Hamas si felicita

RECENTI SCOPERTE ARCHEOLOGICHE CONFERMANO LA BIBBIA
https://www.youtube.com/watch?v=drXBW_yuYxA Pubblicato il 04 ott 2012
Egitto: ritrovati ruote e pezzi vari dei carri egiziani che attraversarono il Mar Rosso e furono sommersi nelle acque.
https://youtu.be/drXBW_yuYxA
==========
https://www.youtube.com/watch?v=bKsB9SJneTs
I ritrovamenti archeologici dell'Arca di Noé 4/4
Markey Vision https://youtu.be/bKsB9SJneTs
Caricato il 17 mar 2010
E' importante fare un passo indietro per guardare attentamente cosa la storia nascosta racconta, per cosi avere più chiaro cosa ci riserva il futuro...
===========
https://www.youtube.com/watch?v=drXBW_yuYxA
Pubblicato il 04 ott 2012
Egitto: ritrovati ruote e pezzi vari dei carri egiziani che attraversarono il Mar Rosso e furono sommersi nelle acque.
RECENTI SCOPERTE ARCHEOLOGICHE CONFERMANO LA BIBBIA
https://youtu.be/drXBW_yuYxA
=======================
ecco tutte le armi dei ribelli siriani terroristi moderati che passano all'ISIS ] PERCHé QUESTA è UNA SOLA CONGIURA TERRORISTICA DI USA E ARABIA SAUDITA. MA, SOLTANTO I JET RUSSI SONO AUTORIZZATI A VOLARE SUL CIELO DELLA SIRIA, TUTTI GLI ALTRI JET POSSONO ESSERE ABBATTUTI LEGALMENTE DAL GOVERNO SIRIANO! [ Siria: dagli Usa massiccia fornitura di missili a ribelli. Il Nyt: 'Gia' dal 2013, ma ora il flusso sarebbe ripreso in maniera massiccia' 13 ottobre 2015 Gli Stati Uniti starebbero fornendo ai ribelli siriani anti-Assad numerosi missili anticarro, forniture massicce come mai accaduto finora. Lo riferisce il New York Times, citando alcuni capi dei gruppi che combattono il regime di Damasco. la fornitura di missili sarebbe ripresa e si sarebbe intensificata rispetto al passato dopo l'inizio dei raid russi in Siria. Missili anticarro 'made in Usa' sono cominciati ad arrivare gia' nel 2013 - spiega il Nyt - attraverso un programma segreto portato avanti da Stati Uniti, Arabia Saudita e altri alleati, per aiutare alcuni gruppi anti-Assad controllati ed addestrati dalla Cia. Ora il flusso sarebbe ripreso in maniera massiccia, con la tacita approvazione degli Usa. I missili del tipo Tow, infatti, insieme a pick-up corazzati verrebbero consegnati sul campo non direttamente dagli americani ma da loro alleati.
============================
13 ottobre 2015 INFATTI ANCHE 11/09, FU UN AUTO ATTACCO, DELLA CIA E DEL MOSSAD COME DISSE IL PRESIDENTE FRANCESCO