEMME, HA DIMOSTRATO I SUOI DELITTI: PUBBLICAMENTE!
ERDOGAN HITLER

la NATO conduce UNA GUERRA aggressiva di TIPO IMPERIALISTICO SATANICO MASSONICO SPA BANCHE CENTRALI ROTHSCHILD! ] [ Che impressione hai avuto delle milizie del Donbass? Pensi sia possibile scambiarle per truppe regolari della Federazione Russa? — Le truppe regolari non c'entrano nulla. Le milizie del Donbass sono costituite da persone del posto che difendono il territorio. A loro si aggiungono volontari russi: non dimentichiamo che nei territori di Donetsk e Lugansk vi è un'alta percentuale di persone di etnia russa e che il Donbass sta resistendo a una nuova ondata di nazismo. Molti volontari russi sono quindi intervenuti a difesa di questo popolo. Tra di loro vi sono anche combattenti che arrivano da ogni parte del pianeta come, ad esempio, i membri dell'unità internazionalista InterUnit della Brigata Prizrak. Pertanto i miliziani sono uomini e donne pronti a rischiare la propria vita anche per noi: la resistenza del Donbass sta mandando un forte segnale di stop a quei sistemi occidentali che non si fanno scrupoli nel massacrare le popolazioni dei territori che non si sottomettono alle logiche d'espansionismo occidentale: http://it.sputniknews.com/opinioni/20160130/1995780/ucraina-stagioni-del-donbass.html#ixzz3ynIv0S2I
ERDOGAN HITLER

Quali meccanismi psicologici potrebbe innescare in noi Europei la guerra d'informazione che l'Occidente sta portando avanti contro la Russia?
— Psicologicamente, le persone tendono ad evitare messaggi che creano dissonanza cognitiva e a ricercare quelli che confermano convinzioni cognitive preesistenti. In questo senso, se i media bombardano gli Europei d'informazioni russofobe, tenderanno a ignorare tutte quelle fonti che non confermano tali aspetti. Il frutto di questa omologazione di pensiero è lo sviluppo di sistemi psicologici di difesa di tipo paranoico, scollati dall'idea di confronto dialettico, e fondati sul rifiuto di chi ha una visione diversa dalla propria. Quando ciò accade, gli aspetti negativi sono scissi dalla coscienza e proiettati al di fuori, in una sorta di vergognosa "caccia alle streghe": http://it.sputniknews.com/opinioni/20160130/1995780/ucraina-stagioni-del-donbass.html#ixzz3ynI7JcFp
ERDOGAN HITLER

François Hollande Presidente della Repubblica francese ] io sono diventato uno che scrive cose per maggiorenni, soltanto per colpa tua, perché il tuo mondo è lo schifo!
ERDOGAN HITLER

Esco e noto che sono esattamente di fronte al Bataclan. Ma questa è un’altra triste storia. NO! è SEMPRE LA STESSA STORIA, PERCHé QUANDO ISLAMICI HANNO INIZIATO A SPARARE CANTAVANO: "ADORA SATANA!" Preservativi, condom su misura o opera d’arte? Le ultime novità da Parigi. http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/01/30/preservativi-condom-su-misura-o-opera-darte-le-ultime-novita-da-parigi/2413075/
ERDOGAN HITLER

è proprio vero il proverbio che dice: "il valore di una persona, si riconosce al momento della morte!" la cancerogena Emma Bonino Bildenberg va in Svizzera per commettere il delitto suicidio di Eutanasia! Io le consiglio di ripensarci, perché all'inferno lei starà molto peggio! ... e io le rammento tra i tanti suoi delitti contro la vita e contro i diritti naturali della sacralità della vita, che, lei disse anche: "IL PARTITO RADICALE NON HA UNA SUA POSIZIONE CIRCA, IL SIGNORAGGIO BANCARIO!" perché, per questa sua non posizione? molti imprenditori italiani hanno già commesso il suicidio per colpa sua!
ERDOGAN HITLER

“La vostra manifestazione è importante”. Perché serve a sottolineare che non venga “stravolto” il concetto di famiglia “già carente di certezze”. “I bambini non sono animali da esperimento. E’ il messaggio del rabbino capo di Roma Riccardo Di Segni, in sostegno del Family Day del Circo Massimo, letto dal palco della manifestazione che ha visto la partecipazione di centinaia di migliaia (2milioni) di persone scese in piazza “per la famiglia naturale” e in sostanza contro la legge sulle unioni civili. Peccato che quel messaggio di sicuro non l’ha mai mandato, in quella circostanza.
ERDOGAN HITLER

Francia, pronti a riconoscere Palestina ] non esite un realismo politico, contro, la estrema minaccia che il nazismo sharia, senza libertà di religione, ecc.. rappresenta per tutti noi e per il mondo! [ PARIGI, 29 GEN. La Francia vuole organizzare nelle prossime settimane una conferenza con l'obiettivo di rilanciare la "soluzione dei 2 Stati."] e non è più importante stabilire che, la Turchia ha ingoiato, con il genocidio almeno 3 Stati? QUANTI STATI NAZIONE LA LEGA ARABA HA INGOIATO? PRIMA DI RICONOSCERE UNA QUALSIASI legalità o legittimità ALLA LEGA ARABA? lei deve offrire la reciprocità del diritto alle Nazioni del mondo, che sta minacciando attraverso la bomba demografica e la sharia! prima di ogni altra cosa? VOI DOVETE RIPRISTINARE IL DIRITTO DEI POPOLI PRECEDENTI CHE HANNO SUBITO IL GENOCIDIO! infatti, voi non avete nessun potere contro i sacerdoti di satana della CIA FED BCE FMI SPA, SISTEMA BILDENBERG PIRAMIDE MASSONICA, e contro i loro padroni FARISEI, CIOè, se loro vorranno uccidervi come le bestie! PERCHé è VERO CHE, VOI SIETE LE BESTIE DARWIN GENDER!
ERDOGAN HITLER

Israele ] poiché, io ho detto che, Tsipras è passato dalla parte di ISRAELE, da quando ha saputo che, Erdogan ha deciso di invadere la GRECIA, e altre 7 nazioni? qui, nella CIA mi hanno combinato il casino! ] COME, COSA MI HANNO FATTO I GRINGOS PUTO DELLA CIA? [ 1. il windows10 era stato aggiornato meno di 5 giorni fa! 2. hanno incominciato a bloccarmi alcune funzioni, quindi, io ho salvato il documento wordpad, (che stranamente è andato a salvarsi in cartella "documenti") 3. quando, il sistema si è riavviato? non c'era nessun documento salvato in "documenti" e l'articolo su Tsipras e la Grecia? era stato cancellato anche sul blogger, dove io lo avevo salvato più e più volte, in molti post consecutivi che, io vado rieditando!
ERDOGAN HITLER

Netanyahu Blasts Europe and UN for Ignoring Rising Anti-Semitism. PM Netanyahu's Remarks on International Holocaust Remembrance Day .. https://youtu.be/iUE9yNffy5U In a video recording marking the commemoration of International Holocaust Remembrance Day, Prime Minister Netanyahu slammed the UN and Europe for once again turning a blind eye
to anti-Semitism. Netanyahu accused the world of not doing enough to combat growing anti-Semitism and applying a double standard in dealing with Israel.
Netanyahu reaffirmed Israel’s right to defend itself under any circumstance, whether the world approves or not. He spoke of the need to stop radical Islam and the disease of anti-Semitism once again rearing its ugly head.
Check out the Prime Minister’s brief, yet pointed, speech as he tells the world to lay off Israel.
http://unitedwithisrael.org/watch-netanyahu-slams-un-europe-for-blatant-double-standard/
==========================
NON bisogna piangere i potenti del mondo, dato che io avrei già criminalizzato tutte le tasse del mondo, restituendo la sovranità monetaria a tutti i popoli! L'infanta Cristina sarà processata per frode fiscale: lo annuncia il tribunale di Palma di Maiorca.
=========================
perché la CIA non arresta nessuno, per i sacrifici umani che si commetono sull'altare di satana? Rappresentante amministrazione USA offende Putin in tv, Cremlino chiede spiegazioni. programma "Panorama" della BBC, il rappresentante del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti Adam Shubin, con delega alle sanzioni contro la Russia, ha definito Putin "emblema della corruzione". Secondo Shubin, la Casa Bianca ne è al corrente da tempo.
Precedentemente il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov aveva detto che queste accuse infondate del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti gettano ombre su Washington e richiedono prove: http://it.sputniknews.com/politica/20160129/1987662/Russia-BBC-corruzione-Shubin.html#ixzz3ydJyLCiv
===============
UK 666 ] lo sapete molto bene, che se mi bloccano il ADSL Chiavetta cellulare, poi, me la prenderò contro di voi! Asta la vista: gringo puto! lol. OK! ma, QUESTO NON SIGNIFICA, che, PER OGGI, noi ABBIAMO ANCORA LITIGATO! lol.
===========
e perché secondo voi io farei impiccare Erdogan? no! io non impicco i miei sudditi fedeli!
========
Bush 322 Senior ] se non fai con me il bravo ragazzo? un giorno di questi metto una catena da cane, intorno al collo di un tuo alieno e lo porto a spasso per la citta!
=================
io sono il più grande nobile, leale King che sia mai apparso su questo pianeta: nella storia di tutto questo pianeta, la mia parola equivale al 100%, dei miei pensieri e al 100% della mia volontà, ogni mia parola pronunciata è legge!
Mosca accusa, USA cercano giustificazioni per avvicinare strutture militari verso Russia. SATANISTI FARISEI MASSONI SPA FED, E LORO ISLAMICI SONO TOTALMENTE MALEFICI PER ISRAELE, E POSSIAMO IMMAGINARE COME POSSONO ESSERE ANCORA PIù MALEFICI PER NOI! 29.01.2016. Gli Stati Uniti, dichiarando la Federazione Russa come una delle sfide alla sicurezza, cercano di giustificare l'avvicinamento della loro infrastruttura militare verso i confini russi, ha detto in una conferenza stampa la portavoce del ministero degli Esteri Maria Zakharova. "Vediamo la strategia aggiornata del comando unificato delle forze americane nella zona europea, dove la Russia è bollata come "una sfida globale che richiede una risposta globale" e l'opposizione alla Russia è una priorità assoluta. Tutto questo viene fatto per giustificare teoricamente, filosoficamente o concettualmente i propri passi concreti per il ravvicinamento delle infrastrutture militari verso i confini russi "- ha detto la Zakharova. Secondo lei, "è palese che l'obiettivo è stato fissato, ora occorre spiegarlo ideologicamente alla gente". La Zakharova ha inoltre sottolineato che la Russia terrà conto dei preparativi militari degli Stati Uniti, anche in Europa. Ha fatto notare che "chi conosce la storia russa, sa che non è possibile intimidirci": http://it.sputniknews.com/mondo/20160129/1988639/Zakharova-Geopolitica-Sicurezza-Difesa-Europa.html#ixzz3ydoW6kxl
QUESTO è: ALTO TRADIMENTO DEL SISTEMA MASSONICO, E DEL SUO NUOVO ORDINE MONDIALE: LORO HANNO DATO IL PERMESSO AI SAUDITI DI DIFFONDERE LA GALASSIA JIHADISTA PER IL MONDO!! Cospirazione contro lo Stato: chi è colpevole della crisi migratoria in Svezia? 14:53 29.01.2016. In Svezia il Partito Moderato ha chiesto che la commissione costituzionale valuti come il premier Stefan Löfven stia risolvendo la crisi migratoria. La richiesta è stata presentata dal capogruppo del partito in Parlamento Jessica Polfjärd. Nell'istanza presentata alla commissione, il governo è accusato di aver temporeggiato e aver ritardato la reazione nonostante i segnali che preannunciavano la crisi, scrive il giornale svedese "Dagens Nyheter". "Crediamo che il governo debba spiegare al popolo svedese da cosa siano dipesi i ritardi e tentennamenti. Nonostante disponesse delle informazioni sulla situazione di crisi, non ha reagito prontamente," — ha detto Jessica Polfjärd. Nel documento si fa riferimento al ministro dell'Interno Anders Ygeman e al ministro degli Esteri Margot Wallström, ma soprattutto le critiche sono dirette contro il premier Stefan Löfven, riporta "Dagens Nyheter". "Il primo ministro ha le maggiori responsabilità. Come politico e membro del Parlamento voglio sollevare la questione del perché il capo del governo non abbia agito più attivamente," — ha affermato Jessica Polfjärd. Bene integra la situazione in atto nel Paese il fatto che le previsioni del Dipartimento di Migrazione fornite sul numero degli immigrati sono state inferiori di gran lunga rispetto alle cifre reali. In questo contesto il Dipartimento di Migrazione è allo stesso modo accusato di passività: tutto sembra come una grande cospirazione contro il benessere del Paese.
Secondo l'inchiesta condotta di recente dal "Dagens Nyheter", il Dipartimento Migrazione si è più volte opposto alla formazione di un corpo speciale per affrontare la crisi.
A prescindere dall'evidenza che il problema immigrazione è fuori controllo, presso il Dipartimento mancano meccanismi speciali o task force chiamate a risolvere la situazione straordinaria. Tutto questo nonostante diverse organizzazioni esterne abbiano proposto ripetutamente al Dipartimento la creazione di un'unità speciale di crisi: http://it.sputniknews.com/politica/20160129/1989542/Immigrazione-Profughi-governo.html#ixzz3ydqCaC6x

MOSCA, 29 GEN - Le accuse di corruzione rivolte al presidente Vladimir Putin dalla Casa Bianca sono "inaccettabili, scandalose e offensive": lo ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov. Secondo il portavoce della Casa Bianca Josh Earnest, il giudizio dato nei giorni scorsi da un sottosegretario al Tesoro Usa che Putin e' corrotto "riflette al meglio la visione dell'amministrazione" Obama.

MOSCA, 29 GEN - In una conversazione telefonica con il segretario di Stato Usa, John Kerry, il capo della diplomazia russa Serghiei Lavrov "ha espresso indignazione per le accuse pretestuose e spudorate nei confronti della leadership russa" giunte "da alti funzionari dell'amministrazione Obama":
==============================
ERDOGAN HITLER
https://www.youtube.com/channel/UCbtmNk6LTndnVp21zVsz7hg/discussion
GLI ISLAMICI SAUDITI SALAFITI WAHHABITI, NON AVREBBERO MAI POTUTO FAR PRECIPITARE IL MONDO, IN MEDIO EVO DI TERRORE SHARIA, SE I FARISEI ANGLO-AMERICANI SPA FED, NON LI AVESSERO PROGRAMMATI IN QUESTO MODO! Aereo Sinai: è stato Meccanico Egyptair, Esclusiva Reuters che cita fonti vicine alle indagini
===================
MA, io non sono un Regno di Dio disarmato, io posso farvi del male, perché, è indispensabile che io debba farvi del male! VOI SIETE I FIGLI DELLA MALEDIZIONE E DELL'INFERNO! VI HO CHIAMATI CON VINCOLI DI AMORE IN QUESTI 8 ANNI, MA VOI AVETE RESISTITO  a me, NELLA MALVAGITà DEL VOSTRO CUORE!
=========
questa storia di centinaia di cookies che, ti entrano nel computer, per una navigazione, ricerca in internet? ha dell'inquietante DATAGATE!
===============
se, noi prendiamo due docenti universitari di storia, della stessa nazione, uno di destra e l'altro di sinistra? noi li potremo vedere litigare per ore, circa un giudizio storico! MA A ME, DI QUELLI CHE SONO MORTI, E SONO STATI GIà GIUDICATI DA DIO, a me COSA IMPORTA? IO RISPONDO SOLTANTO DI ME STESSO E DELLE MIE POSIZIONI!
==========
io sto facendo, soltanto, il lavoro che JHWH mi ha ordinato di fare! .. ed io non vedo l'ora di finire questo mio lavoro! ma, mentre si avvicina il termine del mio lavoro? i sacerdoti di satana della CIA, e i loro islamici sauditi sono sempre più presi dal panico! PERCHé, LORO IN UN ATTIMO POSSONO ESSERE TRASFORMATI IN MERDA!
=============
io ho avuto l'ordine di riunire tutti gli ebrei del mondo in Sinai Saudita, e io riempirò il mondo, di cadaveri per questo!
==================
ERDOGAN HITLER
https://www.youtube.com/channel/UCbtmNk6LTndnVp21zVsz7hg/discussion
Macedonia: "Dateci un Putin anche a noi" 29.01.2016 Una canzone dedicata a Vladimir Putin è diventata la hit numero Uno in Macedonia. Nella sua canzone Aleksandar Dzepovski esorta il presidente russo a salvare la Macedonia dalla NATO, dall'UE e dagli USA, mentre Putin risponde che lo farà senz'altro appena risolti gli affari in Siria e Turchia: http://it.sputniknews.com/videoclub/20160129/1989496/macedonia-putin-canzone.html#ixzz3yf8eLQeG
funny [ rigorosamente vietata ai minori di 90 anni! ] lol. PER il giorno commemorazione della shoah, Obama ha detto: "noi siamo tutti ebrei" ma, una persona come lui, non può essere credibile, perché, in facebook lui ha detto anche, di avere 666 SpA CIA, identità sessuali GENDER diverse! Obama non sa neanche lui, come lui lo vuole prendere.. lol. e per tutte queste persone come lui? loro non potranno mai essere delle persone soddisfatte e felici
===========================
PUTIN RUSSIA ] ARMAGHEDON [ tu non riuscirai mai a fare abbastanza, 1. per potenziare l'anima cristiana della Russia, e per 2. distruggere l'anima comunista della Russia, infatti, alla fine dei tempi, Russia si unirà alla LEGA ARABA, per distruggere Israele, che, in quel tempo vivrà in modo innocente e pacifico!

PUTIN RUSSIA ] ARMAGHEDON [ e il problema di queste continue shoah contro gli ebrei, e contro i cristiani? ... è sempre e solo: una questione di ribellione contro il Regno di Dio!
MY HOLY JHWH ] mi hai fatto diventare uno spettacolo: per gli abissi, per la terra e per il cielo! [ MA, IO NON SONO COLPEVOLE PER TUTTO QUESTO!
ERDOGAN HITLER

allora caro Erdogan, vogliamo parlare di queste 8 nazioni che, tu hai deciso di annetterti al nuovo sultanato ottomano? E la NATO 666 CHE TI HA DETTO?
=====================
Benjamin Netanyahu ] mi piace molto questa rinnovata passione degli ebrei per la teologia! è vero che Satana non ha testicoli, ma, Rothschild SpA FED, lui l'usuraio li aveva, prima che il chirurgo non li esportava entrambi per tumore!
TESTICOLI SATANA
https://www.youtube.com/channel/UCcYMT-nvotc7v0Pn_I07WTQ/discussion
il terrorista sharia Erdogan Hitler ha invaso la SIRIA, ma, ONU FED SPA 666 CIA hanno detto: "tu lo puoi fare!" ] [  30.12.2015 per distacco, la vignetta "Un pugnalata alla schiena", come ha definito il presidente Putin l'abbattimento del SU-24 russo dagli F-16 turchi.   1 Erdogan sull'abbattimento del SU-24 russo: "Abbiamo il diritto di difenderci". 2 L'ISIS compra missili
 il terrorista sharia Erdogan Hitler ha invaso la SIRIA, ma, ONU FED SPA 666 CIA hanno detto: "tu lo puoi fare!" ] [  30.12.2015 Ambasciatore Siria all'ONU svela piani di Erdogan per far rinascere Impero Ottomano Erdogan per far rinascere l'Impero Ottomano. Il rappresentante permanente della Siria presso le Nazioni Unite Bashar Jaafari ha detto che i gruppi armati che a partire dal 2011 conducono "una guerra terroristica senza precedenti" contro la Siria
il terrorista sharia Erdogan Hitler ha invaso la SIRIA, ma, ONU FED SPA 666 CIA hanno detto: "tu lo puoi fare!" ] [  29.12.2015, "Razzismo" occidentale e Stato Islamico sono gemelli siamesi
non erano quello che gli USA volevano che succedesse, ma per l'Occidente il petrolio continua a valere più del sangue e questo vuol dire che Obama continuerà ad offrire una calorosa stretta di mano al sultano Erdogan, chiudendo un occhio sull'acquisto
il terrorista sharia Erdogan Hitler ha invaso la SIRIA, ma, ONU FED SPA 666 CIA hanno detto: "tu lo puoi fare!" ] [  Angela Merkel - Recep Tayyip Erdoğan 29.12.2015, Trentatrè motivi per lasciare la Turchia fuori dall'Europa, autoritario intrapreso da Erdogan e dal suo partito. Che oggi si torni a riaprire le procedure non significa tuttavia che esse possano portare a un qualunque risultato positivo anche perché non c'e' nessun segnale che Erdogan voglia sinceramente
il terrorista sharia Erdogan Hitler ha invaso la SIRIA, ma, ONU FED SPA 666 CIA hanno detto: "tu lo puoi fare!" ] [ presidente turco Recep Tayyip Erdogan 28.12.2015, “Russia, Siria, UE, curdi: la Turchia non può sperare in un anno facile” in politica interna. Molto probabilmente le autorità turche continueranno a reprimere i giornalisti d'opposizione e gli altri critici del governo che oltraggerebbero il presidente Recep Tayyip Erdogan. A dicembre si è saputo
il terrorista sharia Erdogan Hitler ha invaso la SIRIA, ma, ONU FED SPA 666 CIA hanno detto: "tu lo puoi fare!" ] [  26.12.2015, Erdogan: con Assad nessun rapporto, Il presidente della Turchia Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato che non ci sarà nessuna cooperazione con la coalizione di Russia, Siria, Iran e Iraq finché Bashar Assad resterà alla guida del paese.
il terrorista sharia Erdogan Hitler ha invaso la SIRIA, ma, ONU FED SPA 666 CIA hanno detto: "tu lo puoi fare!" ] [  22.12.2015 Turchia invierà altre truppe nel Nord dell’Iraq
scorso la Turchia ha inviato in Iraq i suoi carri armati. L'Iraq ha dichiarato che si tratta di un'azione "ostile" e si è rivolto al Consiglio di Sicurezza dell'ONU. Il leader turco Erdogan ha dichiarato che le truppe servono per proteggere
il terrorista sharia Erdogan Hitler ha invaso la SIRIA, ma, ONU FED SPA 666 CIA hanno detto: "tu lo puoi fare!" ] [  22.12.2015, Ex agente CIA: la Turchia è fuori controllo. Senso di impotenza degli Stati Uniti, ", ha detto Johnson. Inoltre, l'ex funzionario CIA, ha detto che la Turchia appoggia le azioni del Daesh, "accelerando il ritiro dei caccia americani, che sono in grado di fornire supporto aereo alle truppe di terra che combattono il Daesh". "Erdogan
il terrorista sharia Erdogan Hitler ha invaso la SIRIA, ma, ONU FED SPA 666 CIA hanno detto: "tu lo puoi fare!" ] [  20.12.2015 Buon Natale, Vladimir Vladimirovic, si è concentrato contro Putin la più vasta e formidabile coalizione della storia, la più strana e mostruosa alleanza di ogni grado di inciviltà e barbarie: Erdogan come paladino della NATO, difeso da Merkel, Hollande ed Obama
il terrorista sharia Erdogan Hitler ha invaso la SIRIA, ma, ONU FED SPA 666 CIA hanno detto: "tu lo puoi fare!" ] [  18.12.2015 “Turchia si sta comportando da una mina che potrebbe far esplodere l’equilibrio mondiale” è di riconquistare se non territorialmente ma almeno come l'egemonia tutti i territori che appartenevano all'Impero Ottomano. La filosofia politica di Erdogan si tratta al ritorno ad un controllo del Medio Oriente territorialmente avvalendosi
il terrorista sharia Erdogan Hitler ha invaso la SIRIA, ma, ONU FED SPA 666 CIA hanno detto: "tu lo puoi fare!" ] [  16.12.2015 La Turchia inventa un nuovo trucco per ripristinare relazioni con la Russia, I sostenitori del partito al governo della Turchia hanno iniziato una campagna sui social network contro il Comandante dell'Aeronautica Militare addossandogli completamente la colpa per l'incidente del Su-24 abbattuto e quindi giustificare Erdogan.
il terrorista sharia Erdogan Hitler ha invaso la SIRIA, ma, ONU FED SPA 666 CIA hanno detto: "tu lo puoi fare!" ] [  14.12.2015, Russia-Turchia, Cremlino: salta incontro consiglio di cooperazione, Era prevista la partecipazione di Erdogan.
il terrorista sharia Erdogan Hitler ha invaso la SIRIA, ma, ONU FED SPA 666 CIA hanno detto: "tu lo puoi fare!" ] [  L'Europa deve stare attenta alla Turchia, probabile che serva solo ad assecondare la cupidigia di Recep Tayyip Erdogan, scrive la rivista "The National Interest". L'Europa dovrebbe diffidare dalle azioni comuni con la Turchia, che minacciano di mettere a repentaglio i principi su cui si basa
il terrorista sharia Erdogan Hitler ha invaso la SIRIA, ma, ONU FED SPA 666 CIA hanno detto: "tu lo puoi fare!" ] [  Carri armati della Turchia, 12.12.2015, A Baghdad una manifestazione contro presenza truppe turche. la piazza Tahrir nel centro della capitale irachena. Fra gli slogan anche "Erdogan, sei un vigliacco". La televisione comunica che la polizia di Baghdad ha innalzato le misure di sicurezza. L'agenzia France Presse, da parte sua, informa
il terrorista sharia Erdogan Hitler ha invaso la SIRIA, ma, ONU FED SPA 666 CIA hanno detto: "tu lo puoi fare!" ] [  11.12.2015, Erdogan avverte: potrebbe aumentare il contingente militare turco in Iraq. Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha avvertito che la presenza militare nel nord dell'Iraq potrebbe essere aumentata o diminuita. Lo ha segnalato l'agenzia “Reuters”.
il terrorista sharia Erdogan Hitler ha invaso la SIRIA, ma, ONU FED SPA 666 CIA hanno detto: "tu lo puoi fare!" ] [  Schianto bombardiere russo Su-24 al confine turco-siriano, 10.12.2015,
Secondo Assange abbattuto jet russo Su-24 per le elezioni in Turchia del presidente Erdogan.
il terrorista sharia Erdogan Hitler ha invaso la SIRIA, ma, ONU FED SPA 666 CIA hanno detto: "tu lo puoi fare!" ] [  10.12.2015, Erdogan insiste: esercito Turchia in Iraq con placet di Baghdad
Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha dichiarato che le truppe turche sono entrate in Iraq su richiesta del primo ministro iracheno Haider al-Abadi, segnala "Al Jazeera".
il terrorista sharia Erdogan Hitler ha invaso la SIRIA, ma, ONU FED SPA 666 CIA hanno detto: "tu lo puoi fare!" ] [  09.12.2015 La politica della Turchia di Erdogan in Medio Oriente è miseramente fallita Sradicando il "servilismo", la leadership turca ha solo aumentato la dipendenza di Ankara dagli altri Paesi. Erdogan e Davutoglu non ci capiscono di politica estera e vedono le alternative alla cooperazione con la Russia dove non ci sono, ritiene
il terrorista sharia Erdogan Hitler ha invaso la SIRIA, ma, ONU FED SPA 666 CIA hanno detto: "tu lo puoi fare!" ] [  07.12.2015 L'Iran ha prove inconfutabili della cooperazione tra la Turchia e il Daesh, la Russia con una retorica anti-turca. Secondo Erdogan, la sua dichiarazione "ha funzionato." In un'intervista con l'edizione persiana di Sputnik (Sputnik Persian) Seyed Hadi Afghahi, politico iraniano, diplomatico ed ex dipendente dell'ambasciata iraniana
il terrorista sharia Erdogan Hitler ha invaso la SIRIA, ma, ONU FED SPA 666 CIA hanno detto: "tu lo puoi fare!" ] [  06.12.2015 Il figlio di Erdogan viene chiamato il “ministro del Petrolio del Daesh”. L'Occidente si rifiuta di credere che la Turchia sia coinvolta nel business con il Daesh, tuttavia anche se si chiudono gli occhi di fronte a prove evidenti, la reputazione del figlio del presidente Erdogan parla da sola, scrive l'edizione tedesca: http://it.sputniknews.com/search/#ixzz3ylGfb6gd
TESTICOLI SATANA
https://www.youtube.com/channel/UCcYMT-nvotc7v0Pn_I07WTQ/discussion
per Erdogan Hitler 8 Nazioni appartengono alla Turchia! ] [ 30.01.2016  Erdogan vuole incontrare Putin dopo la violazione dello spazio aereo turco. una risposta", ha detto Erdogan sabato ai giornalisti. Le relazioni tra Russia e Turchia sono entrate in crisi dopo che il 24 novembre un caccia turco F-16 ha abbattuto in Siria un cacciabombardiere Su-24 russo. Il Presidente russo Vladimir Putin
per Erdogan Hitler 8 Nazioni appartengono alla Turchia! ] [ 27.01.2016 Per Atene la Turchia è lo snodo logistico del petrolio e dei finanziamenti del Daesh, dell'Asia Minore," — ha detto Kammenos. Ha invitato il presidente turco Tayyip Erdogan a cambiare linea. "Ci auguriamo che il governo di Erdogan, piuttosto che traghettare la Turchia al fondamentalismo, inverta la rotta verso i valori occidentali
per Erdogan Hitler 8 Nazioni appartengono alla Turchia! ] [ Contrabbando di petrolio del Daesh, 26.01.2016 Israele: il Daesh fornisce petrolio alla Turchia già da molto tempo
Il Ministero della difesa russo nel dicembre 2015 ha fornito le prove della partecipazione dei jihadisti nel trasporto su larga scala di petrolio verso la Turchia attraverso il confine siriano. A sua volta il presidente turco Recep Erdogan
per Erdogan Hitler 8 Nazioni appartengono alla Turchia! ] [ 18.01.2016 Terrorismo e profughi, “la Germania si trova in una situazione pericolosa”, ma in questo caso ha agito nel rispetto del diritto internazionale. L'imperativo in questo momento è quello di combattere i motivi alla base dell'afflusso dei profughi. Erdogan ha minacciato di lasciar passare ancor più rifugiati
per Erdogan Hitler 8 Nazioni appartengono alla Turchia! ] [ 18.01.2016 Italia-UE, una crisi dentro una crisi più grande, Le guerre che circondano l’Europa alimentano una parte importante del flusso migratorio, e ora quel flusso si abbatte sui contrasti interni dell’Unione europea, disunita e fiaccata da troppi anni di austerity.
per Erdogan Hitler 8 Nazioni appartengono alla Turchia! ] [  Recep Tayyip Erdogan 16.01.2016 Erdogan incarna i peggiori incubi della Turchia, Erdogan ha fatto di tutto per consolidare il suo potere, il governo ha indebolito il movimento politico curdo e ha di nuovo scatenato la guerra con il Partito dei lavoratori curdi, ha criminalizzato l'opposizione e ha privato le persone del diritto
per Erdogan Hitler 8 Nazioni appartengono alla Turchia! ] [ Recep Tayyip Erdogan 15.01.2016
Berlino pronta a perdonare tutto ad Erdogan purchè non ceda nulla alla Russia, La linea politica perseguita dal presidente della Turchia non consente di considerare Ankara un partner adeguato in Europa, tuttavia il governo tedesco preferisce ancora lasciare mano libera ad Erdogan, scrive “Deutsche Welle”.
per Erdogan Hitler 8 Nazioni appartengono alla Turchia! ] [ Erdogan contro gli accademici turchi, 15.01.2016, Erdogan boccia i professori turchi pro curdi, Una ventina di docenti universitari turchi sono stati arrestati dalle autorità turche dopo aver firmato un appello per la pace con i curdi.
per Erdogan Hitler 8 Nazioni appartengono alla Turchia! ] [ 10:20 13.01.2016 "A Istanbul strage di turisti tedeschi" Apre così il Corriere della Sera, che riporta nel sommario le parole del presidente turco Erdogan a proposito dei responsabili: "kamikaze dell'ISIS". Titolo identico per La Stampa, che nel catenaccio, Polizia protegge il luogo dell'attentato suicida nel centro turistico di Istanbul
per Erdogan Hitler 8 Nazioni appartengono alla Turchia! ] [ 12.01.2016, Attentato in Turchia, nove le vittime con cittadinanza tedesca, Secondo l'agenzia turca Dogan, che cita fonti di sicurezza, l'autore dell'attentato a Istanbul sarebbe un saudita, Nabil Fadli. Inizialmente il presidente Recep Tayyip Erdogan ed il vicepremier Numan Kurtulmus avevano ipotizzato che l'attentatore, Polizia protegge il luogo dell'attentato suicida nel centro turistico di Istanbul
per Erdogan Hitler 8 Nazioni appartengono alla Turchia! ] [ 12.01.2016, Istanbul, Erdogan: kamikaze era siriano, Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha detto pochi minuti fa in diretta televisiva che l'autore dell'attentato che stamattina ha colpito piazza Sultanhamet a Istanbul è un kamikaze di origine siriana. 
per Erdogan Hitler 8 Nazioni appartengono alla Turchia! ] [ 10.01.2016, Per la Turchia ed Erdogan tempi difficili per alleanze con Israele e Arabia Saudita, sulle questioni mediorientali Cengiz Candar. Se rimaneva ancora qualche dubbio in merito, sono stati definitivamente spazzati via dalle recenti mosse disperate del Partito Giustizia e Sviluppo (AKP) del presidente Erdogan per evitare il crescente
Recep Tayyip Erdogan 08.01.2016, “Serve porre fine alle relazioni segrete tra Turchia e il Daesh” Fino a quando il presidente turco Erdogan perseguirà in Medio Oriente una politica che favorisce il terrorismo, resterà estremamente difficile normalizzare la situazione nella regione, ritiene il politico tedesco Sahra Wagenknecht.
per Erdogan Hitler 8 Nazioni appartengono alla Turchia! ] [ Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, 07.01.2016, Erdogan ha superato di nuovo il limite, Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha nuovamente superato il limite menzionando nel suo colloquio con i giornalisti "La Germania di Hitler", cosa che non sorprende affatto, considerando la sua reputazione di leader autoritario, con l'abitudine
per Erdogan Hitler 8 Nazioni appartengono alla Turchia! ] [ Recep Tayyip Erdogan 06.01.2016, Conflitto Iran-Arabia Saudita, Erdogan giustifica le condanne a morte di Riyadh, Il presidente turco Tayyip Erdogan ha affermato che le condanne a morte eseguite in Arabia Saudita sono un affare di politica interna del Paese, riferisce oggi l'agenzia di stampa "Reuters". In precedenza il vice premier turco Numan Kurtulmuş
per Erdogan Hitler 8 Nazioni appartengono alla Turchia! ] [ Frattini: il silenzio degli imam "moderati" mi preoccupa, sull'Ucraina. La Germania del resto ha sempre avuto una politica estera defilata in Medio Oriente. Gli incontri tra Merkel ed Erdogan si spiegano con il fatto che lavorare per fermare i flussi sulla rotta balcanica è un interesse tedesco: quei
per Erdogan Hitler 8 Nazioni appartengono alla Turchia! ] [ 02.01.2016, Zakharova sulle dichiarazioni di Erdogan: adesso è tutto chiaro. Il rappresentante ufficiale del Ministero degli esteri russo Maria Zakharova ha commentato la dichiarazione del presidente turco Recep Erdogan sull'efficienza della Germania di Hitler. "Molto è chiaro, a proposito", ha scritto Zakharova
Presidente della Turchia Tayyip Erdogan, 01.01.2016, L'influenza della Russia in Siria rende la Turchia nervosa, a meno che il presidente Erdogan non riesca a trovare il modo per riprendere il dialogo con il presidente russo Vladimir Putin," — si legge nell'articolo. Tra gli altri problemi Hurriyet elenca la questione curda, il lavoro sulla nuova
per Erdogan Hitler 8 Nazioni appartengono alla Turchia! ] [ 01.01.2016, Russia, al via blocco import di frutta e verdura contro la Turchia, proficuo. I due presidenti, Vladimir Putin e Recep Tayyip Erdogan, si erano incontrati in diverse occasioni durante l'anno ed avevano manifestato l'interesse di aumentare gli scambi commerciali bilaterali fino a 100 miliardi di dollari dai 30 miliardi
per Erdogan Hitler 8 Nazioni appartengono alla Turchia! ] [ inosservata questa strana connessione, riemersa ancor più lampante dopo l'abbattimento del SU-24 russo in Turchia. Quali interessi legano la cancelliera Merkel e il "sultano" Erdogan: Leggi: Tutti gli inganni del sultano Erdogan I Top di Sputnik: http://it.sputniknews.com/search/#ixzz3ylCaa98d
TESTICOLI SATANA

Benjamin Netanyahu ] lol. figurati! [ MENTRE il presidente turco Recep Erdogan? lui si incazzerà come una bestia! e se è una persona coerente, lui dovrebbe chiamare l'ambasciatore israeliano per protestare! .. ANCHE PERCHé A ME IN ITALIA? NON MI CONOSCE NESSUNO!
TESTICOLI SATANA

Benjamin Netanyahu ] lol. figurati! se, Obama è un vero GENDER GENTLEMAN? lui non se la prenderà a male per questo! MI HA DISTRUTTO 3,2 MILIONI DI CRISTIANI IN SIRIA ED IRAQ E ALLORA IO CHE DOVREI FARE A LUI?
TESTICOLI SATANA

ERDOGAN è ATTENTO SOLTANTO AD UCCIDERE: I CACCIA SIRIANI E RUSSI: ovviamente all'interno del territorio siriano, ad infiltrare terroristi: e a fare affogare i migranti: e a prendere soldi dalla EUROPA .. Erdogan è una rovina totale! LUI PRENDE I SOLDI E FA AFFOGARE I MIGRANTI, QUESTO è UN GIRONE INFERNALE! Nuovo naufragio: 39 morti, 5 sono bimbi. Media, stavano tentando di raggiungere l'isola greca
TESTICOLI SATANA

Le bombe USA che sostengono il terrorismo 21.01.2016, L'esito di un anno di raid americani sui paesi musulmani a caccia dei terroristi dell'ISIS è un nulla di fatto. Tante bombe lanciate e poi gli attentati di Parigi e Istanbul rivelano che nulla è cambiato. Il 12 gennaio un terrorista suicida si è fatto esplodere nel centro di Istanbul uccidendo 10 persone e ferendone altre 15. Un'altra volta ancora la Turchia è rimasta vittima della spirale di violenza e sangue. Espressioni come "un attacco malizioso" ed un "atto flagrante" usate nei titoli hanno ormai perso il loro effetto sulla gente. Due frasi nel messaggio sono particolarmente significative: "L'attentato di oggi è causato dal vuoto in Siria" e "la maggiore fonte di terrorismo è la guerra civile in Siria". Queste affermazioni non si possono discutere, ma restano i punti interrogativi. Quali forze e quali paesi hanno causato il vuoto in Siria? Qual'era la posizione del governo turco mentre questo avveniva? Il governo turco insieme alle potenze occidentali ha contribuito alla guerra? Se potessimo tornare indietro nel tempo, appoggeremmo comunque l'opposizione in Siria? Queste domande vennero poste già a suo tempo, quando il governo ricevette delle interrogazioni in merito. Le atrocità dei terroristi non aiutano a trovare una risposta e seminano soltanto più odio. Gli USA hanno sganciato 23 144 bombe in sei paesi musulmani nel 2015. Questi paesi sono Iraq, Siria, Afghanistan, Yemen, Somalia e Pakistan. Qual'è il risultato? 25 mila militanti del Daesh uccisi negli ultimi 17 mesi. La CIA riporta che nel 2014 in totale c'erano 30 mila militanti. Il numero è ancora 30 mila. Non cambia mani. E' risaputo che i Talebani stanno crescendo e guadagnano potere in Afghanistan. Qual'è allora lo scopo dei bombardamenti degli USA se il terrorismo continua a crescere? http://it.sputniknews.com/mondo/20160121/1935212/terrorismo-usa-turchia.html#ixzz3ylBCSu68

SALMAN SHARIA NAZISTA, rinuncia a questa follia imperialistica, che, tu hai fatto con Rothschild NATO CIA FED, per sollevare Satana sul mondo!
ANCHE PERCHé VOI NON POTRESTE MAI SOPRAVVIVERE ALLA VOSTRA MALVAGITà!
this is my kingdom, tutti devono affrontarne le conseguenze!


Global Reactions to ISIS
United Nations Secretary-General Ban Ki-Moon has issued a statement "condemning IS attacks in the strongest terms - the systematic persecution of minority populations in Iraq by the Islamic State [of Iraq and Syria] and associated armed groups."
The UN chief highlighted that "any systematic attack on the civilian population or segments of the civilian population because of their ethnic background religious beliefs or faith may constitute a crime against humanity."
Late on Monday the 15 member Security Council also "denounced the persecution of Christians and other minority groups in northern Iraq which used to be home to minority communities that had lived together for hundreds of years before coming under direct attack by the group known as (IS) and its allies".
The U.S. State Department also "condemns in the strongest terms the systematic persecution of ethnic and religious minorities by the terrorist group [IS] adding that the US government was "outraged by ISIS's recent announcement that Christians in Mosul must either convert pay a tax leave or face execution in the coming days."
Human Rights Watch has published a report outlining the killing kidnapping and threatening of religious and ethnic minorities in Mosul since IS captured Iraq's second largest city on June 10.
"ISIS should immediately halt its vicious campaign against minorities in and around Mosul" said Sarah Leah Whitson Middle East director at Human Rights Watch.
The actions of ISIS have been strongly condemned by Muslim experts. On the ground in Baghdad this Sunday local Muslims joined Christians at a service to show their solidarity. The New York Times reported a Muslim woman sitting next to a Christian woman who was in tears whispering to her "You are the true original people here and we are sorry for what has been done to you in the name of Islam."

Two Finnish Christian aid workers killed in Afghanistan. Published July 25 2014
Herat Afghanistan. World Watch Monitor. Two Finnish women working for a Christian aid charity have been killed by gunmen in Herat Afghanistan; both had worked in Afghanistan for 16 years having arrived there together in March 1997.
Two men travelling by motorcycle shot two women who worked for the International Assistance Mission IAM - while they were in a taxi. No group has immediately claimed responsibility for the attack. Herat is the major city in north-west Afghanistan and has escaped much of the violence of Kabul Helmand and the south-east close to Pakistan in recent years. The IAM has worked continuously in Afghanistan for nearly 50 years since 1966. The organisation is well known there as an openly Christian aid organisation that works to capacity build in healthcare and socio-economic development. The charity said on Thursday it was informing relatives that the two Finnish expatriate female staff members had been killed in Herat. Their names were still being withheld at time of publication. "Our prayers are with their relatives friends Afghan and international colleagues" acting executive director Finnish doctor Heini Makila said in a statement. A close Finnish friend who knew both women told World Watch Monitor that they were experienced aid workers who 'wouldn't have disobeyed directives or been in any way careless' and saw no reason why they would have been a target. He said the two women had a 'profound reputation' and that Afghans would be deeply affected by their loss.
"To say I and the thousands of Afghans and expats who saw their selfless service – to say we are devastated – is a vast understatement. These women have given their lives – now literally – to help and serve the neediest of the needy in the hardest of places. Both women were in their fifties and have served in Afghanistan for over 15 years. Through a commitment to love the people of Afghanistan they'd lived through the tumultuous Taliban years and the unpredictable and increasingly dangerous years of the soon-to-end Karzai regime. Helping the most marginalised Afghans – women – through mental health and psychiatry projects they had forsaken an easy comfortable life in Finland. Both had spent extended periods of time in Finland to further train to meet more specific needs as they sought to increasingly train local women to a higher level. One had just returned last week after 18 months in Finland and was so excited to be back in Herat and to get back to work. With a Thursday/Friday weekend they had gone early to the bazaar to shop and were shot by armed assailants as they left in their trusted taxi. Both died of their wounds on the way to hospital." Another Finnish former aid worker in Afghanistan who knew them well remembered "I met them arriving together on their first day in 1997 and now they've died together. They were so full of love for Afghans no job was too small for them to alleviate the suffering they saw all around them".
Local Afghan friends of the two women immediately also posted on social media that the two deaths were 'such a waste of life'.
One of WWM's sources said news reports that IAM was involved in proselytizing was not a belief shared by the many Afghans who knew the charity's work including the Taliban. "Afghans would be the first to stand up and say it is not true. IAM is widely known as a Christian organisation – that is never hidden – which serves the people of Afghanistan…as rare providers of healthcare and other development services IAM workers are appreciated and respected by many of the Taliban leaders".
The friend added that some Taliban were among the first to offer their sympathy when ten people were killed on 5 August 2010 on an IAM medical mission to Eastern Afghanistan now dubbed the 'Badakhshan massacre;' the first armed attack in IAM history. Two workers killed then had worked in Afghanistan for over 30 years.
Another long-standing Christian ex-field worker in Afghanistan told WWM that only the UN has a larger in-country expat presence than the IAM the largest Christian NGO and the longest-serving. After attacks in Kabul on a Community Center used by international workers in April and the murder of three expat workers at the Cure Hospital in April many faith-based NGOs had withdrawn non-essential staff and families from the country or relocated them around Afghanistan.
Many planned to come back in August/September after Ramadan and holiday leave when Afghanistan's election results would be known. Sources say the expatriate community is unsure if these killings make their work impossible to do.
In a separate attack on the same day a market bombing has killed at least six civilians and wounded more than 20 people in the Takhar province.
The violence comes at a tense time in Afghanistan. All foreign combat troops are preparing to leave by the end of the year and votes are being rechecked in a fiercely disputed presidential election to choose a successor to Hamid Karzai.

Catching Our Eye
Freedom - Sudanese 'apostasy' Meriam now in Italy
Meriam Ibrahim who has spent the last month holed up in the US Embassy in Khartoum has been flown to Italy with her children.
She was accompanied by the Italian Deputy Foreign Minister. Her husband Daniel is an American citizen.
Her conviction to death for having renounced Islam for Christianity was overturned after she argued she had always been a Christian.
 
The Italian Dep Min told BBC they co-operated with US State dept & family will be on way to NY as soon as possible
According to Hardwired's Executive Director Tina Ramirez "Meriam's case continues at the Supreme Court and while the criminal punishments for adultery and apostasy remain a threat to many others such as Faiza Abdalla we are working to help Meriam's lawyers continue their fight
and make freedom possible for all Sudanese."
Only last week her family tried to annul her marriage in attempts to keep her in Sudan where forsaking Islam is seen as illegal even though its Constitution guarantees freedom of religion.
Source BBC Hardwired
Malaysian woman to get back 'Allah' Christian CDs
Malaysia's High Court has ordered the return to a Sarawak woman of eight Christian CDs which had the word "Allah" in the title which were confiscated in May 2008.
The woman Jill Ireland tried to bring them into the country from Indonesia. She then challenged their seizure at the airport on grounds of the apparent ban on Malay Christians' use of the word 'Allah' for God when it has been in the Malay language for over a hundred years. She has also asked for a declaration that she has a legitimate expectation to exercise the right to use "Allah" and to continue to own and import such materials.
(Today) Monday 21st July's decision does not give any more clarity over the June 23 ruling
by a federal court that it would not grant the appeal by the Catholic Herald magazine against the Oct 2013 decision that it could NOT use 'Allah' since this word is only for Muslims.
Immediately after the June verdict the Malaysian Government declared that Christians who form about 10% of the mainly Malay-Muslim population of 30 million could still use the word Allah in church since the ban only applied to the Herald.
The decision over the CDs appears to be in line with that but it still leaves Christians confused and uncertain as to what is allowed and what is not.
Uganda troops fight Al Shabab
As reported in our recent article Uganda also has troops fighting Al Shabab in Somalia. In May the US Embassy in Kampala warned churches that there was a credible threat against them. Now it appears as if local Muslim extremists may be exploiting regional tensions to attack their neighbours as Uganda's New Vision reports. 
·
Rispondi
·
Rothschild hell
15 ore fa
about Christian Persecution. "Everyone has the right to freedom of thought conscience and religion; this right includes freedom to change his religion or belief and freedom either alone or in community with others and in public or private to manifest his religion or belief in teaching practice worship and observance." Article 18 Universal Declaration of Human Rights
WHAT IS CHRISTIAN PERSECUTION?
Christian Persecution is any hostility experienced from the world as a result of one's identification with Christ. From verbal harassment to hostile feelings attitudes and actions believers in areas with severe religious restrictions pay a heavy price for their faith. Beatings physical torture confinement isolation rape severe punishment imprisonment slavery discrimination in education and in employment and even death are just few examples they experience on the daily basis.
According to The Pew Research Center over 75% of the world's population live in areas with severe religious restrictions. Many of these people are Christians. Also according to the United States Department of State Christians in more than 60 countries face persecution from their governments or surrounding neighbors simply because of their belief in the person of Jesus Christ.
WHERE IT OCCURS?
In the United States it's easy for believers to take for granted the rights they so regularly enjoy. From praying and worshiping in public to attending Sunday worship services practice of one's faith is generally accepted in America.
But this isn't the case in many nations such as North Korea Saudi Arabia Iraq Afghanistan Somalia Mali Syria etc. in which religion itself is banned or where one faith system is permitted and touted with all others being continually denigrated. The persecution is so severe in many localities Christians are systematically targeted and mistreated because of their religious beliefs. According to The Pew Research Center The Economist Christians today are the most persecuted religious group in the world.
WHERE CHRISTIAN PERSECUTION IS WORST
Every year we release our annual "World Watch List" a ranking of 50 countries that exposes the places Christians are most persecuted across the globe. World Watch List includes individuals in all Christian denominations within an entire nation.
INDEX OF CHRISTIAN PERSECUTION IN THE MOST UNFRIENDLY COUNTRIES
According to this graph the statistic shows the index of the persecution of Christians in the top unfriendly countries around the world 2013. North Korea is the country with the strongest suppression of Christians with an index value of 87.The survey for the World Watch List included various aspects of religious freedom the legal and official status of Christians the actual situation of Christians living in the country regulations from the state as well as factors that can undermine the freedom of religion in a country.
WHY IT OCCURS?
AUTHORITARIAN GOVERNMENTS SEEK TO CONTROL ALL RELIGIOUS THOUGHT AND EXPRESSION
There are variety of reasons why Christians are persecuted. One of the reason it occurs is when severe abuse of Christians takes place under the authoritarian government. In the case of North Korea and other Communist countries authoritarian governments seek to control all religious thought and expression as part of a more comprehensive determination to control all aspects of political and civic life. These governments regard some religious groups as enemies of the state because they hold religious beliefs that may challenge loyalty to the rulers.
HOSTILITY TOWARDS NONTRADITIONAL AND MINORITY RELIGIOUS GROUPS
Another reason why Christians are persecuted is hostility towards nontraditional and minority religious groups. For example in Niger more than 98 percent of the population are Muslims and hostility comes more from society than from the government. Historically Islam in West Africa has been moderate but in the last 20 years dozens of Islamic associations have emerged like the Izala movement which aims to restrict the freedom of 'deviant Muslims' and minority religious groups like Christians.
THE LACK OF BASIC HUMAN RIGHTS
The lack of basic human rights is another significant part of persecution in some countries. For instance in Eritrea violations such as lack of freedom of expression assembly religious belief and movement; extrajudicial killings enforced disappearances extended incommunicado detention torture and indefinite national service cause many Eritreans to flee the country.
Freedom of religion like all freedoms of thought and expression are inherent. Our beliefs help define who we are and serve as a foundation for what we contribute to our societies. However today many people liver under governments that abuse or restrict freedom of religion. Christians in such areas suffer deeply and are denied basic freedoms that humans should be entitled to.
In 1948 the United Nations General Assembly adopted the Universal Declaration of Human Rights. This declaration came as a result of the treatment of the Jews in Nazi Germany. The document states that every person is entitled to basic human rights. This reaffirmed the dignity and worth of all human beings no matter what a person's race color sex language religion political or other opinion national or social origin property birth or other status.
In 1966 the United Nations developed the International Covenant of Civil and Political Rights in addtion to the Universal Declaration of Human Rights. Article 18 of the International Covenant of Civil and Political Rights focuses on four elements of religious freedom Everyone shall have the right to freedom of thought conscience and religion. This right shall include freedom to have or to adopt a religion or belief of his choice and freedom either individually or in community with others and in public or private to manifest his religion or belief in worship observance practice and teaching. No one shall be subject to coercion which would impair his freedom to have or to adopt a religion or belief of his choice.
Freedom to manifest one's religion or beliefs may be subject only to such limitations as are prescribed by law and are necessary to protect public safety order health or morals or the fundamental rights and freedoms of others.
The States Parties to the present Covenant undertake to have respect for the liberty of parents and when applicable legal guardians to ensure the religious and moral education of their children in conformity with their own convictions
The Bible calls us to be advocates of human rights. Psalm 82:3 says "Stand up for those who are weak and for those whose fathers have died. See to it that those who are poor and those who are beaten down are treated fairly." As Christians we need to see that all people are entitled to basic human rights.
WHY WE SERVE PERSECUTED CHRISTIANS?
As Christians in the free world we are to take stand for our persecuted brothers and sisters in Christ. It is a simple matter of compassion and justice to speak up for the suffering (Zechariah 7:9 Luke 11:42 Matthew 25:35-36). In following Christ's example we are to show mercy to those who are suffering especially those in the household of faith (I Corinthians 12:26-27).

Ramadan Day 28- Love. Posted on July 25 2014 by Janelle in Countries Stories
On the second floor of the Abgineh Glass and Ceramics Museum in Tehran Iran in a small unremarkable cabinet resides a collection of oddly-shaped bottles labeled only as 'sprinklers.' In ancient Middle East these bottles were known as 'tear-catchers'; vessels used to capture tears shed by a wife whose husband was at war and offered as proof of her love upon his safe return. In times of death or serious trouble family members gathered tears from all present the bottles representing the sorrows of the family the tears serving as a message in a bottle.
Ages ago King David was convinced that even God was interested in his tears. In Psalm 56 he writes "Put my tears in your bottle – aren't they already recorded in your book?" David knew that God saw every tear rolling down his cheeks and in spite of suffering and persecution David chose to put his trust in the Lord "In God I trust; I have no fear." David was confident that his tears were not shed in vain but were collected by God. The words in Psalm 56 could also be those of our Iranian brothers and sisters; they serve as a reminder for us to 'treasure' their tears.
Recently Open Doors received an Iranian 'tear-catcher' as a present; the bottle an emblem of not only the tears of Iranian Christians but also the pain of persecuted Christians around the world. The tiny vessel speaks of grief tears and suffering but also faith and confidence in the Lord. On this day let us remember the tears of the persecuted reminded that when one suffers all suffer. Our prayers an offering of love for those who have sacrificed so much to follow Christ.
STAND "ONE WITH THEM"
Take a small bottle and fill it with perfume aromatic oils or other fragrant fluids as a reminder of the tears of Christians that are being persecuted. Lift up the sweet aroma as you sacrificially pray for brothers and sisters worldwide.
PRAY "ONE WITH THEM"
Father just as the tears in a bottle speak about grief and suffering they also speak about faith and confidence in You. Today we remember their tears knowing that as one member suffers all members suffer. Amen.

Pastor Saeed Abedini is an American citizen who was thrown into an Iranian prison in the summer of 2012. A few months later he was sentenced to 8 years in prison due to his Christian activities.
Pastor Saeed represents hundreds of Christians who are imprisoned for their faith in Iran. The living conditions can be unspeakable and many live in fear of their lives on a daily basis.
Open Doors is providing a writing campaign for six of these prisoners- as a way to remind them that they are not alone.
Many persecuted believers have said that what motivates them to keep fighting the good fight is knowing that fellow believers whether near or far are praying for them and remembering them in their greatest time of need.
Iran ranks #9 on the 2014 Open Doors World Watch List of countries where Christians face the most persecution. While it has seen an increase in Christian television programs and radio stations the increasing levels of persecution have followed suit due to Iran's extremely oppressive regime.
A great opportunity to help encourage a Christian being persecuted for their faith is to write to them through Open Doors' writing campaigns.
Follow the link below to find out the details you will need to know on how and what to write to these believers today. As Hebrews 13:3 says "Continue to remember those in prison as if you were together with them in prison and those who are mistreated as if you yourselves were suffering."
Help to unify the Body of Christ and uphold these believers in the faith through prayer and encouragement!

Ramadan Day 29- Joy. Posted on July 26 2014 by Janelle in Countries Somalia – Nishan 27 had just graduated from college and was interning at a hospital when he first heard the gospel message. Three years later he made known to his family that he had become a follower of Jesus Christ. Furious with his announcement his family captured him and kept him locked in a dark room in the attic of their home for 13 days without any food. During this time he felt Jesus at his side and it was a time of great joy knowing that He was with him. His only earthly allies however were his sister and mother. Fearful of being caught and punished Nishan's sister secretly brought him meals and only after his mother pleaded with his father was he released.
After that Nishan decided to become a secret believer so as not to get his sister and mother in trouble. He now goes to the mosque but furtively prays to Isa al Masih – In his immediate vicinity Nishan is one of sixteen secret believers who meet at the mosque and call themselves followers of Isa al Misah. By meeting at the mosque their respect in the community is maintained and at the same time they have the opportunity to build relationships with other secret believers.
STAND "ONE WITH THEM"
Today after the sun sets and the day's fasting is over for Muslims invite a neighbor over for dinner. Spend time joyfully giving thanks for His provision and ask that He provide for brothers and sisters who are without.
PRAY "ONE WITH THEM"
Father fill those who worship You in secret believers with a joy that cannot be extinguished by hardships. May their joy be a witness to others who are seeking Your truth. Amen

Somalia – Nishan 27 had just graduated from college and was interning at a hospital when he first heard the gospel message. Three years later he made known to his family that he had become a follower of Jesus Christ….
Read More →
Write To An Iranian Prisoner
Posted on July 25 2014 by Janelle
Pastor Saeed Abedini is an American citizen who was thrown into an Iranian prison in the summer of 2012. A few months later he was sentenced to 8 years in prison due to his Christian activities. Pastor Saeed represents hundreds…
Read More →
Ramadan Day 28- Love
Posted on July 25 2014 by Janelle
On the second floor of the Abgineh Glass and Ceramics Museum in Tehran Iran in a small unremarkable cabinet resides a collection of oddly-shaped bottles labeled only as 'sprinklers.' In ancient Middle East these bottles were known as 'tear-catchers'; vessels…

Meriam Ibrahim Arrives in Italy- Finally Free
Posted on July 24 2014 by Emily
By Kristin Wright Director of Advocacy at Open Doors USA Sheltered inside the US Embassy in Khartoum for the past month and prevented from leaving Sudan Meriam Ibrahim was wondering if she would actually be able to leave- right up…
Read More →
Ramadan Day 27- Self Control
Posted on July 24 2014 by Janelle
The idea of Self control is demonstrated by Muslims on the 27th day of Ramadan when Muslims celebrate the night that they believe God first revealed the words of the Quran to Mohammad. On this night the "Night of Power"…
Read More →
North Korea Then and Now
Posted on July 23 2014 by Janelle
The god-like worship in this closed nation along with the harsh living conditions are images that often come to mind when thinking of North Korea. While many ask God to change these circumstances and free the people of North Korea…
Read More →
Ramadan Day 26- Gentleness
Posted on July 23 2014 by Janelle
Biblical instruction on resistance is usually understood to mean a Christian should respond passively to threats and violence by turning the other cheek. In the midst of severe Muslim-Christian conflict a leading church bishop in Nigeria has repeatedly been quoted…

Ramadan Day 25- Faithfulness
Posted on July 22 2014 by Janelle
El Gasim rubbed his eyes and looked again. Was that a cross in his cell? Moving to a new position to pray he looked back at the place where the cross had appeared. It was still there. Over the next…
Read More →
World Watch List Challenge – #28 India
Posted on July 21 2014 by Janelle
Five years ago Pastor Rasiya Damore was illiterate and unable to read his Bible. Then he joined an Open Doors sponsored Adult Literacy program becoming one of 350 adults in the Jhabua district whose life has been powerfully impacted by…
Read More →
Ramadan Day 24- Goodness
Posted on July 21 2014 by Janelle
North Sudan – It was late in afternoon after the day's work was over that the Bible training session began. Most students had traveled far to attend. Weary due to the day's demands the students were eager to learn because…
http://www.worldwatchlist.us/world-watch-list-countries/
Theology of Persecution
Matthew 5:10-12 Blessed are those who are persecuted because of righteousness for theirs is the kingdom of heaven. Blessed are you when people insult you persecute you and falsely say all kinds of evil against you because of me. Rejoice and be glad because great is your reward in heaven for in the same way they persecuted the prophets who were before you.
For almost 60 years Open Doors has worked in the world's most oppressive and restrictive countries strengthening Christians to stand strong in the face of persecution and equipping them to shine Christ's light in these places. These believers stand strong despite the many obstacles that they face. What are some of the things that we can we learn from their faith?
There is something about hardship that allows us to know God deeply. When times get really tough we discover more about who God is and how He works. Christians who have endured persecution for their faith know this well.
There are no easy answers for why God allows his followers to face suffering. However the lives of persecuted Christians reveal that even when things look out of control believers can rest secure knowing that God is still in control. He is able to give courage peace and even joy to stand strong through the storm. It is through these storms that believers discover God's love in new and powerful ways.
Standing Strong Through The Storm is the curriculum that Open Doors uses to help Christians stand strong in the face of persecution. There are six theological and biblical lessons from this curriculum:
1. Sometimes you need to build yourself a cell
Be still and know that I am God—Psalms 46:10
One Chinese church leader who spent 23 years in prison once said this to Christians who did not face persecution:
"I was pushed into a cell but you have to push yourself into one. You have no time to know God. You need to build yourself a cell so you can do for yourself what persecution did for me—simplify your life and know God."
It is vital that we spend time with God to grow in Him so we are prepared to stand strong in the face of persecution.
2. God keeps secrets
"For my thoughts are not your thoughts neither are your ways my ways" declares the LORD. As the heavens are higher than the earth so are my ways higher than your ways and my thoughts than your thoughts—Isaiah 55:8-9
There have been countless stories of persecuted Christians who have died without seeing the fruits of their labor. However God know all that has been and all that is to come. Our labor is not in vein it is in His hands.
3. Weakness is a direct path to power
That is why for Christ's sake I delight in weaknesses in insults in hardships in persecutions in difficulties. For when I am weak then I am strong—2 Corinthians 12:10
An Egyptian Christian reflected on the way he was treated when he converted to Christ:
"In great suffering you discover a different Jesus than you do in normal life… Pain and suffering bring up to the surface all the weak points of your personality. In my weakest state I had an incredible realization that Jesus loved me even right then."
True empowerment does not come from human means but through Christ alone. It often takes being at our weakest point to realize this.
4. Overcoming is greater than deliverance
Do not be overcome by evil but overcome evil with good. —Romans 12:21
Persecuted Christians no matter what country they are from do not ask us to pray that persecution would end but rather ask us to pray that they stand strong through the persecution. They do not wish to be delivered from the persecution but rather ask us to pray that they would be able to overcome the trials that they are facing in a way that is honoring to God.
5. Extreme hurt requires extreme forgiveness
And Jesus said "Father forgive them for they know not what they do." And they cast lots to divide his garments—Luke 23:34
A Christian widow from Iran said:
"I only had hatred in my heart for my enemies who had murdered my husband. But one day a miracle happened. God taught me how I could love my enemies… I had been praying for this even though on the deepest level I didn't want it to happen. Gradually through a process of ups and downs God answered this prayer."
The only way we can get through extreme hurt is by forgiving people as Christ did.
6. Prayer is the ultimate fellowship
Remember those in prison as if you were their fellow prisoners and those who are mistreated as if you yourselves were suffering—Hebrews 13:3
Many persecuted Christians often feel isolated and alone since they are unable to fellowship with other believers. However prayers from Christians half a world away have brought the same amount of encouragement that fellowship would have for these persecuted Christians. Prayer is vital—not only as a direct line to God but as a way to encourage our persecuted brothers and sisters around the world.
1 Corinthians 12:26 tells us that we are one body—when one member suffers we all suffer. When one member is lifted up we all rejoice. The persecuted church and the church in the free world are not two separate entities but rather are one body. The persecuted church needs the free church to support them and most importantly to lift them up in prayer. The church in the free world learns lessons from the persecuted who have stood strong in the face of persecution. Christ is the head of the body and uses both churches in unique and powerful ways.

indian villages outlaw Christian practices. Jul 17 2014 Local ordinances encourage anti-minority hostility clerics say Several villages in central India have outlawed the open practice of Christianity – a move of questionable legality yet one that worries church leaders who say it already has encouraged anti-Christian violence.
"The situation is becoming worse. The anti-Christian propaganda is becoming stronger" Arun Pannalal president of Chhattisgarh Christian Forum told World Watch Monitor on July 15. Chhattisgarh is one of India's 29 states in the heart of the country. Pannalal said the village of Belar in Chhattisgarh's southeast district of Bastar convened a Gram Sabha or village assembly on July 6 and passed a resolution banning all non-Hindu religious activities. The Belar assembly Pannalal said was an echo to Gram Sabha of representatives from about a dozen villages held May 10 in Sirsiguda village also in Bastar district. There the delegates passed a resolution banning the outward practice of non-Hindu faiths. To stop the forced conversion by some outsider religious campaigners and to prevent them from using derogatory language against Hindu deities and customs the Sirsiguda Gram Sabha bans religious activities such as prayers meetings and propaganda of all non-Hindu religions" said the text of the resolution. It contains no provisions for penalties.
"These meetings are held under the Chhattisgarh Panchayati Raj Act" or Village Council System Act Pannalal said. He said the councils erroneously believe the act provides a legitimate legal foundation upon which to ban minority religious practice.
"Hindu fundamentalists are using this provision to take the people for a ride to enforce their agenda" he said. "Their strategy is to use the influential gram sabhas to adopt such controversial resolutions to mislead the locals to believe that banning non-Hindus is well within the law."
The Times of India a national English-language daily newspaper on July 9 quoted a claim by Suresh Yadav the Bastar district president of the Vishwa Hindu Parishad or World Hindu Council that more than 50 villages have adopted similar resolutions.
Rev. Aneesh Andrews Methodist district superintend for the region told World Watch Monitor that after the resolutions are passed poor Christian families in some villages have been denied government rations of staples such as wheat rice and sugar and access to village water sources such as tube wells and common ponds.
"In some places the passing of the resolution has been followed by attacks on pastors and pulling down of village churches" Andrews said.
"It is not just passing of a resolution" he said. "This is a ploy to harass Christians."
Following the adoption of the multi-village resolution at the Sirsiguda village 10 Christians – including three pastors – were assaulted by Hindu fundamentalists according to a report by the Salt Foundation an Indian religious-freedom organization.
Christians in the villages "were not given access to (rations) due to their religious practices and for not giving donations to the village's Hindu temple as reported by our area coordinator" the foundation report said. "Without the ration cards they were not able to receive any food from the government ration shop and if they went and bought food from (shops in) the city it would be exorbitantly expensive. This made them raise a concern." In two villages Gadiya and Parapur Christians have been ordered to leave town "or suffer the consequences" according to Rev. Vijayesh Lal national director of the Religious Liberty Commission for the Evangelical Fellowship of India. The threats Lal said have been made by groups containing members of the Vishwa Hindu Parishad a Hindu nationalist organization. "If timely protection and intervention is not provided there is an apprehension of anti-minority violence" Lal said in a July 15 letter to Chhattisgarh Chief Secretary Vivek Dhand. Lal also conveyed reports of a Christian man in Kue Mari village who had been ordered to pay a fine. He did and yet his house was burned down Lal said.
"Today he is living under a plastic sheet with his family that includes three children and his elderly parents. I humbly request you to please intervene in his situation and provide him some relief and protection" Lal wrote to Dhand.
The resolutions popping up in Chhattisgarh are the first of their kind according to Rolf Zeegers an analyst for Open Doors International a charity that provides aid to Christians who live under pressure because of their faith.
"Christian leaders fear that the ban will increase suspicion and distrust in the community generating disharmony and hate that could have disastrous consequences for non-Hindus" Christians and Muslims alike Zeegers wrote in a recent Open Doors report. "Following the ban and the attack on a church being the latest in a string of violent incidents Christian leaders affirmed that Chhattisgarh is becoming a cauldron of hate mongering against non-Hindus" he said.
Chhattisgarh law already requires residents to obtain government permission before they can change religions placing the state among the handful in India with laws restricting conversion. The anti-conversion laws held up as a tool to defend individuals from being forced to convert against their will are regarded by religious-freedom advocates as a tool that instead is used to drive minorities into the corners of society. And Chhattisgarh governed by the Hindu nationalist Bharatiya Janata Party is particularly fertile political ground for anti-minority abuse church leaders fear. "The situation could get worse. We have to be vigilant" said Purna Sagar Nag bishop of the Chhattisgarh diocese of the Church of North India. "Right now it is confined to [Bastar] district; it may spread to other areas." "We are planning to take it up with the higher government officials to ensure that this stopped at the earliest" he said. The head of Bastar's district administration Ankit Anand dismissed the village resolutions as "legally null and void" documents that aren't enforced by government agencies. Legality aside the chief concern among church leaders is the potential the resolutions have to encourage a climate of impunity toward religious minorities.
Catholic Archbishop Anil Couto of Delhi has urged authorities to intervene and stop the ban on non-Hindu missionaries in Bastar district. In a statement released to the press Couto said a ban "violates constitutional rights of freedom of faith and the freedom of movement expression" and will have "serious impact on the secular ethos of India and damages its international reputation."
"Though it could be considered as just another ban on Christian missionaries at the behest of fundamentalist groups and bigoted political functionaries who are now greatly encouraged it is a grave assault on the fundamental rights of individuals and peoples' groups" he said.
Allowing the bans to stand the archbishop said would encourage extremist religious organizations to wage hate campaigns against Christians which in turn give rise to organized violence Sourcehttp://www.worldwatchmonitor.org/
Kenyan coast Christians fear for lives as local politicians appear to be linked to Al Shabab Jul 17 2014 After at least 65 people were killed a month ago on June 15 in the predominantly Christian town of Mkepetoni 40km inland from Kenya's mainly Muslim coastal strip attacks in the area have continued. Now residents are sleeping in a nearby prison because they are scared to stay at home. On July 5th in a Hindi village 20 km from Mkepetoni up to 20 attackers killed at least 13 people with guns and knives. Among those killed was Kenya Kazungu who was found with a Bible on his back in a pool of blood according to eyewitnesses. Another victim was reported to be Ken Mangara a 12-year-old student at Kibiboni primary school.
One survivor said the assailants told non-Muslims to leave the area. "The attackers talked in Somali and Swahili saying non-Muslims should get out and if not they should convert to Islam."
Two nights after the Hindi attack on Monday 7th July assailants arrived at Covenant church 3km north of Hindi as a Bible study ended. As participants fled two men Joseph Kangethe and Kenda Masha who instead chose to hide died when the attackers set fire to the building.
A Catholic church building in the village of Gamba in neighboring Tana River County was also razed the same night.
This on-going pattern of attacks is particularly terrifying because the Somali Islamist militant extremists Al Shabab appear to be claiming responsibility. But Kenyan President Uhuru Kenyatta has also been blaming local leading politicians including the opposition Governor of the local county Lamu whose arrest - on charges of murder terrorism and eviction of residents - the President ordered after the Mkepetoni attacks.
The Kenyan President appears to accuse the Governor Issa Timamy (now released on bail awaiting trial) not only because he is an opposition politician but also partly because Timamy is from the local coastal community. The Mkepetoni attacks appeared to be directed at Kenyans from other ethnic groups who settled in the area from their ancestral homes in the surrounding area decades ago including Kikuyus Uhuru Kenyatta's ethnic background.
Timamy told reporters outside the court "I am not responsible for those attacks. Why would I kill my own people in my own county? I am innocent and if they (police) think I actually committed the crimes then they should not have released me."
A Deputy Inspector General of Police Grace Kaindi has told reporters that preliminary investigations of the latest attacks in Hindi and Gamba point to a separatist group the Mombasa Republican Council. She showed a message allegedly left by the attackers on a blackboard at a school that called on Muslims to rise up take back their land and kick out Christians from the coast.
The message also suggested the attackers support opposition leader and former Prime Minister Raila Odinga.
There have been various reasons given for the sharp rise in insecurity not only in Kenya's coastal region but also in other parts of the country like Wajir and Mandera in the north close to the Somali border among others.
Key among them have been the claims that Al Shabab is behind the killings with claims that the Kenyan forces deployed in Somalia as part of the peacekeeping troops (with an aim of stamping out the militant group) are the group's main target. Al Shabab view the Kenyan forces as invading their country. But there are those in Kenya who question this view.
"Why is it only Kenya that is being attacked for taking troops to Somalia? Ethiopia and other African countries have their troops in Somalia but they have not been attacked. We need to find out what Ethiopia and others are doing to avoid these attacks taking place in their countries" says Sheikh Juma Ngao the National Chairman Kenya Muslims' National Advisory Council (KEMNAC).
When the Mpeketoni attacks took place in Kenya for the first time on June 15 2014 there were claims that Al Shabab had sent a tweet stating that they were behind the killings. This view was quickly refuted by the President who said that this was a Kenyan political issue. (A man was later arrested and charged with operating the fake Al Shabab tweet account that asserted involvement in the killings).
While the attacks in Kenya have grabbed international headlines resulting in travel advisories for overseas tourists local ethnic rivalries have festered for decades in Lamu and neighbouring Tana River. More than 100 people were killed in 2012 and 2013 in fighting over water and grazing land.
Ethnic violence has erupted in the past in Kenya notably after a contested 2007 election when about 1200 people were killed in tribal clashes.
Now it appears as if an intricate web of overlapping political and religious agendas is thickening in the region with interlocking and clashing interests over land religion ethnicity and politics becoming ever more closely bound up and ever harder to disentangle.
"We need to understand radicalization. The presence of terrorists is here among us. They are threatening all the people in the region no matter which faith you are in. It's time for the Christian church to understand our neighbors from different faiths and realize we are not living in a vacuum" says Rt. Rev. Julius R.K. Kalu the Anglican Bishop of Mombasa.
Radicalism in the region is also an area of concern for the Muslim community as Sheikh Juma Ngao the National Chairman Kenya Muslims' National Advisory Council confirms "I do not support extremism. No one should be forced to join a religion they do not want to ascribe to."
The political temperatures in the country have raised concern among various religious groups in the country.
"We the Catholic bishops compelled by our desire for peace for our nation fervently ask the political leaders of our country both of the government and the opposition to put aside their personal and party interests in order to address critical issues which are affecting our country" cites a statement released by Kenya Conference of Catholic Bishops on 25 June.
This statement came shortly after another one by church leaders meeting under the umbrella of the Anglican church which decried the insecurity situation in the country on 20 June.
"We have watched in recent days as politicians who promised and swore that never again would Kenya walk the sad road of ethnic violence of 2007/2008 move around inciting Kenyans against one another and causing unnecessary tensions" said a joint statement by Christian leaders.
These political tensions have been rising due to the calls for the main opposition Coalition for Reforms and Democracy (CORD) calling for the main ruling party Jubilee Alliance to have a conversation on what is going wrong in the Kenyan society. One of the key issues they have raised is insecurity.
This has been against the backdrop of growing instability since last year when there was a series of terrorist attacks including the Westgate Mall in the capital Nairobi in September where 67 people died and many others suffered immense loss.
"It grieves to helplessly witness the spate of insecurity undergo a metamorphosis from the awakening of outlawed militia groups to infiltration of illegal immigrants to radical religious insurgents and blatant terrorist attacks. The situation has spiraled to affect other key industries in the Country including tourism trade and international relations" the church leaders added.
"The terrorism advisories by Western countries such as the UK and US are unwarranted as it is curtailing markets" said Sam Ikwaye of the Kenya Association of Hotel keepers and Caterers. He further added that the advisories came during the low tourism season; however there has been a negative impact already.
"There are about 4500 people who are now out of employment. If this trend of the advisories against the coastal area continues up to late July when the tourism season is expected to peak then there is a possibility that business in the coastal region may not pick up" Ikwaye reiterated.
He noted with concern that "the country appears to be in a campaign mode as the opposition conducts various county tours calling for dialogue. This mode is not positive for encouraging the tourists to come as is evident every five years when the country conducts elections".
Ikwaye however noted that the various stakeholders in the coastal region are working together towards setting up standard operating security systems that take into consideration new technological advances.
The coastal region has seen many religious leaders being killed; there are now concerted efforts by the clerics in the area to dialogue together and speak out on insecurity as a common voice.
This is being achieved under umbrella bodies such as the Interfaith Council among others in the region. The clerics are also working at grassroots level towards dealing with issues that affect communities together such as attending burials together when alleged terrorist attacks occur.

Sourcehttp://www.worldwatchmonitor.org 
Meriam Ibrahim case highlights plight of Sudan's Christians. Jul 16 2014
The globally known apostasy case of the death-row mother Meriam Ibrahim forced to give birth with her legs shackled is only one of many examples of the religious discrimination that Sudanese Christians battle on a regular basis. The poverty-stricken Muslim country lost the majority of its Christian population to South Sudan when the South became independent in 2011 - the creation of the world's newest nation. The South Sudanese population had fought for more than 40 years in Africa's longest civil war against domination by the Islamic north. But because war so crippled and destroyed the South hundreds of thousands perhaps millions of Christians fled into the north where their lives passed often uneasily and they found themselves settling often by default. When peace eventually came in 2005 there was too much at stake for them to move country and many could not afford to do so. Not surprisingly given the civil war fault-lines those Christians now left in the north after the split are finding life in the Islamic nation less than easy. According to the World Watch List 2014 (an annual ranking compiled by Open Doors which works with Christians under pressure worldwide) Sudan is the 11th most difficult country to be a Christian out of a ranking of 50. Destruction of church buildings. Sudanese Religious Affairs Minister Shalil Abdullah on July 12 re-iterated a freeze on new church permits saying that Sudan has enough churches. In April 2013 his predecessor had announced that licenses would not be granted to allow for the building of new ones. Both Ministers cited the fact that the Christian population has substantially decreased since the secession of South Sudan.
The secretary-general of the Sudan Council of Churches Rev Kori El Ramli said he was surprised by this latest re-statement of the ban. "We are growing we need more churches" he told the BBC's Focus on Africa radio program.
In the most recent incident on July 1 government officials destroyed the Sudanese Church of Christ in North Khartoum. Within a 24-hour notice 70 government officials turned up to demolish the church which hosted a congregation of more than 600 people. They said the government wanted the land for low-cost housing. The church administration appealed for the demolition to be postponed until the end of the rainy season but the officials refused.
El Ramli also told the BBC that town planners have been forcibly moving Christians to an area north of Omdurman – itself across the Nile from North Khartoum where the church that was bulldozed had been located. The ruling means that the area where the congregation is being relocated will not have a church he said.
"We want the government to give us new plots so we can build a new church. We are citizens and the constitution says there is freedom of religion and worship so we are using this to try to get our rights."
El Ramli said authorities are taking a threatening stance against Christians. He said Sudanese intelligence agents interrupted a workshop the Council of Churches held at the University of Sudan on July 14 accusing them of evangelizing.
According to CNN the threat of violence has caused Sudan's churches to empty. "The church is now contaminated with terror. You don't feel safe in prayer" one Christian activist who asked CNN not to identify them by name said.
Bishops speak of visa restrictions now seen as South Sudanese 'foreigners'
"Christians in Sudan can attend divine service unmolested but there is no genuine freedom of religion and conscience in the country" spoke out Catholic Bishop Edward Kussala head of the Diocese of Tombura-Yambio in South Sudan to Aid to the Church in Need on July 10.
Bishop Kussala said priests and bishops now live "as de facto illegals" in Sudan and are not allowed to hold passports.
"They cannot leave the country and would likely be barred from returning should they leave…the bishops are condemned to remain silent" he said.
The Catholic Archbishop of Khartoum Cardinal Zubeir Wako has also highlighted the church's difficulties. While attending the South Sudan and Sudan Bishops' plenary in Juba at the start of the year he regretted that his auxiliary bishop could not attend the meeting since his passport had been detained along with those of eight priests.
"The churches are facing serious difficulties. We must focus on the serious matters and come up with strong messages" said Wako at the time.
The government is using the exodus of Christians from Sudan to South Sudan as an excuse to rid the Sudan church of its leadership according to the Church officials. The leadership is largely made up South Sudanese.
The argument is given that the majority of South Sudanese have left and others continue to leave Sudan so the priests and religious who served the Christian community when the country was united are no longer needed.
Another senior bishop who did not wish to be named for fear of his safety has told World Watch Monitor the intelligence service has interrogated individual priests.
"Some have spent long periods undergoing interrogation" said the bishop. "The (government) is also making acquiring of visas for South Sudanese priests very difficult. I think this very unfair because the clergy need them to run the churches as 'missionaries' since they are seen as 'foreigners'."
Of the nearly 40 priests of the Roman Catholic Archdiocese of Khartoum only six are considered Sudanese and may not need the permits since they hail from the Nuba Mountains.
The majority of the priests 34 are from South Sudan and if they wish to go home on a visit they may not get re-entry permits according to Church officials. Many had served the Church in the north before the country split into two in December 2011.
Most senior Protestant and Roman Catholic bishops including Cardinal Wako who are from South Sudan now face the challenge of being seen as "missionaries" on six months visa permits.
Since 2010 no new 'missionaries' for the Roman Catholic Church for example have been allowed into Sudan despite needs created by retirement or death.
The uncertainty of the permits is crippling the church note Church officials who believe the government is eyeing lucrative church properties found in Khartoum and other regions.
World Watch Monitor has learnt that priests and pastors have also been detained threatened and harassed. All Western missionaries have forced out of the country according to Church officials.
Destruction of churches is not new
On February 17th the police had earlier destroyed another church in the capital Khartoum.
That 300-member church also belonged to the Sudan Church of Christ. Bulldozers accompanied by police officers from the National Intelligence and Security Service had destroyed the church in Ombada in the Ondurman area of the city without prior notice. The authorities said they were destroying the church because it stood in a Muslim area.
"We had not any prior indication from the officials the church would be destroyed" said a Christian at the time who also sought anonymity.
In April 2012 while a brief territorial war between Sudan and South Sudan was going on a mob of Islamist extremists attacked and destroyed a church west of Khartoum despite a police cordon.
The U.S. Commission on International Religious Freedom an advisory body to the U.S. Congress said in its 2014 report that Sudan's government "continues to engage in systematic ongoing and egregious violations of freedom of religion or belief."
The report noted that the government also imposes a restrictive interpretation "of Shari'ah law on Muslims and non-Muslims alike using amputations and floggings for crimes and acts of "indecency" and "immorality" and arresting Christians for proselytizing… Religious freedom violations as well as the violence in Southern Kordofan Blue Nile and Darfur are the result of President Bashir's policies of Islamization and Arabization.

Mosul's two kidnapped Chaldean nuns released Jul 15 2014 Update
Two kidnapped nuns who managed an orphanage for girls in Mosul and two women and a boy who were kidnapped on June 28 have been released.
According to ankawa.com no ransom was paid for the release of the five Assyrian victims who are in good health and are now in the city of Dohuk.
The two Chaldean Catholic nuns Sister Outor Joseph and Sister Meskenta as well as Hala Salim Sara Khoshaba and Aram Sabah were kidnapped while inspecting the monastery late at night. The nuns relocated the children to Dohuk for safety after the ISIS' invasion in mid June but WWM sources quote a man who met one of the nuns at a gas station. He asked her what she was doing and she told him that she was going back to Mosul to look after the monastery. He had begged her not to go but she'd said she wasn't afraid. There is as yet no confirmation of who was behind the disappearance of the nuns and their companions.
Iraqi Christian leaders appeal to Europe as nuns kidnapped
Leaders of Catholic churches in Iraq have flown to Europe to report on the Iraqi crisis to try to find solutions for the country's rapidly declining number of Christians. Their visit came amid reports that two nuns in Mosul accompanied by two women and a boy have been unaccounted for since Jun. 28.
They are believed to have been kidnapped by militants of the radical jihadist Islamic State of Iraq and the Levant or ISIL also known as Islamic State of Iraq and Syria or ISIS. More recently the group has taken to calling itself the Islamic State or IS. On July 9 the Patriarch of the Chaldean Catholic Church Louis Raphael Sako of Baghdad Archbishop Yohanna Petros Mouche of Mosul and Bishop Youssif Mirkis of Kirkuk in Kurdish-controlled Iraq held meetings in Brussels with high-level representatives of EU institutions and NATO. They discussed the situation and prospects for Christians in Iraq since the invasion of Mosul by IS last month and of the Ninevah Plains to the north where there has been a high concentration of Christians. Many of the Christians had earlier fled Baghdad and other southern cities for the relative safety of the north. The Brussels meetings were organized by Catholic charity Aid to the Church in Need.
The IS invasion has triggered a flood of Christians from the south of Iraq into the Kurdish-governed north-east as well as neighboring countries. Christian leaders are concerned that the 2000-year presence of Christianity in Iraq will become merely symbolic as the community flees the jihadist militants who continue to bring disorder and instability in Iraq.
A decade ago around 2003 Iraq was home to 1.5 million Christians. After years of war and sectarian violence only about 400000 are said to remain and that number is now dropping rapidly.
"The next days will be very bad. If the situation does not change Christians will be left with just a symbolic presence in Iraq" Reuters quoted Sako as saying during the Brussels meetings. "If they leave their history is finished."
Mouche said many of those who fled Mosul wanted to return but when they did they found no water and hardly any electricity just fear. In Kirkuk's safer Kurdish zone Christians are leaving at a rate of several hundred a day Reuters reported on Wednesday.
"Our presence was a symbol of peace but there's so much panic and few Christians see their future in Iraq" Reuters quoted Mirkis.
Meanwhile sources close to World Watch Monitor said there is still no news of two nuns Sisters Outor and Meskenta who have been missing from IS-controlled Mosul since June 28. The nuns ran an orphanage for girls and had fled Mosul to Dohuk in the north earlier in June. It is believed that the IS kidnapped them when they returned to check on the situation of their orphanage. They were accompanied by two women Hala Salim and Sara Khoshaba and a child named Aram Sabah who are also missing.
Local church authorities tried to obtain their release immediately after their disappearance through confidential channels of mediation but so far have been unsuccessful according to Agenzia Fides the information service of the Pontifical mission societies.
The news service refuted however a false report that a priest and nun had also been kidnapped from Mosul. It reported that all priests left at the beginning of the offensive led by the jihadists.
Yesterday July 10 reports emerged that last week militant members of IS appear to have dug up the grave of the Biblical prophet Jonah (revered by Muslims and Christians alike) in the east of Mosul. An Iraqi official Zuhair al-Chalabi is quoted by Iraqi News as saying "The elements of ISIL controlled the mosque of the Prophet Younis (Jonah) in Mosul since they invaded the city. It is still held by them until now...elements of ISIL engaged in the process of tampering with the contents of the Mosque."
"There is almost certain information stating the fact that the elements of ISIL dug up the grave of the Prophet Younis" Chalabi added.
The jihadist group has reportedly also destroyed graves and shrines of other prophets in Iraq. The militants believe worshiping relics and tombs is against the teachings of Islam.
The jihadist group has declared Sharia law in Mosul and in at least one reported case is said to have forced Christians to pay the jizya tax for non-Muslims.
Currently in Mosul all construction work has stopped leaving many unemployed. There is an increased demand for black colored clothing including veils and hijabs for women who are not allowed to walk in the streets unless accompanied by a male. All barber shops and women's salons have closed Christian Iraqi news source AINA has reported. AINA obtained information from a report prepared by the Hammurabi Human Rights Organization an NGO based in Baghdad which monitors the human rights situation in Iraq particularly of minorities.
In the Nineveh plains water and electricity continue to be severely limited. Residents who have dug wells are unable to purify the water for safe drinking. Relief efforts are not adequate according to the report published on July 8. A handful of relief and church organizations are scrambling to help.
Open Doors International which works with Christians under pressure for their faith worldwide is one of them partnering with local networks to distribute emergency relief. One of the partner workers reported.
"Shortly after the occupation of Mosul refugees started coming to our church. It was a strange sight for me to see the church halls filled with people it was so crowded! People aren't sleeping on beds but put whatever they can find on the floor and sleep like that. Still they don't complain they are relieved that they are out of the threatening situation around Mosul. A woman came to me and said 'It's much better here than were I came from we have electricity running water and the church has air-conditioning. This was all destroyed in the place near Mosul I came from and at least we're safe here.'
...When it was time to distribute the relief packages the families quickly gathered around us in the garden of the church. It was overwhelming. I saw the desperate faces of the old men and the mothers who came to collect their food and I felt so sorry for them. All were arguing over who should get a food package first. It was difficult for me to see them but at the same time I was happy that I could help them. It was really an honor for me to do that. The priest tried to calm them down. And then we started distributing the packages rice tomato sauce and even some canned meat was inside. The next Sunday when I went to church to worship one of the women came to me and told me how happy she was with the help she received 'It was exactly what we needed' she said."
On Wednesday July 9 Canon Andrew White known as the 'Vicar of Baghdad' posted on his Facebook page "sadly the crisis here continues." On July 8 he posted that the IS had destroyed many of the Shia Mosques in Mosul and had taken control of the churches.
"I wondered why I had not heard about churches being destroyed then this morning I discovered why" he posted. "They have set up their bases and headquarters in the churches."
He said that while there are "huge problems" in the north Baghdad has its own share without the presence of IS.
"Where we are in our compound it is safe but we can hear the gun battles going on around us. Each day the homicide bombs continue the murders increase; this month alone over 2700 people have been killed and over one million people have been forced to leave their homes."
He continued "We do not know what each day will bring. The tragedy and despair is all around but despite all of this we know for sure that the Lord is here and His spirit is with us. This I say so many times and we totally mean it."

Sourcehttp://www.worldwatchmonitor.org 

Chibok 3 months later. Jul 15 2014. Little progress finding kidnapped girls
Three months to the day after more than 200 teenage girls were kidnapped from their school in northeast Nigeria headlines have been dominated by the visit of another teenager 17 year old Pakistani Malala Yusufzai to some of the missing girls' families and the Nigerian President. But there is no real progress in actually securing freedom for the girls who were abducted in April from the Government Secondary school in Chibok Borno state. Western diplomats have said that despite international publicity the efforts to find the hostages are little further on than they were in May when Britain America and France began to help. With neither a prisoner swap nor a rescue considered likely there was little real prospect of any "breakthrough" in the foreseeable future they said. Said one diplomat "It is hard to see this being resolved either by a rescue or a prisoner swap deal although that is also true for a lot of other girls kidnapped by Boko Haram in recent months and years who are now bush wives. What may happen is that from time to time some may seize a chance to escape or a deal may be done with one particular local faction that is holding some of the hostages. Over the course of a few months or years they may begin to reappear."
However Canon Dr. Stephen Davis the Archbishop of Canterbury's Envoy to the Nigerian President was a little more positive.
In a recent interview with the BBC Canon Davis pointed out that Boko Haram militants have been raiding villages for the sole purpose of getting food.
"We've heard from a number of people in their camps that the food drops they were getting from outside have been intercepted by military forces sent by international governments so they will be feeling the pinch of the restrictions of co-operating nations' forces." He also spoke out about some Nigerian politicians saying that they are some of the sponsors of Boko Haram. "It's no longer a Christian[ity]-versus-Islam issue it's much more a power play as we get closer to the election. The recent bombs in (the capital) Abuja was a reaction to a (recent) state election that surprised some of the sponsors. They are determined to show that the present government can't provide security for Nigeria.
"This violence is not by people seeking to purify Islam" Davis said. "Politicians and power-brokers are funding the Boko Haram violence - they are buying weapons and military uniforms for them."
When asked by the BBC 'Why isn't President Jonathan doing anything?' Davis former Director of the International Center for Reconciliation at Coventry Cathedral replied
"The President's heading towards an election; he's faced with a very difficult situation.
"Political Boko Haram (funded by such sponsors) are the main culprits - they are groups that are ruthless. They capture young men who are then forced to dig large trenches and then are forced to kill each other so that they drop into these trenches".
"Members of [the Jama'atu Nasril Islam (JNI) - or the Society for the Support of Islam] say the Boko Haram insurgency is nothing to do with Islam and that they will have nothing to do with political Boko Haram. They say they are so sickened and find it so abhorrent.
"People want to believe it's Islam on Christian but the Islamic leaders and those who started it a few years ago are saying 'This is not what was ever intended - it's inconsistent with the Koran we wanted to restore Islam that's all.' "
The head of JNI the Sultan of Sokoto backed up everything Davis said.
Speaking to reporters at a Ramadan dinner held in his palace in Sokoto on July 13 Alhaji Muhammad Sa'ad Abubakar III said the rising wave of violence and killing of innocent citizens was geared toward the 2015 elections.
"Politicians are the main problem of this country. The whole issue of insecurity in this country is geared towards 2015 elections and nothing more. If there is no election in 2015 and they said not 'til 2030 everything will cool down.
"You see everybody is trying to take his own position and put himself at a vantage point to gain an extra mile ahead of 2015. The whole thing is all about politics. That is why you see the killings but what we find painful is that innocent people are being killed every day especially people who don't even know what is politics.
"We are shedding too much blood of innocent Nigerians and God will not be pleased with us when we keep on shedding innocent blood because their cries mean a lot" the sultan said.
Nigeria ranks No. 14 among the 50 countries where life as a Christian is most difficultaccording to the World Watch List of Open Doors International a global charity that supports Christians who live under pressure because of their faith. The main source of pressure Open Doors says is "Islamic extremism" most prominently in the form of Boko Haram violence. Islamic Sharia law governs 12 northern Nigeria states where Christians are compelled to send their children to Islamic studies in school and are forbidden to bury their dead in public cemeteries among other limitations.
The 5-year-old Boko Haram insurgency has killed thousands of Christians as well as moderate Muslims in its avowed quest to topple the government of Christian President Goodluck Jonatahn and create a fundamentalist Islamic state. The April kidnapping at Chibok a Christian enclave in the otherwise Muslim-majority state of Borno prompted worldwide outrage and prompted several Western countries to send people and equipment to Nigeria to help the Jonathan government track down the girls.
At his regular press briefing July 14 Nigeria's National Information Center coordinator Mike Omeri said the government is making progress toward rescuing the Chibok schoolgirls.
"We are moving closer to finding the abducted girls and we have identified a number of leads" the Osun Defender quoted Omeri as saying. "The arrest of the Boko Haram intelligence operative is assisting us in this regard. I can't speak much on this because the information is classified."
Omeri made his remarks only hours after new information emerged of a deadly early-morning attack in Borno state. The Vanguard reported heavily armed men emerged from the Sambisa forest and killed many residents though a precise death toll was only beginning to emerge. The attackers also burned three churches including the Church of the Brethren in Nigeria or EYN church along with homes and businesses the Vanguard reported.
The families of most of the girls kidnapped from Chibok in April belong to the EYN church.
On Saturday a bridge on a major northeast Nigeria highway was destroyed in a bomb blastaccording to the Associated Press which cited witnesses and a vigilante group fighting against Boko Haram. The bridge's destruction further limits access to the forests where the kidnapped Chibok girls are believed to be held.
Sourcehttp://www.worldwatchmonitor.org/
Join with us this summer to empower persecuted Christians who have given up so much to follow Christ.
Your gifts and prayers take back ground from the enemy and equip the body of Christ to continue shining God's light in the world's spiritually darkest places. Historically the summer months see a decrease in donations- please join with us to combat this so persecuted Christians have access to life saving programs such as safe houses trauma counseling and training.
Please pray daily for persecuted Christians during the 2014 Pushing Back the Darkness Summer Campaign and send your gifts each month to help provide them with spiritual emotional and physical support through Open Doors. Thank you!

Le nuove sanzioni decise dall'Ue nei confronti di responsabili dei servizi di sicurezza russi sono "irresponsabili" "simili decisioni saranno accolte con entusiasmo dai leader del terrorismo internazionale". Lo si legge in una nota del ministero degli Esteri russo secondo cui l'Ue ha così "messo a rischio la cooperazione internazionale sulla sicurezza".
Le misure sanzioni contro 15 persone e 18 entità russe o filo-russe decise dall'Ue due giorni fa riguardano anche i capi dell'intelligence russa e diversi funzionari del Consiglio di sicurezza secondo la Gazzetta ufficiale dell'Unione europea. Il nuovo elenco di persone ed entità oggetto di congelamento di beni e divieto di viaggio comprende il capo del Servizio federale di sicurezza (Fsb) Nikolai Bortnikov il capo dei servizi segreti Mikhail Fradkov e il presidente ceceno Ramzan Kadyrov.

Marta Zeroassoluto QUANTI ANNI HAI? TU SMETTI DI FARE IL CINICO!
Marta Zeroassoluto UN POPOLO INTERO CHE A SUFFRAGIO UNIVERSALE SCEGLIE PER LA AUTONOMIA NON è QUALCOSA CHE LA DEMOCRAZIA PUò DISPREZZARE! SE LO STANNO FACENDO è PERCHé SANNO CHE LA LORO IDENTITà SOTTO IL REGIME MASSONICO BILDENBERG SENZA SOVRANITà MONETARIA NON POTREBBE DURARE! per favore non sporcare questa pagina! Prima di fare altri commenti guardati i video di Giacinto Auriti solo così potrai capire come funziona il mondo dei Rothschild i nostri padroni satanisti usurai!

la sharia ummah del mio amico SALAFITA Abd Allah dell'Arabia Saudita? lui è il responsabile di questo orrore perché insieme a Rothschild Bush 322 kerry il suo complice? hanno pianificato di uccidere Israele nel loro grande odio contro Gesù Cristo di Betlemme! E CHE DA BETLEMME I CRISTIANI SONO STATI CACCIATI? QUESTO LA DICE LUNGA! Infibulazione per tutte le donne Siria choc. Ma e' giallo. Un falso redatto in modo approssimativo così appare a molti il "decreto". Il califfo Al Baghdadi. 23 luglio 2014. Onu 125 milioni donne vittime mutilazioni genitali. Tutte le donne dello Stato islamico (Isis) vanno sottoposte a una mutilazione genitale per impedire la diffusione del peccato. E' scritto in un decreto del "Califfo" Abu Bakr al Baghdadi che in un battibaleno ha fatto il giro di siti e social network. Un falso redatto in modo approssimativo così appare a molti il "decreto" che imporrebbe atroci mutilazioni genitali alle donne delle regioni irachene e siriane sotto il controllo del gruppo qaedista. Simili pratiche commentano numerosi osservatori non appartengono alla tradizione islamica e sono state più volte denunciate dalle autorità religiose dei Paesi musulmani. Il documento che ha suscitato reazioni anche dal mondo politico e istituzionale italiano presenta molte incongruenze a partire dalla data dal marchio del gruppo dalle fonti citate e usate per legittimare in senso "islamico" la presunta decisione del "Califfo" Abu Bakr al Baghdadi. Quest'ultimo non viene inoltre citato come solitamente avviene con tutto il suo apparato di nome di origine patronimico appartenenza tribale ma solo col suo nome acquisito di battaglia. Baghdadi è stato 'promosso' "Califfo" e "principe dei credenti" solo tre settimane fa. Eppure il "decreto" datato 21 luglio 2013 cita Baghdadi come "nostro signore principe dei credenti" e "califfo". L'anacronismo si fa ancor più evidente in altri elementi del testo. Onu 125 milioni donne vittime mutilazioni genitali. Sono oltre 125 milioni le ragazze e le donne viventi che secondo l'Onu hanno subito mutilazioni genitali nei 29 Paesi dell'Africa e del Medio Oriente dove questa pratica condannata nel 2102 da una risoluzione del'Assemblea Generale e' prevalente ed esistono dati per registrare il fenomeno. Se l'attuale trend dovesse continuare è l'allarme lanciato di recente dalle Nazioni Unite circa 86 milioni di bambine in tutto il mondo rischiano di subire qualche forma di infibulazione da qui al 2030. Un fenomeno difficile da arrestare nonostante gli sforzi internazionali. Ed è di oggi la notizia del 'decreto' emanato dall'autoproclamato "Califfo" Abu Bakr al Baghdadi che impone che tutte le donne dello Stato islamico controllato dall'Isis che si estende da Aleppo in Siria a Mosul in Iraq debbano subire l'infibulazione. Oltre 100 milioni delle donne e bambine mutilate si trovano in 28 Paesi africani. Plan Italia Onlus impegnata nella tutela dei diritti dell'infanzia denuncia che in Egitto Eritrea Mali Sierra Leone e nel nord del Sudan il fenomeno tocca quasi la totalità della popolazione femminile (più dell'80%). Tuttavia non si tratta di un problema solo dei Paesi in via di Sviluppo. Solo in Italia si calcola che le vittime siano circa 40mila. E' il dato più alto in Europa che in totale conta 500mila casi. Secondo l'Istituto Nazionale per la promozione della salute delle popolazioni migranti e per il contrasto delle malattie della povertà (Inmp) in Italia ogni anno ci sono 2.000-3.000 bambine a rischio di essere infibulate. Nella sola capitale dal 1996 ad oggi sono state curate oltre 10mila donne immigrate vittime di questa pratica. Nel nostro Paese la legge 7 del 9 gennaio 2006 vieta la mutilazione genitale femminile punendo chi la pratica con pene fino a 12 anni di reclusione e per il medico che ne fosse autore con l'interdizione dalla professione. Secondo l'Inmp in Italia ci sarebbero ancora alcuni medici e anziane donne delle comunità straniere che a pagamento praticano l'infibulazione spesso senza anestesia e con strumenti non sterili. Per aggirare le misure previste dalla nostra normativa inoltre le bambine vengono spesso ricondotte nel paese d'origine per subire la procedura. In molti paesi europei denunciano varie associazioni le mutilazioni vengono eseguite nei centri di chirurgia estetica o in quelli che effettuano piercing e tatuaggi.
Dall'Egitto segnali contraddittori. Dall'Egitto uno dei paesi in cui le mutilazioni genitali femminili sono più diffuse giungono segnali contraddittori sul fenomeno praticato da tempi antichissimi e bandito solo sei anni fa. Questo e' quanto emerge da varie fonti rilanciate dai media nazionali nelle ultime settimane. Il sito egiziano dell'Unfpa Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione riferisce che - pur restando "comuni" - le mutilazioni genitali femminili stanno diminuendo nelle fasce di età più basse. Un'indagine demografica e sanitaria segnalava nel 2008 un miglioramento nell'arco dei due precedenti decenni. La responsabile di Alessandria dell'Associazione donne e svilupo (Wda) Aida Nour al-Din a inizio mese ha segnalato però un "incremento" nelle zone rurali. Del reso in Egitto sembra esistere un vasto cono d'ombra una fonte del direttorato alla Salute di Qena ha detto che è difficile avere dati accurati in quanto la pratica delle mutilazioni e dell'infibulazione avviene illegalmente. La loro criminalizzazione risale solo al 2008 e il primo caso giudiziario è di questi mesi. Mervat Tallawy la presidente del Consiglio nazionale per le donne ha sostenuto che le mutilazioni genitali sono state favorite indirettamente dai Fratelli musulmani nel loro anno al potere tra il 2012 ed il 2013 anche se non sono previste dall'islam. Durante quel periodo afferma Tallawy le operazioni "venivano offerte gratis" e il Consiglio nazionale per le donne dovette chiedere l'intervento della polizia per fermare queste iniziative. Secondo Tallawy durante l'anno di presidenza di Mohamed Morsi la gente "aveva l'impressione" che le autorità "avrebbero chiuso un occhio". Ora conclude serviranno "dai cinque ai dieci anni" per recuperare questo arretramento culturale.
Dopo la tomba del profeta Giona anche il mausoleo di San Giorgio patrono di Mosul nel nord dell'Iraq è stato fatto saltare in aria da jihadisti dello Stato islamico (Isis). E' quanto affermano fonti locali parlando di una "potente esplosione" avvenuta nella tarda serata di ieri che ha "devastato l'intero mausoleo". In precedenza sempre nella giornata di ieri i miliziani avevano distrutto la mitica tomba di Seth che ebrei cristiani e musulmani venerano come figlio di Adamo ed Eva. Mentre giovedì era stata fatta saltare in aria la moschea di Giona dove la tradizione vuole che fosse sepolto questo profeta anch'egli sacro a tutte e tre le religioni monoteiste.
Gli agricoltori moldavi non vogliono un accordo di associazione con l'UE. Gli agricoltori del nord della Moldavia hanno protestato e bloccato una parte della strada che porta alla dogana sul punto di confine moldavo-ucraino. Hanno minacciato di avviare un'azione a lungo termine. Le principali richieste dei manifestanti è quella di denunciare l'accordo di associazione con l'Unione Europea e di riprendere i colloqui con Mosca sulla esportazione di prodotti moldavi verso la Russia. Rosselhoznadzor (Ministero Federale di Veterinaria e di Vigilanza Fitosanitaria russo) ha introdotto dal 18 luglio restrizioni sull'importazione di frutta fresca nella Federazione Russa dalla Moldavia. Il Ministero dello Sviluppo Economico ha predisposto un progetto di decreto relativo alla soppressione di zero aliquote dei dazi sul vino carne verdure frutta cereali. In precedenza la Russia aveva messo in guardia circa il possibile fallimento del sistema di libero scambio dopo la ratifica dell'accordo di Chisinau sull'associazione con l'UE.
ma tutto questo non ha senso! non potete dire ad un terrorista tu devi essere una persona normale perché il suo desiderio sacro religioso sharia è quello di fare l'assassino finché tutto il mondo sarà una sola sua uMMAH sharia di califfato mondiale! PERCHé ONU STA DIETRO QUESTO NAZISMO ISLAMICO DI GENOCIDIO per ottomano ERDOGAN SAUDI ARABIA ED HA TRADITO I SUOI DIRITTI umani UNIVERSALI? allora noi abbiamo fatto un investimento enorme inutile per niente? tra quanti mesi Hamas lancerà nuovi missili dell'Iran nucleare? se Hamas rimane al suo posto tutto è stato inutile Israele e la COMUNITà INTERNAZIONE RIMARRANNO SCONFITTI! ora quanti hamas noi abbiamo in tutto il mondo NELLA GALASSIA JIHADISTA che la Ummah sharia ha seminato e formato con i servizi segreti della LEGA ARABA? è chiaro bisogna distruggere le tre moschee più importanti del mondo per spingere la LEGA ARABA a rimuovere la sharia! non possiamo impazzire dietro a tutti gli islamici del mondo! ] 'Tunneling Sotto egiziana di cessate il fuoco Deal' di Kerry dice il ministro. Rabbia israeliano inviato degli Stati Uniti per il suo tentativo di forgiare un cessate il fuoco con Hamas sponsorizza la Turchia Qatar nei colloqui di Parigi. 2014/07/26 Kerry con Davotuglu al-Attiyah. Un ministro israeliano ha accusato il segretario di Stato americano John Kerry di "scavare un tunnel sotto la proposta di cessate il fuoco egiziana" accettando le condizioni di Hamas per un cessate il fuoco a Parigi parla sabato Canale 2 segnalati. L'identità del ministro non è stato rivelato. Kerry e migliori diplomatici dell'Europa e del Medio Oriente che si sono riuniti a Parigi Sabato chiesto una proroga per una tregua temporanea dichiarata Sabato tra Israele e Hamas. Tuttavia né Israele né l'Egitto né l'Autorità Palestinese sotto Mahmoud Abbas sono stati rappresentati nei colloqui. Fonti diplomatiche israeliane hanno accusato Kerry di accettare i termini di Hamas per un cessate il fuoco permanente come rappresentato a Parigi da Hamas sponsor Qatar e sostenitore politico della organizzazione terroristica Turchia.
Hamas vuole Israele ed Egitto ad accettare di rimuovere il blocco di Gaza e di istituire un meccanismo di Hamas di ricevere finanziamenti come parte dell'accordo di cessate il fuoco. La proposta di cessate il fuoco egiziana tuttavia chiede che i lati per fermare la cottura in primo luogo e poi negoziare altre questioni. "Noi tutti chiediamo parti per estendere il cessate il fuoco umanitario attualmente in vigore di 24 ore che potrebbe essere rinnovato" il ministro degli Esteri francese Laurent Fabius ha detto ai giornalisti dopo l'incontro durato più di due ore. "Noi tutti vogliamo ottenere un cessate il fuoco duraturo il più rapidamente possibile che risolve entrambi i requisiti israeliani in termini di requisiti di sicurezza e palestinesi in termini di sviluppo socio-economico" ha detto Fabius che è andato a informare Abbas al telefono. Israele ha respinto la richiesta di proroga di 24 ore di tregua ma ha approvato una proroga di quattro ore fino a mezzanotte. Kerry e Fabius si sono incontrati con i loro omologhi provenienti da Gran Bretagna Germania Italia Qatar e Turchia nonché un rappresentante dell'Unione Europea. "I massacri sono insopportabili non possono continuare" una fonte diplomatica francese in alto che ha rifiutato di essere nominato ha detto. "Speriamo che questa mattina sarà l'inizio di un ciclo positivo che permetterà un cessate il fuoco duraturo al fine di negoziare le condizioni di una tregua permanente per andare verso la pace." Capo di Hamas Khaled Meshaal è basata in Qatar mentre il primo ministro islamico-oriented della Turchia ha fortemente criticato l'attacco israeliano a Gaza così come il ruolo dell'Egitto nel tentativo di concludere un cessate il fuoco. Qatar è rappresentata dal ministro degli Esteri Khaled al-Attiyah e la Turchia dal ministro degli Esteri Ahmet Davutoglu. Kerry 'Tunneling Under Egyptian Ceasefire Deal' Says Minister. Israeli anger at US envoy for his attempt to forge a ceasefire with Hamas sponsors Turkey Qatar in Paris talks. 7/26/2014 Kerry with Davotuglu al-Attiyah. An Israeli minister accused U.S. Secretary of State John Kerry of "digging a tunnel under the the Egyptian ceasefire proposal" by accepting Hamas's conditions for a ceasefire in Paris talks Saturday Channel 2 reported. The minister's identity was not revealed. Kerry and top diplomats from Europe and the Middle East who gathered in Paris Saturday called for an extension to a temporary truce declared Saturday between Israel and Hamas. However neither Israel nor Egypt nor the Palestinian Authority under Mahmoud Abbas were represented in the talks. Israeli diplomatic sources accused Kerry of accepting Hamas's terms for a permanent ceasefire as represented in Paris by Hamas sponsor Qatar and the terror organization's political backer Turkey.
Hamas wants Israel and Egypt to agree to remove the blockade of Gaza and to set up a mechanism for Hamas to receive funding as part of the ceasefire agreement. The Egyptian ceasefire proposal however calls for the sides to stop firing first and then negotiate other matters. "We all call on parties to extend the humanitarian ceasefire currently in force by 24 hours that could be renewed" France's Foreign Minister Laurent Fabius told reporters after the meeting which lasted more than two hours. "We all want to obtain a lasting ceasefire as quickly as possible that addresses both Israeli requirements in terms of security and Palestinian requirements in terms of socio-economic development" said Fabius who went on to brief Abbas on the phone. Israel rejected the request for 24-hour extension of the truce but approved a four-hour extension until midnight. Kerry and Fabius met with their counterparts from Britain Germany Italy Qatar and Turkey as well as a representative from the European Union."The massacres are unbearable they cannot continue" a top French diplomatic source who refused to be named said. "We hope that this morning will be the start of a positive cycle that will allow a lasting ceasefire in order to negotiate the conditions of a permanent truce to go towards peace." Hamas chief Khaled Meshaal is based in Qatar while Turkey's Islamic-oriented prime minister has strongly criticized Israel's assault on Gaza as well as Egypt's role in trying to clinch a ceasefire. Qatar is represented by Foreign Minister Khaled al-Attiyah and Turkey by Foreign Minister Ahmet Davutoglu.

Gabriel Villone -- nel nostro mondo Bildenberg? non c'è Putin ma tuttavia cosa noi abbiamo più di loro? noi non stiamo meglio di loro a tasse! e loro non hanno la nostra recessione economica ora la Ucraina affonderà economicamente in modo definitivo in Europa ed insieme alla Europa ecco perché loro cercano di inguiare la Russia! ma la Russia non cadrà nel tranello Occidentale di una Guerra Mondiale di cui lei non ha bisogno! Putin non ha bisogno di uccidere Ucraina e Europa perché da un punto di vista economico noi siamo già morti il nostro titanic USA UE sta affondando in modo irreversibile! Da una depressione economica e finanziaria Occidentale in regime usurocratico Rothschild ci può salvare soltanto una guerra mondiale ma puoi essere certo che pochi di noi la potranno raccontare!

40 militari ucraini sono entrati nel territorio russo. I combattimenti hanno fermato il traffico ferroviario tra Donetsk e Krasnoarmejsk. Sulla tratta Avdeevka-Jasinovataja i bombardamenti hanno danneggiato la strada.
Gli spari continua tra le milizie e l'esercito ucraino nella zona dell'aeroporto di Donetsk che è sotto il controllo delle forze di sicurezza. I residenti locali hanno sentito un forte odore chimico che si diffonde dal lancio dei proiettili di artiglieria. Ha cessato di funzionare la stazione ferroviaria di Lugansk. I treni non arrivano e non partono a causa dei danni lungo i percorsi causati dai combattimenti nella regione di Donetsk.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_26/Ucraina-i-combattimenti-fermano-i-treni-6820/
Il Presidente russo Vladimir Putin e il Primo Ministro australiano Tony Abbott durante una conversazione telefonica hanno chiesto la cessazione delle ostilità nell'est dell'Ucraina in relazione con l'inchiesta sull'abbattimento del Boeing 777 malese nella regione di Donetsk.
È quanto riferisce l'ufficio stampa del Cremlino. Viene sottolineata la necessità di una coerente attuazione della risoluzione 2166 del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Prima di tutto le disposizioni relative alla cessazione delle ostilità da tutte le parti come una condizione necessaria per garantire il regolare funzionamento di esperti internazionali nella zona dello schianto.
40 militari ucraini sono entrati nel territorio russo. Più di 40 soldati ucraini hanno attraversato il confine e sono entrati nel territorio russo. Lo ha dichiarato il capo dell'ufficio stampa del controllo di frontiera dell'FSB il Servizio di Sicurezza Federale della Regione di Rostov Vasilij Malaev.
Secondo lui sabato sera i militari hanno lasciato le proprie unità militari e sono arrivati ​​al valico della frontiera ucraina "Izvarino". Hanno chiesto aiuto ai miliziani per entrare nel territorio della Russia in quanto non sono disposti a combattere contro il loro stesso popolo. Attualmente le truppe sono già sul territorio russo.
Gabriel Villone --- è difficile parlare con un dogmatico come te che viola i principi del diritto democratico! I Governi vengono sostituiti da elezioni non a "furor di popolo" con i cecchini CIA che mettono 100 morti sul tappeto in poche ore e realizzano un Golpe per soffocare una minoranza la sua cultura la sua lingua operare repressioni con l'esercito oscuramento di TV russe ecc.. tutte azioni poste in essere da un Governo golpista" POI QUELLO CHE è PIù GRAVE è CHE IL FUROR DI POPOLO che tu ammetti per il golpe NATO CIA poi non lo sai più riconoscere quando esso è ESPRESSO NELLE URNE A SUFFRAGIO QUASI UNIVERSALE dalla parte russofona QUESTO NON HA UN VALORE per uno come te che risponde brutalmente ammettendo soltanto il diritto di alcuni a vivere. per realizzare secondo la impostazione giuridica tua e della UE un genocidio della parte soccombente alla forza bruta! ma se noi diciamo che il popolo è sovrano poi tutte le convenzioni giuridiche come la inviolabilità della unità nazionale sono sul piano dei valori su un piano giuridico inferiore!
Quello che fa la differenza tra la dittatura e la democrazia è soltanto il concetto che il popolo è sovrano! Quando la CIA e La NATO sono entrati "a gamba tesa" in Ucraina dove loro sapevano di rompere un "vaso di Pandora" cioè critici e delicati equilibri sociali perché il loro obiettivo intenzionale è ottenere la GUERRA MONDIALE (5 miliardi di morti) che soltanto può camuffare risolvere l'enorme insanabile indebitamento delle false democrazie massoniche senza sovranità monetaria.. questo meccanismo finanziario FMI (fondo monetario internazionale) e GUERRA MONDIALE fu intuito da Ezra Paund e fu dimostrato giuridiamente e scientificamente dallo scienzito Giacinto Auriti se tu guardi alcuni video di Auriti poi tu capisci veramente come funziona questo mondo di massonerie Rothschild Bildenberg IL SISTEMA TRUFFA DEI PARTITI OCCIDENTALI il regime dei Bush 322 Kerry LaVey e il vero motivo della nostra devitalizzante usurocratica tassazione esasperante e soffocante tanto da portare al suicidio tanti imprenditori. Comprare il proprio denaro (signoraggio bancario) ad interesse (debito pubblico e privato mutui ipotecari) significa essere degli schiavi questo hanno fatto di noi i massoni Bildenberg contro tutti i loro popoli li hanno trasformati in schiavi!

PERFETTO buon lavoro ma ora dato che siete riuniti ADESSO DISCUTETE SUL PERCHé 1. SE UN MUSULMAnO VUOLE DIVENTARE CRISTIANO DEVE ESSERE PERSEGUITATO E deve essere LICENZIATO DALLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE! 2. e fatemi sapere anche perché ONU ha rinnegato I suoi diritti universali del 1948 per il nazismo della sharia e per la subordinazione della donna! e perché 3. non difendete I gay anche nella LEGA ARABA ma li fate impiccare? ] [ I mediatori internazionali sul Medio Oriente hanno chiesto di prolungare la tregua di 12 ore nella Striscia di Gaza ha detto il Ministro degli Esteri francese Laurent Fabius. Fabius ha tenuto un incontro a Parigi con altri Ministri degli Esteri stranieri per discutere la situazione a Gaza e per sostenere gli sforzi per risolvere il conflitto israelo-palestinese. Alla riunione hanno partecipato I Ministri degli Esteri di Gran Bretagna Germania Qatar Turchia Italia il Segretario di Stato americano e il capo della diplomazia europea. Sabato mattina è iniziata la lunga pausa umanitaria dopo 19 giorni di scontri tra Israele e il gruppo di Hamas. Si prevede che durante questo periodo la popolazione civile della zona franca potrà rifornirsi di cibo e medicine e spostarsi dalla zona di confine dove ci sono battaglie di terra verso le aree interne più sicure.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_26/I-Ministri-di-7-paesi-chiedono-un-cessate-il-fuoco-piu-lungo-a-Gaza-8242/

Mosca ha accusato Washington di palesi menzogne. [[ ma se non hanno ancora risposto alle 100 domande sull'11-09 come la Russia può sperare che gli USA possano rispondere alle sue domande? gli USA SONO PIù del nazismo infatti sono il satanismo massonico bildenberg Rothschild soltanto UNIUS REI può impedire che tutto questo possa finire in tragedia! ]] Il Ministero degli Esteri russo ha dichiarato che l'amministrazione statunitense si basa su menzogne ​​nella conduzione della sua politica estera. Le recenti dichiarazioni del responsabile dell'ufficio stampa della Casa Bianca Josh Earnest che ha accusato la leadership russa dell'abbattimento del boeing malese sono state definite calunnie. Il Ministero degli Esteri ha sottolineato che le accuse di Washington non sono suffragate da alcuna prova. Non c'è anche solo un link o un fatto da poter rivedere e commentare. La Casa Bianca ha semplicemente accennato circa dei dati di ricognizione ed informazioni nei social network. Si segnala che Washington e forse anche Kiev è impegnato ad intasare la rete con analoghe storie. A questo proposito Mosca chiede agli Stati Uniti di rispondere a 10 domande del Ministero della Difesa russo e a 22 domande formulate nell'ambito dell'Agenzia Federale del Trasporto Aereo. Nella regione di Donetsk sono arrivati dall'Olanda la polizia scientifica ed i collaboratori della gendarmeria che fa parte delle forze armate olandesi. Cercheranno i corpi e raccoglieranno informazioni sui resti del Boeing malese.
Ci sono 40 poliziotti tutti disarmati e in abiti civili. I miliziani forniscono loro l'assistenza necessaria. Secondo il rappresentante della missione dell'OSCE Michael Bochurkiv il gruppo ha trascorso diverse ore nella zona dove si è schiantato l'aereo e dove hanno accesso libero. Sabato l'ultimo aereo con a bordo container speciali per il trasposto delle vittime partirà da Kharkov verso i Paesi Bassi.
Il Primo Ministro della Malesia Najib Razak intende visitare i Paesi Bassi per discutere con il Primo Ministro olandese Mark Rutte un accesso sicuro al luogo dello schianto del Boeing nella parte orientale dell'Ucraina.
Nella sua dichiarazione ufficiale ha sottolineato l'importanza di un'indagine completa sul disastro specificando che per fare ciò è necessario che sul luogo possa lavorare un gruppo di 30 esperti internazionali. Egli ha sottolineato che i miliziani di Donetsk hanno già creato queste condizioni grazie ad un accordo con i malesi per il trasferimento dei corpi delle vittime e delle scatole nere. Mercoledì Najib Razak ha personalmente avuto colloqui telefonici con il Primo Ministro della Repubblica Popolare di Donetsk Alexander Borodai. Razak ha dichiarato la disponibilità della Repubblica a cooperare.
In Estonia si è svolto il raduno annuale degli ex soldati estoni della 20sima Divisione SS nel villaggio di Sinimäe nel nord-est del paese. Qui nel 1944 per alcuni mesi le truppe di Hitler delle quali faceva parte anche la divisione hanno tenuto a bada le forze offensive sovietiche.
Nei combattimenti vi sono state perdite da entrambe le parti circa 200 mila persone. Come da tradizione il raduno è iniziato con l'inno nazionale dell'Estonia. Poi sono state poste corone di fiori davanti al monumento ai soldati che hanno combattuto dalla parte della Germania nazista. Il Ministero degli Esteri russo ha più volte denunciato questi incontri definendoli una celebrazione del fascismo e un pericolo di accrescere il sentimento filo-nazista. L'attuale raduno si è svolto sullo sfondo della notizia del divieto di ingresso nel paese per i giornalisti del canale russo Zvezda che dovevano fare un servizio su questo evento.

eiH ERGOGAN se tu hai paura di parlare con me come tu puoi sperare di uccidere Israele? ] https://www.youtube.com/user/YouTube/discussion [ Organizzazione ebraica degli Stati Uniti chiede Erdogan di restituire Award. Americana Jewish Congress chiede PM della Turchia di restituire un premio coraggio 2004 in seguito i suoi recenti attacchi verbali contro Israele. 2014/07/26 il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan. Una organizzazione ebraica di primo piano negli Stati Uniti ha chiesto il primo ministro turco Recep Tayyip Erdogan di restituire un premio coraggio che ha ricevuto nel 2004 in seguito alla sua risposta alle recenti operazioni a Gaza il quotidiano turco Hurriyet riporta. "Nel 2004 l'American Jewish Congress ha presentato la sua prestigiosa Profilo del premio Coraggio a voi come individuo e come leader mondiale per le posizioni sulla lotta al terrorismo al lavoro per una soluzione pacifica per israeliani e palestinesi rifiutando il fondamentalismo e di essere saldi nella vostra impegno a proteggere i cittadini ebrei della Turchia " ha detto il presidente americano Jewish Congress Jack Rosen in un 23 luglio lettera a Erdogan. «E ora vogliamo indietro" ha aggiunto Rosen. La lettera elencava una serie di recenti osservazioni di Erdogan riguardanti l'ultima crisi di Gaza così come le recenti proteste contro le missioni diplomatiche israeliane in Turchia. "Un decennio dopo che abbiamo dato il nostro premio sei diventato probabilmente il più virulento capo anti-Israele nella retorica pericolosa vomitando tutto il mondo per guadagno politico e incitando la popolazione turca alla violenza contro il popolo ebraico" Rosen ha aggiunto nella lettera. "Le vostre posizioni attuali come riportato dai media sono ripugnante e gli attacchi contro gli ebrei mettono in discussione tutto quello che si onorati per" scrive Rosen secondo l'Hurriyet. La lettera arriva giorni dopo che il leader del principale partito di opposizione della Turchia Erdogan ha invitato a restituire il premio assegnato da American Jewish Congress. "Essere un uomo di parola per una volta! Toglierlo dal collo e lo restituisce" Kemal Kılıçdaroğlu il leader del Partito Repubblicano del Popolo (CHP) ha dichiarato il 17 luglio Erdogan ha continuamente lanciato attacchi verbali contro Israele negli ultimi anni. anni dopo le relazioni Israele e la Turchia sono stati declassati di seguito dell'incidente Marmara del 2010. ha alzato la posta nelle ultime settimane tuttavia sulla scia di Israele all'autodifesa Operazione di protezione bordo a Gaza. Erdogan è diventato sempre più marcata sul funzionamento e ha minacciato di terminare il processo di normalizzazione con Israele per "terrorismo di Stato". Ha anche accusato Israele di "bugie" perché "non abbastanza" ebrei israeliani sono morti nel conflitto e ha confrontato ebraico Casa MK Ayelet Shaked ad Adolf Hitler. Rispondendo alla domanda di un giornalista per quanto riguarda il premio Erdogan ha sottolineato che il premio è stato dato a lui "nei primi giorni" del suo mandato come primo ministro. "Le nostre relazioni con Israele non erano come oggi al momento ... Abbiamo accettiamo le medaglie come la corruzione e diventiamo silenziosi? Ho la voce più forte contro i massacri a Gaza di oggi " ha detto Erdogan aggiungendo che l'incidente Mavi Marmara e la guerra di Gaza avevano inasprito le relazioni bilaterali. U.S. Jewish Organization Asks Erdogan to Give Back Award. American Jewish Congress asks Turkey's PM to return a 2004 courage award following his recent verbal attacks on Israel. 7/26/2014 Turkey's Prime Minister Recep Tayyip Erdogan. A prominent Jewish organization in the United States has asked Turkish Prime Minister Recep Tayyip Erdogan to return a courage award he received in 2004 following his response to the recent Gaza operations the Turkish daily Hurriyet reports. "In 2004 the American Jewish Congress presented its prestigious Profile of Courage award to you as an individual and as a global leader for your stances on fighting terrorism working to secure a peaceful solution for Israelis and Palestinians rejecting fundamentalism and being steadfast in your commitment to protect the Jewish citizens of Turkey" American Jewish Congress President Jack Rosen said in a July 23 letter to Erdogan.
"And now we want it back" Rosen added. The letter listed a number of recent remarks by Erdogan concerning the latest Gaza crisis as well as the recent protests against Israeli diplomatic missions in Turkey. "A decade after we gave you our award you have become arguably the most virulent anti-Israel leader in the world -spewing dangerous rhetoric for political gain and inciting the Turkish population to violence against the Jewish people" Rosen added in the letter. "Your current positions as reported in the media are abhorrent and your attacks on Jews call into question everything we honored you for" wrote Rosen according to the Hurriyet. The letter comes days after the leader of Turkey's main opposition party called on Erdogan to return the award given by American Jewish Congress. "Be a man of your word for once Take it off from your neck and return it!" Kemal Kılıçdaroğlu the leader of the Republican People's Party (CHP) stated on July 17. Erdogan has continuously launched verbal attacks against Israel in recent years after Israel and Turkey's relations were downgraded following the Marmara incident of 2010. He has upped the ante in recent weeks however in the wake of Israel self-defense Operation Protective Edge in Gaza. Erdogan has become increasingly vocal over the operation and threatened to end the normalization process with Israel over "state terrorism." He has also accused Israel of "lies" because "not enough" Israeli Jews have died in the conflict and has compared Jewish Home MK Ayelet Shaked to Adolf Hitler. Responding to a journalist's question regarding the award Erdogan stressed that the award was given to him "in the early days" of his tenure as prime minister. "Our relations with Israel were not like today at the time ... Did we accept those medals as bribery and become silent? I have the strongest voice against the massacres in Gaza today" Erdogan said adding that the Mavi Marmara incident and Gaza wars had soured bilateral relations. Organizzazione ebraica degli Stati Uniti chiede Erdogan di restituire Award. Americana Jewish Congress chiede PM della Turchia di restituire un premio coraggio 2004 in seguito i suoi recenti attacchi verbali contro Israele. 2014/07/26

in UCRAINA è MORTA OGNI SPERANZA DI DEMOCRAZIA NELLA EUROPA DEI BILDENBERG. LA LOGICA DI ESPANSIONE DELLA NATO è L'UNICA VERA LOGICA! CONTRO IL DIRITTO SOVRANO DEI POPOLI CONTRO IL DIRITTO INTERNAZIONALE.. QUESTà è PURA FOLLIA DEI FARISEI ANGLO AMERICANI CHE UCCIDERANNO ISRAELE! In Ucraina orientale nella notte scontri in 5 checkpoint russi. Al confine con la Federazione russa in Ucraina nei pressi di 5 valichi di frontiera russi la scorsa notte sono stati uditi spari ed esplosioni. Questo è quanto riportato dal comando della dogana del sud. La sera del 25 luglio dopo le cannonate dell'artiglieria al confine col territorio dell'Ucraina le esplosioni e gli spari sono stati fatti evacuare per quasi tre ore i dipendenti dell'ufficio doganale "Novoshahtinsk". Nella notte è stato sospeso per un'ora il lavoro del checkpoint russo "Gukovo". Per 8 ore è rimasto chiuso il checkpoint "Uspenka". I funzionari doganali russi della vicina dogana di "Matveev Kurgan" erano sul posto di lavoro. Anche il checkpoint "Novoazovsk" ha sospeso il lavoro. Sabato mattina nella zona adiacente il checkpoint "Dolzhansky" era visibile del fumo nero. A Lugansk i colpi di mortaio hanno provocato 15 vittime tra i civili. Almeno 15 civili sono stati uccisi e 60 sono rimasti feriti in seguito ad un attacco di mortaio dei militari ucraini contro una stazione degli autobus nella regione di Lugansk venerdì sera. Questa notizia è stata comunicata dal Comando di Servizio della città.
Presumibilmente le forze di sicurezza miravano alle posizioni del battaglione "Zarja" (Alba) che si trovano in questa zona. Le autorità di Kiev da aprile hanno effettuato operazioni militari contro l'est Ucraina per reprimere il movimento di protesta che è emerso come reazione al colpo di stato di febbraio. Mosca ritiene che questa un'operazione punitiva e chiede un immediato cessate il fuoco contro le case di civili.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_26/A-Lugansk-i-colpi-di-mortaio-hanno-provocato-15-vittime-tra-i-civili-0521/
L'OSCE userà dei droni per controllare il confine russo-ucraino 17:23
Boeing abbattuto sul luogo sono arrivati i militari olandesi 16:54
In Ucraina orientale nella notte scontri in 5 checkpoint russi 16:42
A Lugansk i colpi di mortaio hanno provocato 15 vittime tra i civili 16:30
A Donetsk brucia una fabbrica di esplosivi 16:27
L'OSCE intende fornire alcuni droni alla propria missione di monitoraggio sul confine tra l'Ucraina orientale e la Federazione russa. La gara per la fornitura di droni è terminata il giorno prima secondo la stampa tedesca.
Si tratta di apparecchi in grado di volare fino a 10 ore ad un'altezza di quattro mila metri. I droni saranno in grado di individuare oggetti in movimento ad una distanza di 10 km e catturare piccole immagini come ad esempio le targhe. Questa iniziativa è coordinata insieme con la Federazione russa e l'Ucraina. Pochi giorni fa si è anche deciso di inviare osservatori della missione dell'OSCE al confine russo-ucraino.
Unità delle forze armate prende di mira raggruppamenti di #ISIS intorno alla divisione 121 a Hasakeh neutralizzando decine di takfiri #Siria. TG 24 Siria. #Siria L'esercito siriano avanza verso il giacimento di gas Al-Shaer dopo essere caduto in mano all#ISIS conquista tutte le zone limitrofe.
A Donetsk brucia una fabbrica di esplosivi. A Donetsk in seguito ai bombardamenti dei militari ucraini è bruciata una fabbrica di prodotti chimici. Attualmente l'azienda si occupa dello smaltimento e della produzione di munizioni nonché di esplosivi industriali. Nel frattempo nella notte in città sono state sentite esplosioni e raffiche di armi pesanti. Risuonavano dalla zona di Kirov dalla tangenziale e dell'aeroporto. L'ufficio stampa del Consiglio comunale di Donetsk ha riferito che durante la notte sono state danneggiate e bruciate tre case ma non ci sono stati feriti. Attualmente la situazione in città rimane tesa.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_26/A-Donetsk-brucia-una-fabbrica-di-esplosivi-8772/

#ISIS sharia l'alunno coranico saudita ottomano salafita acritico ] UMORIsmo. Il califfato tra una decapitazione e un'infibulazione tra una chiesa rasa al suolo e un massacro trova il tempo per legiferare anche in zootecnica. Un'ordinanza obbliga di coprire le mammelle delle mucche da latte e il velo durante la mungitura in quanto rappresenterebbe "atto osceno in luogo pubblico" a voi ridere o piangere!
P.S. Con il califfato prossimamente al potere in Europa almeno siamo sicuri che troveranno soluzione alle quote latte ...gioite! https://www.facebook.com/Tg24Siria

GLI ATTI DI GUERRA E LE PROVOCAZIONI DI GUERRA CONTRO LA RUSSIA CONTINUANO ROTHSCHILD HA BISOGNO DELLA SUA GUERRA MONDIALE POI. SCELLERATI CANI VIPERE E SCORPIONI COMPLICI CERCANO DI OBBEDIRE AL LORO PADRONE DIO! I militari hanno deliberatamente sparato contro gli investigatori russi. Dopo gli spari dal territorio ucraino contro gli investigatori russi è stato aperto un procedimento penale ha dichiarato il rappresentante ufficiale del Comitato Investigativo Vladimir Markin. Il 25 luglio nei pressi del quartiere Kuibyshev nella regione di Rostov (nel sud della Russia) una squadra investigativa si era recata per indagare in merito al bombardamento da parte ucraina di una fattoria avvenuto il 23 luglio. Gli investigatori stavano lavorando con un abbigliamento con segni e scritte distintivi ma nonostante questo su di loro è stato aperto il fuoco di mortaio. Nel reparto si crede che l'attentato sia stato preparato in anticipo per uccidere i membri delle forze dell'ordine russe.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_26/I-militari-hanno-deliberatamente-sparato-contro-gli-investigatori-russi-7898/
Sono ormai 31000 i rifugiati ucraini arrivati nei 453 punti di alloggi temporanei in Russia ha comunicato il Ministero della Protezione Civile. I cittadini ucraini ricevono tutto il necessario. Per loro vengono consegnati circa un migliaio di tonnellate di aiuti umanitari. Alle persone viene offerta assistenza medica e psicologica. Dalla regione di Rostov e la Crimea dove si trovano gli abitanti delle regioni sud-orientali dell'Ucraina gli aerei del Ministero della Protezione Civile e i convogli trasportano i rifugiati nelle altre regioni della Russia. Oggi sono state trasportate oltre 15.500 persone.

Washington ammette le accuse contro la Russia si basano su dicerie ] [ quello che più è incredibile della caratteristica di un anglosassone nel sistema massonico è che lui non sa mentire perché lui crede di avere il diritto di essere un satanista. Così Kerry 322 Bush ammettono di essere parte di associazioni segrete massoniche e sataniche che però la Costituzione non potrebbe mai riconoscere! ] [ Le sanzioni della UE minacciano la cooperazione per la sicurezza. Il Ministero degli Esteri russo ritiene che le nuove sanzioni dell'Unione Europea contro la Russia siano la prova che l'UE ha deciso di porre fine alla cooperazione sulle questioni di sicurezza compresa la lotta contro la proliferazione delle armi di distruzione di massa il terrorismo la criminalità organizzata e altre nuove sfide e minacce. Questo è quanto si può leggere sul sito del Ministero. Il Ministero ha osservato che "tali decisioni saranno accolte con entusiasmo dalla comunità terrorista internazionale". "Quello che non è riuscita a fare lei negli ultimi decenni ossia seminare discordia tra le fila della comunità mondiale è stato fatto facilmente a Bruxelles" è la dichiarazione del Ministero degli Esteri.
Washington ammette le accuse contro la Russia si basano su dicerie. Le autorità statunitensi hanno riconosciuto il fatto che le conclusioni sul bombardamento del territorio dell'Ucraina da parte della Russia sono state prese sulla base di informazioni provenienti da social network. Lo ha dichiarato l'addetto stampa della Casa Bianca Josh Earnest. Inoltre le voci su Internet si basano sulle accuse secondo cui i militari russi avrebbero addestrato i miliziani all'uso dei missili anti-aerei "Buk". In precedenza il Ministero degli Esteri russo aveva dichiarato di respingere "insinuazioni pubbliche infondate" riprodotte da Washington.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_26/Washington-ammette-le-accuse-contro-la-Russia-si-basano-su-dicerie-6904/

Nel mondo ci sono 22 miliardi di poveri. http://buff.ly/1l2PtMM e Rothschild che ha rubato a tutti il signoraggio bancario ha detto "che importa a me?"
Lorenzo Scarola [ no BILDENBERG shariah ONU OCI LEGA ARABA Erdogan NATO Saudi Arabia UMMAH BOKO HARAM ECC.. comment. ] ATTENZIONE. La community di YouTube ha segnalato uno o più dei tuoi video come non appropriati. "islamici Giocano a calcio con teste mozzate" (http://youtu.be/Mj0ogl64OjA) YouTube non è un sito shock. Non è consentito pubblicare video ripugnanti di incidenti cadaveri o altri soggetti simili il cui scopo sia sconvolgere fare sensazione o essere irrispettosi. Tieni presente che l'eliminazione di questo video non risolverà l'avvertimento sul tuo account. Per ulteriori informazioni su come fare ricorso contro un avvertimento visita questa pagina del Centro assistenza. Data di ricezione 08/mag/2014 [ no shariah Erdogan Saudi Arabia comment
Per saperne di più http://italian.ruvr.ru/news/2014_07_26/Le-sanzioni-della-UE-minacciano-la-cooperazione-per-la-sicurezza-5778/
Rothschild hell
Marò armatore St.Antony chiede processo in Kerala. Un avvocato indiano ha presentato alla Corte Suprema dell'India una richiesta di trasferimento del caso da New Delhi allo Stato del Kerala che poi sono proprio loro quelli che hanno ucciso i pescatori cattolici per un pianificato atto di pirateria contro la petroliera Italiana..



ALLAH è TROIA ISLAMICA ASSASSINA! ] [ questo è il motivo Erdogan sharia hitler: SAMAN il demonio allah akbar, per cui in tutto il mondo: Madrasse e Moschee devono essere demolite immediatamente! ] [ 27/10/2015 YEMEN. Aden, jihadisti impongono all'università la divisione fra sessi e la preghiera islamica collettiva. Esponenti dello Stato islamico hanno fatto irruzione in tre diversi dipartimenti dell’università e distribuito volantini. I miliziani vogliono anche mettere al bando la musica. L’ultimatum scadrà il 29 ottobre, poi seguiranno autobombe e attentati. Al momento non si hanno conferme sull’attendibilità.
my JHWH ] quanti cadaveri, io mi sono meritato oggi?
my JHWH ] perché protestano in questo modo: gli assassini seriali CHE FINISCONO ALL'INFERNO? Darwin GENDER Sodoma, non ha detto che l'inferno non esiste? e islamici non sono tutti sicuri di avere 33 demoni vergini all'inferno? perché vacilla la loro fede? lo sanno tutti, la morte è un fenomeno naturale inevitabile per i peccatori: che sono mortali! DOPOTUTTO IO NON HO IMPEDITO A NESSUNO DI DIVENTARE DIVINO metafisico ed IMMORTALE COME UNIUS REI!
presidente del Congresso ebraico mondiale, Ronald Lauder ] LUI SI DOVREBBE VERGOGNARE DI VIVERE SU QUESTO PIANETA COME UN SATANISTA ROTHSCHILD BILDENBERG REGIME! [ me lo ha detto un principe saudita: "sono loro: i Farisei del Talmud i mandanti, che fanno mettere a morte centinaia di cristiani martiri innocenti ogni giorno dagli islamici in tutto il mondo!"
Benjamin Netanyahu ha detto: "e se il Vescovo adesso ti licenzia?" e come se il VESCOVO mi licenzia? non hai tu per me, una mitragliatrice libera su di un carro armato?
i palestinesi e gli israeliani sono stati sacrificati: dalla internazionale islamica sharia califfato di ERDOGAN E SALMAN, perché, tutto questo piace a Rothschild! poi, abbiamo articoli di questo tipo totalmente criminali: che, per complicità, gettano il voto di sterminio su tutte le NAZIONI del mondo ] ma mentre i palestinesi fanno i terroristi, poi, sono gli israeliani sempre quelli che sono i colpevoli: perché loro hanno il dovere di farsi uccidere! [ Ferita israeliana. Amnesty, illegali uccisioni palestinesi. una israeliana è stata pugnalata alla schiena da un palestinese all'ingresso di un supermercato a Gush Etzion colonia ebraica vicino Betlemme in Cisgiordania.Amnesty International accusa: palestinesi uccisi illegalmente.
IL VATICANO è CON I TERRORISTI PALESTINESI SHARIA, IL NAZISMO: LEGA ARABA: ED è IL NEMICO SIA DI ISRAELE CHE, DEI MARTIRI CRISTIANI! ] IL VATICANO NEL GIUDIZIO MIGLIORE E A LUI PIù FAVOREVOLE: è QUALCUNO CHE TRA DUE VASI BRONZO: è IL VASO DI CRETA, CHE HA TERRIBILMENTE PAURA: DI RIMANERE SCHIACCIATO! NON POTREBBE MAI ESISTE UNA VERA RELIGIONE CRISTIANA: CHE NON CONDANNI, sia IL SATANISMO DEI FARISEI che, IL SATANISMO DEGLI ISLAMICI! [ presidente del Congresso ebraico mondiale, Ronald Lauder ] I rapporti tra "cattolici ed ebrei" non "sono mai stati migliori" di oggi. [ Ad affermarlo il presidente del World Jewish Congress (WJC), Ronald Lauder ] Ovviamente mai il VATICANO è stato così eretico modernista e culto JaBullOn SpA Bildenberg! E QUESTO è LO STESSO MOTIVO PER CUI IL VATICANO è CON I TERRORISTI PALESTINESI SHARIA, IL NAZISMO: LEGA ARABA: ED è IL NEMICO SIA DI ISRAELE CHE, DEI MARTIRI CRISTIANI!
=========================
il problema di questa ragazza CARLA "comunista" italiana: è che, lei si crede una francese: soltanto perché, ha sposato un "fascista" francese: "Sarkozy" [ lol. e questi, sono misteri massonici incomprensibili! lol. ] ma quello che non ha capito Carla Bruni-Sarkozy è che noi non possiamo fare il multiculturalismo con una LEGA ARABA di nazisti islamici sharia, la cui agenda califfato, è sponsorizzata dai farisei satanisti massoni Banche CENTRALI SpA di suo marito! ] questa è la verità: il genere umano è spacciato: ormai è senza speranza! [ PARIGI, 28 OTT - Messaggino irritato di Carla Bruni-Sarkozy contro l'ex ministra Nadine Morano, già sanzionata dalla destra neogollista per la sua dichiarazione in tv sulla "Francia Paese di razza bianca". Secondo il Canard Enchainé, l'ex Première Dame le ha subito inviato un mms di protesta. "Volevo dirti che mia nipote, la mia carinissima nipote non solo è nera ma è anche francese", ha scritto Carla allegando una foto della bimba di origini senegalesi adottata anni fa da sua sorella Valeria Bruni-Tedeschi.
===============
UNIUS REI, Putin number one in Europe. Michele Placido, Putin numero uno in Europa.  "Putin numero uno in Europa per politica estera", la sua Russia ortodossa, "a differenza del debole Occidente, è un baluardo contro l'Islam", al quale in questo momento "vanno mostrati i muscoli"
===============
i farisei TALMUD SATANICO BAAL JABULLON è con il denaro dato ai loro massoni: CHE, hanno corrotto e conquistato tutti gli schiavi del genere umano! ] [ Varoufakis strapagato come conferenziereecondo il Daily Telegraph che cita un settimanale greco l'ex ministro del Tesoro prenderebbe 55mila euro ad evento
================
IMAM Obama Amnesty sharia, dice: "da Israele: uccisioni illegali" perché sono legali soltanto i genocidi degli islamici nazisti! e poiché ISRAELE uccide senza motivo: ed ANSA non mi ha detto niente, quindi io ora sono costretto ad uccidere ANSA, perché, non mi ha mai fatto sapere, di questi omicidi senza motivo! è arrivato il momento, che, questi Amnesty ONU: siano incriminati e giustiziati per terrorismo internazionale.. perché il motivo per giustiziarli questi criminali? c'è tutto!
========================
cosa ha portato alla tragedia del nazifascismo? GLI USURAI ROTHSCHILD, OVVIAMENTE! se, in Italia e Germania erano alla anarchia ed alla corruzione: con enormi disparità sociali, in Germania il popolo moriva letteralmente di fame! QUESTO è IL MESTIERE DEGLI USURAI banchieri DRAGHI, FMI SPA FED BCE SPA! di: RIDURRE I POPOLI ALLA DISPERAZIONE! Draghi sarà anche una brava persona (a livello personale): ma, il sistema che lui sta difendendo non può più andare: e deve essere sostituito subito, se lui non vuole vedere morire i 5 miliardi di morti, che sono stati promessi dalla terza guerra mondiale: e di cui Rothschild ha bisogno, per rigenerare un nuovo ciclo monetario usurocratico per il suo SPA (di privati, soggetti giuridici, padroni dei popoli, esautorando le sovranità costituzionali!) sistema massonico monetario: di satana, come Ezra Pound intuì, e como lo scienziato GIACINTO AURITI ha dimostrato!
==========
youtube ragazzi/e google ] lol. non è che facciamo come il proverbio: che dice: "quando la gatta manca, i topi ballano?" lol. perché, io vi tengo sempre a vista!
youtube ragazzi/e google ] lol. ci sono due aspetti positivi, circa il fatto, che, io vi ho costretti ad un martirio straziante in questi 8 anni! 1. vedo che vi è spuntata la aureola a tutti! e 2. adesso conoscete meglio voi Dio JHWH holy personalmente, che non un prete! lol.
===========
 A Abraham B. Yehoshua: "sei massone fariseo satanista: di un anticristo MERKEL, anche tu? NON SI PUò FARE UNA EUROPA CON QUESTI CRIMINALI: di usurai Banche CENTRALI, ideologia Darwin GENDER, tutti PREDESTINATI ALL'INFERNO!" ] ECCO PERCHé CHI GESTISCE LE BANCHE CENTRALI HA DECISO DI DISTRUGGERE ISRAELE E EUROPA! perché se Europa e Israele non vengono distrutti il Satana ideologico e politico sul mondo: il tuo Nuovo Ordine Mondiale non può sorgere con la sua vera potenza occulta soprannaturale (ebrei e cristiani sono l'unico impedimento alla schiavizzazione globale). [ 78 anni Abraham B. Yehoshua è un uomo pieno di curiosità. Quando il discorso cade sui temi della fecondazione assistista («In Israele – dice – le cliniche della fertilità hanno avuto uno sviluppo incredibile»), ne approfitta per chiedere chiarimenti sulla posizione della Chiesa cattolica, per esempio. Ed è anche straordinariamente umile. «Nel mio Paese gli intellettuali hanno sempre avuto un ruolo importante – ricorda –. Lo stesso Theodor Herzl, il padre del sionismo, era un narratore molto apprezzato e anche in anni recenti la voce di scrittori come Amos Oz e David Grossman non ha mai smesso di essere ascoltata». Vero, ma Yehoshua dimentica di citare se stesso e l’influenza che libri come Il signor Mani, L’amante, e Il responsabile delle risorse umane hanno avuto nel ridisegnare l’immagine dell’identità ebraica nel mondo contemporaneo. In questi giorni lo scrittore è in Italia insieme con la moglie Ika per le presentazioni del suo nuovo romanzo, La comparsa (traduzione di Alessandra Shomroni, Einaudi, pagine 260, euro 20,00). È la storia del temporaneo ritorno a Gerusalemme di Noga, una musicista che per sua scelta non ha mai voluto avere figli e che, nel corso della vicenda, si trova a interrogarsi più volte su questa decisione. «Tutto è cominciato dal titolo – spiega Yehoshua –. Sapevo che sarebbe stato: «Nitzevet, La comparsa" , il resto è venuto di conseguenza». YEHOSHUA: "L'Europa non sia una comparsa!"
=================
Iraq-Siria, gli Usa valutano l'invio di truppe ] l'infamia di collaborazionismo della CIA e NATO con la Galassia Jihadista: sharia, che è lo imperialismo del terrore della sharia LEGA ARABA, non abbandonerà mai questi soggetti giuridici di satana! IN CINQUE anni, HANNO CREATO INTENZIONALMENTE UN GIGANTE DI CALIFFATO ISIS, CON TUTTI I SUOI ORRORI DI GENOCIDIO E CANNIBALISMO: tutto INTENZIONALMENTE, dato che era il loro esercito libero siriano a commettere questi delitti di genocidio e cannibalismo! ADESSO, USA: SONO STATI COSTRETTI A MUOVERSI, GRAZIE ALL'INTERVENTO RUSSO CHE HA SVELATO TUTTI I LORO DELITTI E MACCHINAZIONI CONTRO GESù CRISTO DI BETLEMME! MA TUTTI LORO SONO e rimangono: UN MALE DEMONIACO INFERNALE! [ ​Lo rivela il Washington Post. Il segretario alla Difesa in Senato annuncia una campagna aerea più dura e sostegno alle forze locali «con raid o azioni sul terreno».
==============
nessuno può negare il diritto della CINA: di costruire isole artificiali: in acque: INTERNAZIONALI: SOTTOPOSTE: a clamoroso contenzioso giuridico! ] se, qualcuno può millantare che la CINA non abbia dei diritti giuridici di tipo continentale: da far valere contro documenti giuridici: viziati, perché, generati in contesto di tipologia: nazista imperialista: tutte ideologie uscite sconfitte dalla GUERRA MONDIALE e che il regime nazista Bildenberg Rothschild spa stanno rivendicando: perché sono le SPA BANCHE CENTRALI, sono la fonte e la sorgente, di ogni nazismo pravy sector nel mondo! [ Usa-Cina, tensione nel Mar cinese. ​Una nave militare Usa ha navigato nelle acque antistanti, le isole artificiali costruite da Pechino e oggetto di discordia.] ma, SE, GLI USA VOGLIONO LA GUERRA MONDIALE (che è il loro vero interesse, ed il vero motivo sorgente e conservativo: del potere occulto e massonico: delle SpA Banche CENTRALI): gli USA e i loro complici NE PORTERANNO IL PESO E LA RESPONSABILITà, e pagheranno il prezzo di OGNI CONSEGUENZA! Io non temo la guerra mondiale: perché essa è stata profetizzata! DOBBIAMO SOLTANTO DECIDERE SE FAR VIVERE noi, gli ORRORI DI QUESTA GUERRA MONDIALE, oppure, se farli vivere AD UN ALTRA GENERAZIONE PIù CATTIVA DELLA NOSTRA: perché noi ci salveremo, se, avremo imparato ad ubbidire ad Unius REI! Intanto, per evitare la guerra mondiale? sia la sharia, che il sistema monetario mondiale devono crollare: in tempi comprensibilmente rapidi! SOLTANTO IN QUESTO MODO LA QUESTIONE PALESTINESE POTRà TROVARE UNA SUA NATURALE E FISIOLOGICA SOLUZIONE!
OBaMA 666 SPA FED sharia NWO: la feccia di satana ] fattifotteretroiaGENDERsodoma! [ quello si chiama, da sempre, MARE CINESE MERIDIONALE!
=========================
NWO è SpA una USUROCRAZIA demoniaca: che tutti vanno allo INFERNO! Tutti quelli che sanno del signoraggio bancario rubato ai popoli: non soltanto meritano la pena di morte: per alto tradimento, alla COSTituZIONE ma, non c'è nessuna possibilità per loro di potersi salvare dal fuoco dell'inferno: perché, ogni loro opera buona viene annullata! Dopotutto Unius REI è la unica opzione, che vi è rimasta, per salvare sia il vostro corpo che la vostra anima!
=============
La questione gender è puro satanismo ideologico: che è finanziato dal satanismo dei farisei Rothschild: perché i farisei creano e finanziano ogni nazismo e satanismo Darwin: attraverso il loro governo ombra massonerie trasnazionali: alto tradimento costituzionale! ] [ la identità sessuale è certamente un dato biologico, visto che loro gli OBAMA MERKEL, Mogherini, Draghi, SPA, FED BCE FMI SPA, CAMERON ZAPATERO sono nati tutti dalle feci di SATANA! Quella che, è una “costruzione sociale” è il ruolo dell'uomo e della donna all'interno della famiglia NATURALE e della SOCIETà umanistica; perchè, il solo principio dell’ideologia del gender è Satana.
==========
ORMAI QUESTO è UN GOLPE ISLAMICO NAZISTA IMPERIALISMO SHARIA SULTANATO! ERDOGAN DEVE ESSERE INCRIMINATO A LIVELLO INTERNAZIONALE! ISTANBUL, 27 OTT - A soli 5 giorni dalle cruciali elezioni anticipate, in Turchia cala una nuova scure sui media critici verso il presidente Recep Tayyip Erdogan. La scorsa settimana era stato annunciato lo stop alle trasmissioni di 7 canali di opposizione dall'operatore satellitare di Stato, Turksat, adesso tocca alla holding Koza Ipek, che controlla i quotidiani Bugun e Millet e i canali Bugun Tv e Kanalturk. Un passo che ha scatenato le proteste degli oppositori.
 è lui che lo ha detto! è LUI CHE LO HA DETTO! ] [ SULLA QUESTIONE DEMOCRATICA IN TURCHIA? EUROPA E ISRAELE SI GIOCANO IL TUTTO PER TUTTO! COME HITLER, presto ERDOGAN SARà UN POPOLO DI 90MILIONI: armato fino ai denti, CON UN ESERCITO DI 10MILIONI DI SOLDATI totalmente maniaci religiosi, sharia genocidio culto, E QUESTO, dei 10 milioni di soldati, e di 8 nNazioni che appartngono alla Turchia? è lui che lo ha detto! è LUI CHE LO HA DETTO! CIA e NATO sono diventati una minaccia nazista estrema, per la sopravvivenza del genere umano!
====================
il Banchiere fariseo è il più alto livello della pirAmide massonica: è lo stesso occhio di LUCIFERO: il grande fratello! Quindi, è lui FMI SPA BANCA MONDIALE: il super predatore! Alle SPA sistema industriale USA piace distruggere, conquistare: CINA RUSSIA e IRAN per costringerli alla sudditanza del loro SpA Rothschild sistema monetario finanziario: massonico e bancario! così anche loro saranno gli schiavi senza signoraggio bancario come noi! Quindi tutto questo è anche: nell'INTERESSE di dogmatici maniaci religiosi della LEGA ARABA sharia, che può triplicare la sua estenzione islamizzando intere nazioni: e quindi in futuro chiudere la sua lotta mortale contro il NWO: islamizzando e soffocando tutto il pianeta: tuttavia adesso: FARISEI E SALAFITI sono i complici per rovinare il genere umano! ecco perché i satanismi di Maometto e Rothschild trovano un sodalizio in comune!
EUROPA E ISRAELE si possono soltanto illudere di poter sopravvivere al sodalizio di FARISEI E SALAFITI! ecco perché la più grande minaccia per la Europa: è proprio la Alleanza Atlantica: NATO!
la Kabbalah è natura demonica sovrumana: quindi gli uomini psichici sono obbligati a fare quella guerra mondiale di cui il banchiere internazionale ha disperatamente bisogno: per rigenerare il FMI parassitario ed usurocratico! ecco perché 1% dei ricchi del pianeta detiene il 50% della ricchezza mondiale, squilibrio che è destinato a crescere ancora! Hitler e Mussolini: sono partiti con grandi NOBILI valori,  e anche con grandi difetti e molta ignoranza: MA LA ATTUALE GEOPOLITICA, CHE I FARISEI enlightened HANNO CREATO, E sempre quella CHE GOVERNA TUTT'ORA GLI EQUILIBRI TRA LE NAZIONI nel mondo, queste HANNO ANNULLATO IL LORO POSITIVO (di Hitler e Mussolini) ED HANNO POTENZIATO IL NEGATIVO: portando quella distruzione che, il sacerdote di satana rabbino, che è il banchiere fariseo si attendeva! Chi gode su tutte le ideologie è sempre il Banchiere usuraio internazionale! ED HITLER HA FATTO PAGARE AGLI EBREI TUTTO IL SATANISMO DI ROTHSCHILD E DEL TALMUD! dopotutto, l'odio speculare del Talmud ha creato Nazismo e Islamismo. Hitler non è un problema come uomo, ma, è un problema di tutti i demoni che lo hanno potuto cavalcare! Ogni ideologia è omicida e genocidaria!

https://www.youtube.com/user/youtube/discussion General  of satana , You can talk to me, on this page! I am always here!
 https://www.youtube.com/channel/UC-eByela5oO311r5LJ6Yu3w/discussion
channel/UC-eByela5oO311r5LJ6Yu3w/ non sembra che tu hai molta stima in satana, per nascondere così bene: nella vergogna la tua identità! [ cosa io posso fare, per un calunniatore, come te? 1. voi accusate i gesuiti soltanto perché avete della rabbia contro di loro! PERCHé I GESUITI HANNO FATTO UN OTTIMO LAVORO CONTRO SATANA! 2. io sono un politico universale che, io difendo tutto quello che c'è di bene, in tutte le religioni! ed anche nello ISLAM il bene è maggiore del male! 3. Dio è una PERSONA e non una religione! 4. se, tu avessi conosciuto Dio saresti un uomo felice e non un calunniatore!
========================
MA QUELLI SONO TOTALMENTE NAZISTI PRAVY SECTOR: CON VOCAZIONE AL POGROM, DOVE ARRIVANO I SACERDOTI DI SATANA DELLA CIA? SI ROVINANO LE NAZIONI! ] [ Ucraina: Osce, voto ok ma riforme, "Influenza potenti gruppi economici e media non indipendenti" ] KERRY 322 VUOI DIRE ALLE TUE SCIMMIE DI LASCIARMI IL COMPUTER?
==================
KING ERDOGAN SALMAN SALAFITI ] QUANDO ASSAD AVRà LIBERATO LA SUA SIRIA, E TROVERà CHE I SUOI SIRIANI SONO STATI SOSTITUITI da genocidio sharia, e che sono la VOSTRA MERDA ISLAMICA INTERNAZIONALE galassia SHARIA: che hanno abusivamente preso il posto dei siriani.. voi credete che potrà dire loro: "fingete di essere siriani e venite a votare al loro posto" oppure troverà il modo prima o poi per farvela pagare? PERCHé è GIUSTO CHE VOI LA DOBBIATE PAGARE! CIA e NATO loro credono in Satana, ma, voi dite di credere in Dio, eppure il vostro Dio si è dimostrato degno dei sacerdoti di SATANA della CIA! MOSCA, 26 OTT - Nelle ultime 24 ore l'aviazione militare russa ha compiuto 50 nuovi raid su 94 obiettivi dei terroristi in sei province della Siria: Hama, Idlib, Latakia, Aleppo, Damasco ed Deir ez-Zor. Lo rende noto il ministero della difesa russo, spiegando che in particolare sono state distrutte tre roccaforti dell'Isis nei pressi di Latakia e un deposito di munizioni nella provincia di Damasco. Negli ultimi tre giorni sono stati colpiti in tutto 285 obiettivi dell'Isis.
=======================
a suo avviso? NO è PROPRIO COSì! GLI USA HANNO IL CERVELLO NELLA MERDA PAPPA LENTA, DI SATANA! PERCHé, PROPRIO LORO: CIA USA LEGA ARABA NATO, TURCHIA, HANNO INONDATO LA SIRIA DI TERRORISTI ISLAMICI: CHE SONO LORO TUTTO QUESTO ORRORE DI TERRORISTI ISLAMICI! ANCHE PERCHé DOVE C'è SHARIA, C'è SEMPRE TERRORISMO! ] Siria: Putin, credo che Usa abbiano cervello in pappa, La critica agli Usa, rei a suo avviso di non condividere con Mosca le informazioni d'intelligence sui bersagli da colpire o evitare
==========================
SONO SATANISTI MASSONI CIA 666 SPA FMI, tutti FARISEI SPA BANCHE CENTRALI: IL MASSIMO CONCENTRATO DI TUTTO QUELLO CHE DI CRIMINALE è MAI POTUTO APPARIRE SU QUESTO PIANETA! ] per chi è un essere umano? non è facile capire il satanismo di ERDOGAN e SALMAN! Io dico che non si possono salvare, ma, JHWH mi ha detto che si possono pentire! [Putin "Credo che alcuni nostri partner semplicemente abbiano il cervello in pappa'': Putin non ha risparmiato questa dura critica agli Usa, rei a suo avviso di non condividere con Mosca le informazioni d'intelligence sulla Siria, sui bersagli da colpire o almeno da evitare. ''Questo non è un gioco'', ha osservato Putin durante un forum economico. "Ci siamo rivolti a loro (agli Usa, ndr) e abbiamo chiesto 'fateci sapere i bersagli che voi considerate al 100% terroristici'", ha spiegato Putin davanti al parterre anche internazionale del forum economico Vtb. "'No, non siamo pronti a questo', è stata la risposta. Allora abbiamo pensato e abbiamo fatto un'altra domanda: diteci dove non dobbiamo colpire. Non abbiamo ricevuto alcuna risposta", ha proseguito il presidente russo. "Ma come e' possibile lavorare insieme? Cosa dobbiamo fare? Mi pare che alcuni dei nostri partner abbiano la pappa in testa", ha aggiunto, riferendosi agli Usa.
====================
non c'è storia su un articolo infame come questo: "chi fa il terrorista se ne deve andare!" ANCHE PERCHé PALESTINESI COME TUTTI GLI ISLAMICI: NON DISSIMULANO LA LORO INTENZIONE DI FARE IL GENOCIDIO AGLI ALTRI! E SE POSSONO? IL GENOCIDIO LO FANNO VERAMENTE! QUESTO HA INSEGNATO A FARE LORO IL FALSO PROFETA ESOTERICO MAOMETTO! E I CRIMINI DI MAOMETTO SONO TROPPI DA ELENCARE, QUINDI CON IL TERMINE "ESOTERICO PERICOLOSO", SI SOMMANO TUTTI I CRIMINI POSSIBILI: perché QUESTA è IDOLATRIA! ] [ RAMALLAH, 26 OTT - "Pulizia etnica": così il segretario dell'Olp Saeb Erekat ha definito l'ipotesi del premier Benyamin Netanyahu di revocare la residenza ai palestinesi di Gerusalemme est, secondo Haaretz, oltre la barriera di protezione. Per Hanan Ashrawi "centinaia di migliaia" i palestinesi coinvolti.
                =============
Gb: media, 'governo blocca mega-moschea' ] ma, PROPRIO questo è il problema! tutto ISLAm è integralismo nella LEGA ARABA shariA! [ Dopo il 'no' da parte di commissione edilizia quartiere Londra ] IO SONO LA LIBERTà DI RELIGIONE, E MI DISPIACE DIRE QUESTO, MA, SE LA LEGA ARABA NON RIMUOVE IL NAZISMO DELLA SHARIA? TUTTE LE MOSCHEE DEVONO ESSERE MURATE!   
=======================       
è COME SE PER LA MANCAZA DI SPERANZA E PROSPETTIVA DEI GIOVANI ITALIANI, NOI VOLESSIMO INCOLPARE I PALESTINESI CHE NON CENTRANO NIENTE! IL FALLIMENTO DELLA PALESTINA è TUTTO NEL SUO TERRORISMO, PERCHé TUTTA LA LEGA ARABA è UN NAZISMO SHARIA: DI INTEGRALISMO ISLAMICO! ] BRUXELLES, 26 OTT - "La situazione è molto seria, grave e temo si possa deteriorare ulteriormente": lo ha detto il presidente dell'autorità nazionale palestinese Abu Mazen prima dell'incontro con l'Alto rappresentante della politica estera Ue Federica Mogherini. Per il presidente "una delle ragioni dietro gli eventi in Palestina è il sentimento di delusione dei giovani che non vedono speranze all'orizzonte"
================
A QUESTO PUNTO VIENE A MANCARE LA LOGICA, PERCHé NON SI VEDE LA TRAVE DEL TERRORISMO NEL PROPRIO OCCHIO, PER VEDERE LA PAGLIUZZA, CHE LORO HANNO FORMATO: NELL'OCCHIO ALTRUI! COME SE LE VITTIME DEL TERRORISMO ISLAMICO ABBIANO LA INFAMIA DI MORIRE SENZA UN CONTRAPPESO TERRITORIALE! SE PALESTINESI CONTINUANO CON IL LORO TERRORISMO? PERDERANNO TUTTA LA LORO TERRA, PERCHé COSì è GIUSTO CHE DEBBA ESSERE! ] palestinese Abu Mazen : "e un'altra è "il non rispetto di Israele dello status quo in vigore dal 1875".
==================
vedere due spose femmine, con l'abito bianco, o due sposi maschi con l'abito nero: è il pervertimento del significato dei simboli, oltre ad essere il pervertimento del LINGUAGGIO della legge naturale! Perché questo è anche il pervertimento della gerarchia dei valori! ECCO PERCHé IL MONDO DI SATANA CERCA DI DISTRUGGERE LA CIVILTà EBRAICO CRISTIANA! DOPOTUTTO PER CHI è EGOISTA SENZA FIGLI? DOPO DI LUI PUò VENIRE LA FINE DEL MONDO! Perché di una perversione sessuale si tratta: come per dire: "il vero amore non è per noi!" Perché femine e maschi in fondo siamo tutti, ma, veri uomini e vere donne? è dura in questi tempi di satanismo massonico Bildenberg Regime! ] A Napoli wedding planner per coppie gay. Dopo istituzione registro in Comune richieste anche in città
=============================
non c'è reato se il ladro viene ucciso nel buio della NOTTE! lo ha detto la Bibbia! ] [  MILANO, 26 OTT - Il giovane ladro albanese Gjergi Gjonj, ucciso dal pensionato Francesco Sicignano a Vaprio d'Adda (Milano), è morto a causa di un unico colpo di pistola che ha raggiunto il petto. E' quanto emerge dai primi esiti dell'autopsia sul cadavere, eseguita oggi all'Istituto di medicina legale di Milano. Il 30 ottobre verranno eseguiti gli esami balistici sulla pistola di Sicignano, sequestrata dai carabinieri che stanno conducendo le indagini.
============================
non c'è nessuna tutela circa, il lavoro agricolo da parte dello Stato, ed il comparto agicolo ha il reddito più basso, perché è la filiera dei commercianti quella che si arricchisce! IN QUESTO MODO LO STATO FAVORISCE NUOVAMENTE I LATIFONDISTI! il 50% dei contributi agricoli dovrebbe essere versato dallo Stato, ad UN ufficio COMUNALE CHE PORTA GRATUITAMENTE LA CONTABILITà, che manda in campagna i vigili urbani a controllare, se il personale ha cappellini per proteggersi, o se ha bevuto acqua! ] DAL COMPARTO AGRICOLO ITALIANO POTREBBE NASCERE UNA ENORME RICCHEZZA, E SI FAREBBERO SUBITO TANTI POSTI DI LAVORO! [ TRANI, 26 OTT - Diventano sette gli indagati dalla procura di Trani nell'inchiesta sulla morte di Paola Clemente, bracciante 49enne di San Giorgio Jonico (Taranto), morta dopo essere stata colta da un malore mentre, il 13 luglio scorso, era al lavoro nelle campagne di Andria nell'acinellatura dell'uva. Ai primi tre indagati con l'ipotesi di reato di omicidio colposo e omesso controllo, se ne sono aggiunti quattro accusati, a vario titolo, di illecita intermediazione, sfruttamento del lavoro e truffa.
======================
ma, Erdogan è un grande cattivone, soltanto perché, lui ha paura di morire come un martire cristiano! ]  Il motivo più importante per cui Gesù doveva essere Dio è che, se non lo fosse stato, la Sua morte non sarebbe stata sufficiente a scontare il castigo per i peccati del mondo intero (1 Giovanni 2:2). Soltanto Dio avrebbe potuto scontare un castigo talmente infinito. Soltanto Lui avrebbe potuto prendere i peccati del mondo (2 Corinzi 5:21), morire ed essere risuscitato, dimostrando la Sua vittoria sul peccato e sulla morte.
ERDOGAN HITLER
ma, Erdogan è cattivo soltanto perché, lui ha paura di morire come un martire cristiano! ]  In Apocalisse, un angelo insegnò all’apostolo Giovanni ad adorare soltanto Dio (Apocalisse 19:10). Nella Scrittura, Gesù riceve parecchie volte adorazione (Matteo 2:11; 14:33; 28:9,17; Luca 24:52; Giovanni 9:38). Egli non rimprovera mai le persone per il fatto di adorarLo. Se Gesù non fosse Dio, avrebbe detto alla gente di non adorarLo, proprio come fece l’angelo nell’Apocalisse. Ci sono molti altri versetti e passi della Scrittura a sostegno della divinità di Gesù.
ERDOGAN HITLER
ma, Erdogan è cattivo soltanto perché, lui ha paura di morire come un martire cristiano! ] Riguardo a Gesù, il discepolo Tommaso dichiarò: “Signor mio e Dio mio!” (Giovanni 20:28). Gesù non lo corresse. Tito 2:13 ci incoraggia ad attendere la venuta del nostro Dio e Salvatore, Gesù Cristo (cfr. anche 2 Pietro 1:1). In Ebrei 1:8, il Padre dichiara di Gesù: "Il tuo trono, o Dio, dura di secolo in secolo, e lo scettro del tuo regno è uno scettro di giustizia".
ERDOGAN HITLER
Giovanni 1:1 dice che “la Parola era Dio”. Giovanni 1:14 afferma che “la Parola è diventata carne”. Questo indica chiaramente che Gesù è Dio “manifestato in carne” (1 Timoteo 3:16). Atti 20:28 ci dice: [Badate alla] chiesa di Dio, che egli ha acquistata con il proprio sangue". Chi ha acquistato la chiesa con il proprio sangue? Gesù Cristo. Atti 20:28 dichiara che Dio ha acquistato la chiesa con il proprio sangue. Pertanto, Gesù è Dio!
ERDOGAN HITLER
Gesù di Betlemme MESSIA ha detto in Vangelo di Giovanni ... Questo indica che Gesù stava davvero dicendo di essere Dio dichiarando: “Io e il Padre siamo uno” (Giovanni 10:30). Giovanni 8:58 è un altro esempio. Gesù affermò: “In verità, in verità vi dico: prima che Abraamo fosse nato, io sono”. Ancora una volta, come reazione i Giudei presero delle pietre nel tentativo di lapidare Gesù (Giovanni 8:59).
ERDOGAN HITLER
Gesù di Betlemme MESSIA ha detto in Vangelo di Giovanni 10:30: “Io e il Padre siamo uno”.
ERDOGAN HITLER
Gesù Nazareno, o DI BETLEMME il Cristo ha detto anche: «Beati coloro che hanno fame e sete di giustizia..
humanumgenus
27-09-2015 Renzi dopo essersi drogato ha detto: 'Con riforme l'Italia può diventare leader dell'Europa', più della Germania. Ne sono assolutamente convinto": lo ha detto Matteo Renzi.
************************************************************************
LA CATASTROFE DEL NOSTRO SISTEMA EDUCATIVO, ECONOMICO, E SOCIALE OCCIDENTALE è PROPORZIONALE AL NOSTRO AVERE RINNEGATO LE RADICI EBRAICO CRISTIANE. ISLAMICI NON DEVONO COMBATTERE PER CONQUISTARCI: NOI SIAMO GIà MORTI! I ROTHSCHILD SPA FED BCE FMI HANNO DISTRUTTO LA CIVILTà OCCIDENTALE, E LE RADICI BIBLICHE, PER GETTARCI NELLA ANARCHIA: INTENZIONALMENTE: TUTTE COSE GIà VISTE PRIMA DELLA ASCESA DI HITLER ERDOGAN! E QUESTO IL CAPOLAVORO DEI MASSONI I PPIù GRANDI SPECIALISTI DI INGEGNERIA SOCIALE DELLA STORIA! Meritocrazia, questa sconosciuta. by Gianvito Pugliese. E’ stata assunta a tempo indeterminato dalla JPMorgan a Londra -nella foto la sede londinese-  come Credit risk analyst.
Ha 24 anni. A Voghera, dov’è nata, ha conseguito la maturità scientifica con il massimo dei voti, la laurea in Economia e finanza alla Bocconi con 110 e lode, un Master in Risk management e Financial engineering all’imperial college di Londra con “distinction”.
Un curriculum di studi ineccepibile, ma in Italia alla cinquantina di domande di lavoro inoltrate, solo dieci colloqui. Finiti tutti con un “ci dispiace”, “vedremo in futuro” o un più secco e meno diplomatico “non interessa”.
Beatrice Villani, questo il suo nome, è ancora stupita dell’atteggiamento di tutte le grandi banche italiane. Non una che l’abbia ammessa ad un colloquio. Chiaro: titoli e capacità in Italia non contano assolutamente nulla.
Senza la raccomandazione pesante, quella del potente che conta e vuol contare, non si va da nessuna parte. Così, in realtà, questo Paese disgraziato, approva il Job Act e sbandiera dati di occupazione falsati, dal momento che non si contano i giovani licenziati, costretti a lavorare in nero per un paio di mesi e per poi essere riassunti dalla stessa ditta che, così facendo, potrà beneficiare degli sgravi previdenziali e fiscali previsti per i nuovi assunti.
In realtà, a prescindere dall’inefficacia del provvedimento legislativo sull’occupazione, è evidente che questo Paese ha imboccato la strada del fallimento. Non possono esserci conclusioni diverse se ci si accorge che la nostra maggior risorsa, i giovani valorosi, dopo che lo Stato ha speso per formarli cifre notevoli, anche se spesso insufficienti –scuola e cultura restano le Cenerentole del bilancio dello Stato italiano-, vengono letteralmente costretti a trasferirsi all’estero e a spendere lì le loro non indifferenti capacità produttive.
Fa particolarmente specie che l’intero sistema creditizio di questo Paese, super assistito dal Governo, non faccia nulla per trattenere in Italia le migliori risorse umane giovanili e non. I grandi istituti di credito da tempo hanno dimenticato come si fa la banca, preferendo non prestare denaro ai privati (industrie e famiglie), optando invece, senza rischi e faticose istruttorie, sull’investire piuttosto il denaro, ottenuto dalla banca centrale europea a tasso agevolato, nei redditizi titoli pubblici, creando in realtà un sistema “serpente che si morde la coda” e che finisce col tempo, inevitabilmente, col fagocitare se stesso.
Se non sei figlio di un bancario di un certo livello, il posto in banca te lo puoi scordare: e così cresce una classe dirigente incapace e smidollata.
Vedete futuro in questo, cari lettori?  Io francamente no.
Non me ne voglia il nostro Presidente del Consiglio.
Non credo che mi leggerà, per cui mi scanserò l’accusa di “gufare”  e “remare contro” la ripresa in atto nel Paese. A parte che mi chiedo quale film siano andati a vedere questi signori, perché io questa ripresa non la vedo e non la sento, nè la vedono e sentono  commercianti ed industriali, almeno qui nel sud del Paese, temo che il caso Beatrice Villani, oltre a non essere purtroppo un caso isolato, bensì piuttosto comune, rappresentando la normalità e non certo l’eccezionalità, abbia radici e motivazioni più profonde della semplice insipienza, dabbenaggine, incapacità di coloro che dovrebbero e potrebbero assumere e non lo fanno.
Il mio timore, maturato dopo una serie di colloqui con giovani valorosi, taluni occupati “per combinazione” esclusivamente grazie a concorsi vinti, è che quella classe dirigente che ha il compito di valutarli, essendo stata assunta per “calcio nel didietro del potente”, piuttosto che per merito, vede nei giovani davvero meritevoli un rischio enorme per se stessi e le proprie carriere basate sul nulla. Ovvio che li allontanino, che li tengano a distanza come appestati. E’ come nella cosa pubblica: in politica o nella dirigenza pubblica, dai ministeri, alle municipalizzate, passando per tutti gli enti intermedi del parastato, se non sei privo di etica, di senso morale e di dignità, se per caso potresti aver a cuore il bene pubblico e non considerarlo solo “la vacca da mungere” a beneficio tuo e del clan che ti appoggia, allora non devi assolutamente accedere ad un incarico pubblico e nella denegata ipotesi , che questo imperdonabile errore sia avvenuto, e questo delitto consumato, è assolutamente necessario che tu non faccia assolutamente carriera.
Motivazione: non sei funzionale al sistema.
Quale? Quello degli interessi privati a danno della collettività. Questo mi e Vi spiega, cari lettori, perché il Paese che ha il maggior numero di beni culturali, bellezze paesaggistiche ineguali al mondo, un clima benedetto (ma stiamo facendo l’impossibile per rovinarlo), dove il denaro dovrebbe sgorgare a fiotti dall’estero per finire nelle nostre tasche, sta nella situazione in cui si trova, con un debito pubblico stellare e con una sostanziale incapacità nel pubblico, ripeto, dal Governo centrale all’ultima municipalizzata o partecipata da un Comune, di mettere seriamente mano alla spesa pubblica, razionalizzandola ed incanalandola finalmente verso i fabbisogni reali dei cittadini.
Concludo riferendovi una sensazione, se volete un timore: non è che tutte queste riforme, che nei sondaggi suscitano chiaramente l’indifferenza della gente comune, sono sbandierate apposta per distrarci dal vero problema: un’economia che stenta a riprendere e marciare, una disoccupazione, in particolare giovanile,  alle stelle, corruzione dilagante e spesa pubblica fuori controllo? Vi ricordate la favoletta dei due ladri di qualsiasi paesotto delle nostre parti? Litigavano di giorno in piazza e la notte rubavano insieme.
Mi sa tanto, quando sento litigare i potenti di turno nei talk show, di stare ad assistere, magari un poco più in grande, alla stessa scenetta dei due ladri.
==================
NON CREDO CHE OBAMA DOVREBBE DARE LA COLPA ALLE ARMI: SE, LA SUA IDEOLOGIA DI MERDA ROTHSCHILD GENERA I SATANISTI! PERCHé CREDO CHE QUALCUNO GLI DOVREBBE SPARARE A QUEL SATANISTA! ] NON C'è UNA MENTE UMANA, SENZA LA METAFISICA DI UNIUS REI, CHE SI POSSA METTERE A DISCUTERE SU COSA è IL BENE E SU COSA è IL MALE CON I DEMONI SOPRANNATURALI GENDER DARWIN !! ECCO PERCHé LA BIBBIA PROIBISCE LO OCCULTO ESOTERICO! USA: la notte di Halloween verrà inaugurata la Chiesa Maggiore di Lucifero. L'obiettivo della Chiesa di Lucifero è creare “una nuova era per il progresso dell'umanità senza la schiavitù del pensiero dogmatico. Siamo gli dei e le dee della nostra vita”. davidp OMAR AGUILAR 16 OTTOBRE 2015. La città di Old Town Spring, a una trentina di chilometri a nord di Houston (Texas, Stati Uniti), sarà la sede della Greater Church of Lucifer (Chiesa Maggiore di Lucifero).
L’organizzazione ha pubblicato sul suo sito web la notizia dell’apertura del “primo edificio nella storia della Chiesa che sarà aperto al pubblico”. Jacob No, leader mondiale della Chiesa di Lucifero, fondata nell’estate del 2014, ha affermato che l’obiettivo della Chiesa di Lucifero è creare “una nuova era per il progresso dell’umanità senza la schiavitù del pensiero dogmatico. Siamo gli dei e le dee della nostra vita”.
Negli Stati Uniti esiste una corrente molto forte che vuole dare al satanismo e alle sue varie manifestazione una voce nell’arena pubblica. L’apertura di questa Chiesa di Lucifero non sorprende in una società che diventa sempre più “spirituale” e meno religiosa e in cui aumenta il numero delle persone che si considerano spirituali senza affiliazione religiosa, che si ritengono liberi pensatori senza bisogno di seguire dei dogmi.
La Chiesa Maggiore di Lucifero chiama questa ideologia di vivere senza autorità né leggi o norme “La fiamma nera”. “Non c’è papa o autorità su di noi, siamo i capitani delle nostre anime”, dichiara sul suo sito web.
La cerimonia di apertura è programmata per il fine settimana tra i 30 ottobre e il 1° novembre, durante la celebrazione della notte di Halloween negli Stati Uniti. “Un tempio all’ego più elevato”, dice l’invito all’apertura della Chiesa.
La Chiesa Maggiore di Lucifero insiste nell’affermare che non si tratta di una religione in sé, ma solo di un gruppo di anime simili che cercano di essere gli dèi del proprio mondo carnale e spirituale. È un cammino di autoadorazione, che pretende di credere dèi in ogni persona.
Questa Chiesa, come altre manifestazioni, professa l’assenza di religione e si presenta come alternativa ai concetti di ogni forma di religiosità, ma come le altre chiese sataniche nei suoi principi e nella sua fondazione esiste un’influenza di persone e ideologie apertamente sataniche, con pratiche come il libertinaggio, le deviazioni sessuali e l’aborto.
http://it.aleteia.org/2015/10/16/usa-la-notte-di-halloween-verra-inaugurata-la-chiesa-maggiore-di-lucifero/?utm_campaign=NL_it&utm_source=topnews_newsletter&utm_medium=mail&utm_content=NL_it-Oct%2016,%202015%2011:09%20am
===================
Jihadisti AL-NURSA SHARIA attaccano Chiesa ad Aleppo, MA NON SONO ISIS SHARIA: SONO GLI UOMINI DI OBAMA, ERDOGAN E SALMAN CHE HANNO FATTO IL GENOCIDIO DI TUTTI I CRISTIANI DI TUTTI GLI SCIITI E DI TUTTE LE MINORANZE IN SIRIA: QUANDO LA CIA OCI NON AVEVA INVENTATO ISIS? I CRISTIANI ERANO GIà STATI TUTTI STERMINATI DAL LORO ESERCITO LIBERO SIRIANO! PER AMORE DEI SATANISTI MASSONI BILDENBERG: FALSE DEMOCRAZIE OCCIDENTALI SENZA SOVRANITà MONETARIA? A NESSUNO DI LORO DEVE ESSERE PERMESSO DI SOPRAVVIVERE! Ma i fedeli tornano per la Messa. Peter Anderson  AIUTO ALLA CHIESA CHE SOFFRE  26 OTTOBRE 2015. father Ibrahim in church. ACS - Aiuto alla Chiesa che soffre: «Non è la prima volta che cercano di colpire la nostra chiesa, ma finora non ci erano mai riusciti». Così padre Ibrahim Alsabagh, francescano della Custodia di Terra Santa, commenta ad Aiuto alla Chiesa che Soffre l’attentato che ieri ha colpito la sua parrocchia, la Chiesa di San Francesco, nel quartiere di Azizieh ad Aleppo.
Durante la messa delle ore 17 una bombola di gas è stata lanciata sulla cupola della chiesa. «Proprio in quel momento mi apprestavo a somministrare l’eucaristia ai fedeli. Improvvisamente tutto ha iniziato a tremare e all’interno della chiesa sono caduti moltissimi detriti. C’era talmente tanta polvere che non riuscivamo a vederci l’un l’altro». Fortunatamente la bombola di gas non è esplosa a contatto con la cupola, ma soltanto qualche secondo più tardi, mentre già stava rotolando lungo il tetto. «Se avesse forato la cupola poteva essere una tragedia – nota il francescano – se fosse caduto anche soltanto il lampadario avrebbe potuto uccidere dieci persone. Come ho detto ai miei fedeli, è il mantello della Vergine che ci ha protetti».
attacco chiesa  san francesco aleppo 1
In seguito all’attentato sei persone sono rimaste lievemente ferite, mentre la struttura ha riportato gravi danni e probabilmente una parte del tetto dovrà essere riscostruita. Non è chiaro chi abbia compiuto l’attacco, ma la bombola è stata plausibilmente lanciata dalla parte vecchia della città, territorio in mano a diversi gruppi jihadisti.
«Non è certo un caso se l’attacco è avvenuto durante la messa della domenica sera, quando in chiesa vi erano 400 fedeli», dichiara padre Ibrahim ricordando i diversi tentativi di colpire la sua parrocchia, che finora avevano danneggiato soltanto le abitazioni attigue. Le motivazioni che si nascondo dietro l’attentato potrebbero essere molteplici. Tra queste il grande impegno del francescano nella promozione del dialogo interreligioso, specie attraverso l’assistenza ai siriani di ogni credo: cristiani e musulmani. «Alcuni vogliono eliminare qualsiasi segno di riconciliazione e di apertura», afferma il religioso secondo il quale l’attacco è inoltre probabilmente legato all’odio anticristiano. «La nostra è l’unica chiesa della zona ad essere ancora agibile. Qui si rifugiano in tanti per pregare e forse è per questo che hanno cercato di distruggerla».
attacco chiesa  san francesco aleppo 2. Nonostante i fedeli fossero nel panico, padre Ibrahim è riuscito a mantenere la calma e dopo essersi sincerato che non vi fossero vittime gravi, ha invitato i suoi parrocchiani nel giardino della chiesa, dove li ha rassicurati per poi proseguire la funzione somministrando a tutti la comunione. «Alcuni si sono stupiti della mia reazione. Ma è nel Signore che trovo la forza, nell’unione con Lui attraverso la preghiera. La forza di andare avanti, perfino con maggiore energia ora che dobbiamo riparare la nostra chiesa».
Già questa mattina i fedeli sono tornati per la messa mattutina. «Erano in tanti e con gioia abbiamo ascoltato nuovamente il suono delle nostre campane. Speriamo che finisca tutto questo caos e speriamo di riuscire presto a parlare di questi come di fatti legati al passato. Senza la paura che attacchi simili possano ripetersi in qualsiasi momento».
=================
non esistono bambini cattivi, ma esistono cattivi maestri come ERDOGAN SHARIA [ Uccideresti questo bambino PAFFUTELLO sapendo che è Hitler? ] NO IO LO EDUCHEREI [ Se per assurdo vi fosse permesso d’incontrare Hitler bambino lo uccidereste? Sembra la trama di un fanta thriller sui viaggi nel tempo, invece è la domanda del sondaggio che il New York Times ha sottoposto ai suoi lettori. Ieri è stato comunicato via Twitter il risultato: il 42% se la sentirebbe di uccidere quel bambinone
====================
OK! OBAMA HA FATTO DI SE STESSO UNA BESTIA GENDER DARWIN HALLOWEEN, MA NOI CI RIBELLIAMO A TUTTO QUESTO SUO SATANISMO! abbiamo il dovere di redimere prima i nostri congiunti genetici: se sono stati così depravati da vendere materiale genetico, e noi non siamo polli, noi abbiamo diritto alla nostra identità biologica!] [La lotta di Audrey per porre fine all’anonimato dei donatori di sperma. Senza il diritto di sapere. Il 21 ottobre, il relatore pubblico del Consiglio di Stato di Francia ha respinto la richiesta di Audrey Kermalvezen (non è il suo vero nome), il giovane avvocato che chiede che si sollevi parzialmente il segreto che circonda le sue origini. Nel 2009 ha saputo di essere stata concepita

=====================
La dottrina del Purgatorio, da Dante, A UNIUS REI, a Guerre stellari ..[ LA METAFISICA DICHIARA IL PURGATORIO, PERCHé: 1. DICHIARA LA VITA CONTINUATIVA DELLA ANIMA PERSONALE IDENTITARIA SPIRITUALE, COME ELEMENTO SOPRANNATURALE: SUSSISTENTE IN TUTTO IL GENERE UMANO! 2. DATO IL LIVELLO DI SANTITà INFINITA DI DIO, è IMPOSSIBILE: AVERE LA CONOSCENZA: PRECISA ONESTA DEL SENSO REALE DEL PECCATO, PER COLORO CHE MUOIONO (AL DI FUORI DI UNA QUALCHE FORMA DI MARTIRIO DI AMORE UNIVERSALE) COME "GIUSTI" DI AVERE I REQUISITI PER ENTRARE IN PARADISO! ] La ragionevolezza del Purgatorio, scritturistica o meno che sia, […] e canterò di quel secondo regno dove l’umano spirito si purga e di salire al ciel diventa degno. ~ Dante, Purgatorio Canto I, 4-6. Si può credere nel cosiddetto “Purgatorio” anche se non si è cattolici? Perché la Chiesa cattolica lo considera, praticamente, un dogma? Ed è possibile che la saga di George Lucas sia capace di farcene comprendere meglio la verità?
Sì, è possibile. Infatti ve lo spiego in questo articolo. Cos’è il Purgatorio?
C.S. Lewis: “Tu sei stato all’Inferno: sebbene, qualora non si tornasse indietro, si potrebbe chiamare Purgatorio.” La vita è essenzialmente un Purgatorio, poiché si cambia e si impara dagli errori. Non si tratta di scontare delle pene, così, per soddisfare il presunto desiderio di giustizia di Dio o delle persone che abbiamo ferito. Il male commesso, quando realizzato nelle sue estreme conseguenze, è già di per sé uno strazio indicibile. È l’Inferno, temporaneo o eterno. Come spiegato ne “Il grande divorzio” di Lewis (che era protestante! XD ), il Purgatorio è più di ogni altra cosa una condizione della persona, dell’anima, che prende consapevolezza degli errori commessi e che, superato l’orgoglio o l’ossessione idolatrica per qualcosa, si comporta di conseguenza per fare ammenda, cambiare e non ripetere più la cosa.
Questo processo, piaccia o no, è graduale, non istantaneo.
Franco Nembrini: “Il Purgatorio […] è cercare di compiere fino in fondo quel cammino diconversione e di raggiungimento della felicità che è lo scopo dell’intera opera della “Divina Commedia” e della vita. […] Rispetto al fissità della condanna infernale o rispetto la definitività del Paradiso, il Purgatorio è la cantica dove si cambia.” Ma nella Bibbia non c’è!
L’idea, forse un po’ ingenua, secondo cui sarebbe possibile, semplicemente, chiedere perdono per poter raggiungere ilParadiso, a mio avviso, offende l’intelligenza. Tutto il discorso iniziato da Lutero in poi, secondo cui basterebbe la sola fede per poter raggiungere la comunione perfetta con Dio, scaturisce sia dal prendere alla lettera la Scrittura (la Bibbia non parla esplicitamente del Purgatorio, quindi non esiste!) che dall’idea che l’uomo sia, dalpeccato originale in avanti, incapace del bene o di perseguire la santità (lo stare in comunione con Dio, in un discernimento) già sulla terra. Sostanzialmente il problema non è il Purgatorio, ma la negazione della libertà umana e di una realtà razionale, oggettiva, a cui portò il Luteranesimo.
La Chiesa ortodossa non essendo altrettanto strutturata nella definizione di concetti razionali rifiuta anch’essa il Purgatorio, soprattutto qualora lo si consideri un luogo. Tuttavia prega per i defunti e non sminuisce il libero arbitrio.
Il senso della vita, infatti, è proprio quello di sperimentare il libero arbitrio e scoprire che Dio ci chiede di affidarci a Lui per donarci il meglio (Mt 7, 9-11) “Chi tra di voi al figlio che gli chiede un pane darà una pietra? O se gli chiede un pesce, darà una serpe? Se voi dunque che siete cattivi sapete dare cose buone ai vostri figli, quanto più il Padre vostro che è nei cieli darà cose buone a quelli che gliele domandano!”.
  La fregatura non c’è, Dio è dalla nostra parte. Il male permesso da Dio è sempre in vista di un bene più grande a cui l’uomo è destinato (Rm 8, 28). Il piano della salvezza. 28. Del resto, noi sappiamo che tutto concorre al bene di coloro che amano Dio, che sono stati chiamati secondo il suo disegno. 29. Poiché quelli che egli da sempre ha conosciuto li ha anche predestinati ad essere conformi all'immagine del Figlio suo, perché egli sia il primogenito tra molti fratelli; 30. quelli poi che ha predestinati li ha anche chiamati; quelli che ha chiamati li ha anche giustificati; quelli che ha giustificati li ha anche glorificati.
E si può fare propria questa verità solamente sperimentandola di persona, sulla propria pelle.
La vita di per sé equivale a un purgatorio in cui crescere e purificarsi.
Ma se egli considerava la magnifica ricompensa riservata a coloro che si addormentano nella morte con sentimenti di pietà, la sua considerazione era santa e devota. Perciò egli fece offrire il sacrificio espiatorio per i morti, perché fossero assolti dal peccato. 2 Maccabei 12, 45
Oltretutto, non è nemmeno vero che nella Scrittura non siano presenti riferimenti al Purgatorio. Per esempio, Gesù dice:
Gesù: “Quando vai con il tuo avversario davanti al magistrato, lungo la strada procura di accordarti con lui, perché non ti trascini davanti al giudice e il giudice ti consegni all’esecutore e questi ti getti in prigione. Ti assicuro, non ne uscirai finché non avrai pagato fino all’ultimo spicciolo.” (Luca 26, 58-59)
Sempre per capire che quella del Purgatorio non è un’invenzione medievale o una scoperta successiva, bisogna aggiungere che i primi cristiani pregavano per le anime dei defunti e che nella patristica del I e del II secolo già si parlava di tutto ciò. In pratica, è una cosa sempre stata considerata sottintesa fin dall’inizio del Cristianesimo.
La dottrina del purgatorio, in breve: Canto 33, Beatrice e il Grifone
Qualora una persona raggiunga il termine del percorso terreno, la sua evoluzione non termina, fissandosi come in una fotografia senza né spazio né tempo. Né viene catapultata in una realtà dove non è più presente la capacità di scegliere, quindi di cambiare. Si entra piuttosto in una prospettiva dove si accresce maggiormente il grado di consapevolezza, si cambia il proprio rapporto con la dimensione spazio-tempo, in quella che viene semplicisticamente definita “eternità”, ma si continua a tendere all’infinito verso la conoscenza di Dio. Essendo un momento determinante, la persona ha di fronte a sé una scelta fondamentale: proseguire nella luce di Dio, della verità, o andare in tutt’altra direzione… Vabbè, sapete a cosa alludo! Ma nel caso in cui si scelga Dio, non si riceve di botto la completa comprensione di ogni cosa, la bontà infinita o l’infallibilità. Si fa solamente uno straordinario saltò di qualità nelle proprie capacità di entrare in relazione con Dio. Si diventa uguali agli angeli, come affermato da Gesù in Luca 20, 36.
Il Purgatorio a cui si riferisce la Dottrina cattolica è un momento preciso, in cui la persona risorta per l’eternità realizza dolorosamente, passo dopo passo, ciò che l’ha portata all’errore. Come il “Sommo Poeta”, Dante Alighieri, mostra nella “Divina Commedia”, ciò che muove sia i dannati che i beati è il desiderio. Il purgatorio è desiderare il Sommo Bene, Dio, ma non essere ancora del tutto in grado di viverlo pienamente, come San Paolo spiega ed estende a tutta la creazione in Romani 8, 22.
Il Purgatorio in “Star Wars”. Anakin Skywalker, Dell'OttoIl tema della redenzione è magnificamente esplicato come non mai nella saga di “Star Wars”. Anakin Skywalker rappresenta l’esempio paradigmatico dell’uomoche è chiamato a compiere qualcosa di immenso (doveva essere lo Jedi atteso dalle profezie, il messia dell’intera galassia… tiè!), ma il desiderio di possesso o di controllare la situazione a tutti costi, generato dalla paura di un’ipotetica perdita, lo farà diventare ciò che più di ogni altra cosa temeva: un prevaricatore, che ferisce le persone a cui più tiene. Notare che tale sbaglio avviene gradualmente, da questo si capisce che non è realistica nemmeno la credenza secondo cui sarebbe possibile il processo inverso: ci si può dannare all’istante. Anche la caduta più inaspettata, si verifica sempre in modo progressivo. Istantanea può essere tutt’al più la scelta di procedere da un lato o dall’altro. Anakin cade, o meglio cede al lato oscuro, diventando il temibile Darth Fener. Da messia ad avversario degli Jedi e nemico della Repubblica. E, così, ha inizio il suo “Inferno”, che si rivelerà un “Purgatorio” nel momento in cui accetterà ciò che il figlio ha da offrirgli gratuitamente: il perdono, che ha origine sempre dallo Spirito di Dio. Si può tornare alla (vera) Forza con un atto di umiltà, lasciandoci salvare dall’Altro.
Sarà il figlio di Anakin, Luke Skywalker, decenni dopo, ha riparare al male compiuto dal genitore, salvando e redimendo un po’ tutti, incluso, vabbè “spoiler”, il padre. In questo, più di quanto possano immaginare anche i cristiani più scafati fan di “Star Wars”, la figura di Luke è assolutamente cristica. È, come Cristo, il messia che salva tutti… offrendo un’alternativa sbalorditiva e senza precedenti: addirittura il peggiore dei peccatori, quello da cui ha avuto origine un male terrificante, può redimersi se lo desidera.
Come per Manfredi di Svevia nel III Canto del Purgatorio, la salvezza è sempre possibile, basta un atto di umiltà e si può intraprendere quel cammino di redenzione detto “Purgatorio”.
…Orribil furon li peccati miei;
ma la bontà infinita ha sì gran braccia,
che prende ciò che si rivolge a lei… Dante, Purgatorio, Canto III
Conclusione:
Usando le parole di Peter Kreeft, il Purgatorio è un luogo di purificazione piuttosto che di sofferenza, una specie di “lettura riparatrice” della vita terrena. In questo caso, il Purgatorio sarebbe la prima parte del Paradiso, e non un posto lontano da esso. Sia nell’Aldilà che nella vita terrana, ci prepariamo al Paradiso vero. Una verità, quella del Purgatorio, di cui implicitamente narra ogni bella storia che si rispetti, inclusa l’epopea di “Star Wars”!
==========================
islamici sono nazisti e terroristi! E QUALCUNO DOVREBBE FERMARE LA SHARIA IRAN HITLER OBAMA ERDOGAN SALMAN! PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI! ] WATCH: Arab Parents Name their Newborn Baby ‘Knife of Jerusalem’ Proud parents of a newborn baby in Gaza have named their son “Knife of Jerusalem,” as a means of expressing solidarity with Palestinian terrorists committing knife attacks against Israeli civilians in Judea, Samaria and Jerusalem. This is not a sign of solidarity. This is a cruel form of child abuse, because ultimately, what will this child become now, if not a terrorist?
Even worse, Palestinian society looks upon such a thing as being admirable. They don’t see how wicked this really is.
For years, we have been writing about Palestinian incitement, which has clearly led to the current wave of terror. This is an evil that must be stopped.
We need to show this video to the world. Incitement towards terror will never bring about peace. It will only bring death.
Israelis are Under Attack. Do You Support Israel?
Want to do something important for Israel? Make a donation to United with Israel, and help to fight against Palestinian incitement and terror. Join us in educating and inspiring millions around the world to support Israel too!
The Palestinians' self-proclaimed Knife Intifada is the latest result of ongoing incitement against innocent Israelis. Israelis are being stabbed, shot and run over. Yet the world is silent. Help Israel to fight and win the war against terror. The time to act is now! Now more than ever, Israel needs your help to fight the battle of public opinion. Israel's enemies are using social media to incite brutal terror against innocent civilians. UWI has helped to remove Facebook pages and Youtube videos calling for the murder of Israelis. We need your help to do even more!
In addition, United with Israel contributes to vital causes like building bomb shelters to protect Israeli citizens.
Donations from true friends of Israel like you make this possible, so please show your support today!
========================
islamici sono nazisti e terroristi! E QUALCUNO DOVREBBE FERMARE LA SHARIA IRAN HITLER OBAMA ERDOGAN SALMAN! PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI! ] Gaza Parents Name Their Newborn "Knife of Jerusalem" https://youtu.be/tb4km-6eET0     Pubblicato il 25 ott 2015
The parents of a newborn baby in Gaza explain that they decided to call their son "Knife of Jerusalem" because it was "the least they could do" to express solidarity with Palestinians in the West Bank and Jerusalem. The interview was posted on the Internet on October 24, 2015.
====================
islamici sono nazisti e terroristi! E QUALCUNO DOVREBBE FERMARE LA SHARIA IRAN HITLER OBAMA ERDOGAN SALMAN! PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI! ] WATCH: Young Israeli Girl Burned by Palestinian Firebomb. After Arab terrorists hurled firebombs at her car, Sigal Sofer experienced the horrible nightmare of seeing her three-year-old daughter engulfed in flames.
Sigal is no stranger to terror, unfortunately. She was attacked in Gush Katif by terrorists who stabbed her multiple times.

While traveling to Beit El, north of Jerusalem, Uriel and Sigal, along with three of their children, were attacked by two terrorists who threw firebombs at them.
https://youtu.be/5b81Gi4-9zM
The rear windshield was smashed where Tahel was sitting, setting her on fire.
Can you imagine the horror of seeing your own child burning? Or of the other children, who saw their sister being consumed by the flames?
'It's such a nightmare, to see your child burning'Pubblicato il 25 ott 2015
Sigal Sofer recounts the moments in which Arabs hurled firebombs at her car, setting her 3-year-old daughter on fire.
===================
islamici sono nazisti e terroristi! E QUALCUNO DOVREBBE FERMARE LA SHARIA IRAN HITLER OBAMA ERDOGAN SALMAN! PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI! ] While Arab Terrorists Stab Jews, Israeli Doctors are Saving Palestinian Babies. While Arab terrorists are busy stabbing, shooting and running over Israeli civilians, this Israeli hospital, with its staff of Jewish and Arab doctors, is busy saving the lives of Palestinian babies.
This is exactly the kind of video you will not see on CNN, BBC, MSNBC and many other mainstream news outlets.
“Heart for Peace”, a non-political mixed team of Israeli and Arab cardiologists at Hadassah Medical Center in Jerusalem, has saved the lives of over 610 Palestinian children since 2005. And still, Israel is being called and apartheid state.
The truth is that this is just one of many things Israel does for its Arab population, both saving and improving lives.
Since the mainstream media won’t report on this, it’s up to us to get this video out to the public. [While Arabs stab Israeli civilians, a Jewish hospital saves Arab babies] Pubblicato il 21 ott 2015
Igal Hecht of TheRebel.Media brings us a report about an organization, "Heart for Peace", a non-political mixed team of Israeli and Palestinian cardiologists, that have saved the lives of over 610 Palestinian children since 2005.
News of heightened violence coming out of Jerusalem in recent weeks, leaves many skeptical about the possibilities for peace in the region.
Meanwhile, at Hadassah Medical Centre in Jerusalem life goes on because "suffering has no nationality" and the doctors, nurses and patients here, whether Israeli or Palestinian, put the children first.
As one Palestinian doctor notes, "We are participating in the creation of life - we don't think about the politics"
This may not be what we hear in the news but this is a reality that exists and one we need to hear more about.
JOIN TheRebel.media for more fearless news and commentary you won’t find anywhere else.
http://www.TheRebel.media

VISIT our NEW group blog The Megaphone!
It’s your one-stop shop for rebellious commentary from independent and fearless readers and writers.
http://www.TheRebel.Media/TheMegaphone
================
666 Hallowenn è la parte demoniaca di Obama: il suo gender sodoma darwin!
===================
Obama Bush Rothschild ERDOGAN SALMAN BILDENBERG MERKEL CAMERON ECC.. sono ad immagine e somiglianza dei demoni, ma, noi i popoli, noi siamo TUTTI a IMMAGINE E SOMIGLIANZA DI DIO, PERCHé JHWH HOLY  holy holy è LA VERITà! QUESTA è LA ideologia dell'amore regale di: GENESI (uomo regale) CONTRO: la ideologia di JabullOn GENDER DARWIN scimmia Baal capitalismo comunismo islamismo: di MARDUK (uomo schiavo), QUESTA è LA BIBBIA CONTRO IL TALMUD SATANICO! ] l'ho giurato a Dio e certo vi farò del male! [ Piden 'pena de muerte' para el no nacido no deseado. También reclaman que no se criminalice el 'médico'. ¿Por qué 'indultar' a quien se lucra del sufrimiento de las mujeres? El texto se debate esta semana en el Comité de Derechos Humanos de Ginebra. Escribe al presidente, a los vicepresidentes y al relator
¡¡Tenemos que pararlo!! Firma esta petición haciendo clic aquí. Todavía estoy alucinando, lorenzo. Un amigo de Ginebra me pasa el borrador del texto que se empieza a debatir hoy en el Comité de Derechos Humanos. Dice que defender la vida que está por nacer es "cruel, inhumano y degradante”. ¡Lo que es cruel, inhumano y degradante es condenar a la pena de muerte al no nacido por el hecho de ser no deseado!

http://www.citizengo.org/es/30572-lo-cruel-inhuman-y-degradante-condenar-al-no-nacido-pena-muerte-por-ser-no-deseado

El texto no tiene desperdicio, lorenzo. Pide que se permita el aborto en caso de violación, incesto o malformación grave, pero también cuando el embarazo suponga una "grave angustia” para la madre. O sea, aborto libre.
En caso de que haya restricciones al aborto, pide que no se 'empuje' a las mujeres a abortos clandestinos y que no se las someta a "requisitos excesivamente honerosos y humillantes” como los plazos de espera largos. ¿Esperar es humillante?
Y ya puestos, el Comité de Derechos Humanos pide que en ningún caso se criminalice a los licenciados en Medicina que practican el aborto. ¿Por qué no sancionar a quien se está lucrando con el sufrimiento de las mujeres?, ¿por qué defender esa industria tan lucrativa del aborto?

http://www.citizengo.org/es/30572-lo-cruel-inhuman-y-degradante-condenar-al-no-nacido-pena-muerte-por-ser-no-deseado

Todo esto viene a cuento de una revisión que están realizando de la interpretación del artículo 6 de la Convención de Derechos Civiles y Políticos. En dicho artículo se dice explícitamente lo siguiente:
"No se impondrá la pena de muerte por delitos cometidos por personas de menos de 18 años de edad, ni se la aplicará a las mujeres en estado de gravidez”
Si las mujeres embarazadas nunca deben de ser sometida a la pena de muerte, ¿no es para salvar EXPLICITAMENTE la vida que llevan dentro?
Además, tampoco parecen tener en cuenta el preámbulo de la Convención de los Derechos del Niño que señala lo siguiente:
"El niño, por su falta de madurez física y mental, necesita protección y cuidado especiales, incluso la debida protección legal, tanto antes como después del nacimiento” ¿Quieres recordárselo al presidente del Comité de Derechos Humanos, el argentino Fabián Omar Salvioli, a los vicepresidentes Dheerujlall B. Seetulsingh y Anja Seibert-Fohr y al relator Konstatine Vardzelashvili.

http://www.citizengo.org/es/30572-lo-cruel-inhuman-y-degradante-condenar-al-no-nacido-pena-muerte-por-ser-no-deseado
GOOGLE TI SONO RICONOSCENTE PER NON AVERMI CANCELLATO I BLOG, E PER AVERMELI CONGELATI, MA, TU DEVI AMMETTERE CHE IO ORA STO FACENDO UN BUON LAVORO! ] è POSSIBILE CHE 500 ARTICOLI SPAM (DEI OLTRE 1000 ARTICOLI ) DI QUESTO BLOG ABBIANO ZERO VISUALIZZAZIONI! ECCO PERCHé, IO HO DECISO DI RIGITALIZZARLI: PER FARLI DIVENTARE ARTICOLI UNICI [ nuestro padre santo de JHWH esoteric agenda, Gmos, masonic system, Monetary Scam, occult power, SpA, SYSTEM FAILURE, Truffa Monetaria, usura ] [ è POSSIBILE CHE 500 ARTICOLI (DEI OLTRE 1000 ARTICOLI ) DI QUESTO BLOG ABBIANO ZERO VISUALIZZAZIONI!  http://pensiero-e-azione.blogspot.com/lorenzojhwh UniusREI Numero commenti 0 Numero di visualizzazioni 0
BILDENBERG NWO E I LORO ISLAMICI SHARIA: CIA IN NAZISMO: IN SIRIA, in Ucraina: E NEL MONDO INTERO, SONO I BECCHINI DEGLI SCHIAVI DHIMMI E GOYM:

Gracias, lorenzo, por apoyar esta campaña. Es tan duro el texto, que de aprobarse sería una catástrofe. Te iré contando lo que pase y lo iremos publicando en la campaña. Un fuerte abrazo, El aborto no es un derecho
Att presidente del Comité, Fabián Omar Salvioli, a los vicepresidentes Dheerujlall B. Seetulsingh y Anja Seibert-Fohr y al relator Konstatine Vardzelashvili.
Muy Srs. míos: Leo con preocupación el borrador de interpretación del art. 6 de la Convención Internacional de Derechos Civiles y Políticos que debatirán los próximos 26, 28 y 30 de octubre. Además de no haber escuchado correctamente a la sociedad civil, tampoco interpretan adecuadamente el tratado que establece la prohibición de la pena de muerte para embarazadas. Una mención explícita del derecho a la vida que está por nacer. Por el contrario, plantean la pena de muerte en casos de violación, incesto o malformación del feto e ‘indultan’ al médico en todos los casos. Además, distinguen entre bebé deseado o no deseado para otorgar o no el derecho a la vida. Una diferencia jurídicamente insostenible y humanamente rechazable.
No sólo eso sino que afirman que obligar a una madre a que dé a luz a su hijo es “inhumano, cruel y degradante”. Lo que es ‘inhumano, cruel y degradante’ es condenar a un no nacido a la pena de muerte por ser no deseado.
Le ruego que revise la redacción del texto para que esté más acorde a la literalidad y al sentido del Pacto de Derechos Civiles y Políticos, la Convención Internacional de Derechos del Niño y otros tratados internacionales.
=================
Legge di stabilità. Per Boccardi (Fi) è la pietra tombale dell’agricoltura pugliese
1% dei ricchi, possiede il 50% della ricchezza del pianeta! e quindi non potrebbe mai esistere una religione o un governo che non si un atto di alto tradimento alla legge universale e naturale.. voi state rovinando i popoli! [ vogliono creare di nuovo il latifondo ed il proletariato i servi della gleba! ] “La legge di stabilità è la pietra tombale per i piccoli agricoltori ai quali verranno imposti oneri burocratici mai visti prima. E’ prevista infatti la cancellazione del regime agevolato per gli agricoltori con un fatturato fino a 7 mila euro, i quali saranno tenuti a sottostare agli stessi adempimenti delle grandi imprese, quali fatture, registri, comunicazioni e dichiarazioni IVA”.
Lo afferma in una nota il senatore pugliese di Forza Italia Michele Boccardi.
“Questa misura prevista dal governo nella legge di stabilità – continua Boccardi – penalizzerà fortemente le eccellenze agroalimentari dei nostri territori a tutto vantaggio del falso made in Italy. Le imprese agricole di piccole dimensioni sono presenti soprattutto in Puglia e nelle altre regioni meridionali per cui ancora una volta il Governo penalizza il Sud. Mi batterò in Senato per cancellare questa norma ingiusta che sancirebbe la fine della tradizione agricola italiana”.
“Già sul fronte xylella la Puglia è stata abbandonata nel caos da parte del Governo, con gravissime ripercussioni sul tessuto economico e sociale, adesso con questa norma della legge di stabilità, per la precisione l’articolo 47, si assesta un altro duro colpo alla nostra agricoltura locale. Un accanimento ingiustificato e incomprensibile che mira a colpire una Regione già devastata dalla crisi. In Puglia la dimensione media di una impresa agricola è fra i 2,5 e i 5 ettari, una estensione quindi davvero molto limitata specie se paragonata a quella delle aziende venete o lombarde: prevedere che una azienda piccola debba avere le stesse incombenze burocratiche di una azienda grandissima è davvero un errore ingiustificabile e insensato. Daremo battaglia in Parlamento per far ritornare il Governo sui suoi passi, cancellando questa ingiustizia”.
===========================
Asia Bibi ‘healthy and safe,’ says her lawyer. Published: Oct. 26, 2015 by Asif Aqeel
Bibi with Punjab Governor, Salmaan Taseer, who was assassinated in 2011 for supporting her case. Office of the Governor of Punjab
The lawyer of the only Pakistani Christian woman to be given the death penalty for alleged blasphemy met her in prison last week, reporting that she is safe and in good health.
The final appeal for Aasiya Noreen, commonly known as Asia Bibi, is pending before Pakistan’s top court, after the Lahore High Court turned down her appeal last October on technical grounds.  The mother of five has been in prison since the summer of 2009, when she was arrested on allegations of insulting the prophet of Islam.
Defense lawyer Saif-ul-Malook told World Watch Monitor that he was accompanied by Asia Bibi’s husband Ashiq Masih on his Oct. 21 visit in the Multan Women’s Prison.
Through Malook, a prominent attorney and expert in Islamic law, Noreen had been allowed to take the final appeal against her death penalty to the Supreme Court in Islamabad in July 2015.
Malook told World Watch Monitor that since early October several foreign news agencies, including one from the Vatican, contacted him over news that Noreen’s health was worsening. “After this I decided to visit the prison and personally meet Asia, to ascertain if the news was correct,” he said.
Bibi's final appeal against her death penalty is pending at the Supreme Court of Pakistan, pictured
supremecourt.gov.uk
“Only family of the inmate or the lawyer representing the convict can visit the chamber, so Ashiq and I went together to see her. Inmates on death row are separated and locked into an 8 by 10 feet chamber called a death cell,” Malook said.
“There are three death cells in this prison and Asia is the only death convict, so two cells are empty. She has been given one servant who sits outside the lockup for any help,” the lawyer said. “Asia is probably the only prisoner in Pakistan who has been given a TV set in her cell. She looked healthy and normal, but I still asked her if she suffered any serious illness.”
“Asia has totally denied she ever suffered any serious illness since 2009 in prison. She became happy when I told her that she would soon be released,” her lawyer said.
Malook stated that the deputy-superintendent of police was also present during his meeting with Asia. “There are no men in the prison, and one extra female police officer is deployed outside her chamber so that her security could be ensured,” he said.
Masih confirmed to World Watch Monitor that he had visited his wife with Malook, and that none of his daughters accompanied them on this visit. He could see “a glimmer of hope” on Asia’s face, her husband said.
Malook’s account of Noreen’s health contrasts with reports, which began to surface a year ago, that she had become seriously ill. Since that time, hard evidence or on-the-record testimony about her condition has been scarce, and what information has emerged has been inconistent.
In October 2014, Agence France-Press cited an unnamed Pakistani government “official” as saying that Noreen "was vomiting blood last month and was having difficulty walking." AFP also quoted the noted Pakistani Christan activist Sardar Mushtaq Gill as saying that Noreen's "life is in danger because of her health." Yet the news agency also quoted an unnamed "source close to the prisoner's family" as saying "we were told that her health condition had worsened at one time but she was recovering now."
In June of this year, reports again appeared with claims Noreen was vomiting blood and was almost too weak to walk. Few of the reports contained first-hand information or original reporting. Several, including a June 30 item posted by the UK-based Dailymail.com, based their reports on an item posted on a website called The Global Dispatch. The Global Dispatch, in turn, had relied upon a single source: a web site called MasLibres.org, which is published by HatzeOir.org, a Madrid-based nonprofit organization that says it is devoted to human-rights advocacy.
Though MasLibres has devoted significant attention to Aasiya Noreen's case, the website currently does not contain any report that Noreen is in ill health. It has earlier hosted an advocacy visit to Europe by Ashiq Masih.
In fact, on 22 Oct., MasLibres published a more upbeat assessment following a prison visit to Noreen by Joseph Nadeem, director of the Lahore-based Renaissance Education Foundation. Malook, the attorney, accompanied Nadeem on the visit, MasLibres reported. (It's not clear if this was the 21st October visit reported above.)
"They found Asia Bibi in good health and state of mind," the article reported.
Yet there also are indications all is not well inside Multan Jail. Open Doors International, a charity that supports Christians who are under pressure because of their faith, said this month that "people close to the case" have told church contacts in Pakistan that the prison is an overcrowded, unsanitary "hell hole," and that Noreen is in poor health.
Malook had previously served as the prosecution lawyer in the murder case of the former Punjab Governor Salmaan Taseer, who was assassinated after visiting Asia Bibi in prison and supporting her case. The governor had called Pakistan’s blasphemy statutes “black laws,” calling for their reform and supporting a presidential pardon for Asia Bibi.
Taseer was shot and killed by Mumtaz Qadri, a 26-year-old member of his own security detail, in Pakistan’s capital, Islamabad, on 4 January, 2011. Qadri shot the governor 27 times without being intercepted by other police officers present at the crime scene. Then he threw down his AK-47 sub-machine gun and reportedly pleaded to be arrested so that he could explain his intentions, to punish Taseer for opposing Asia Bibi’s blasphemy conviction.
Because of death threats from hardliners, no lawyer would agree to represent Qadri’s prosecution. After months of no representation, Malook took up the case. When the trial judge, Pervez Ali Shah, convicted Qadri and sentenced him to death in October 2011, the judge was threatened and finally sent to Saudi Arabia for fear of his life.
However a recent Supreme Court landmark decision has upheld the judgement that Qadri had no legal justification to take the law into his own hands and reconfirmed his death sentence. This vindicated Malook's bold prosecution of the case. However, it is this verdict that has provoked the backlash against Aasiya Noreen by extremists.
Malook said the Supreme Court hearing in Noreen’s case should begin sometime in January or February 2016. He remains “quite hopeful “ she would be acquitted and released, he said. Citing “insufficient evidence” against her, he has not found sufficient legal grounds against her under either civil or Islamic law.
===
https://plus.google.com/u/0/109387722402954893756/posts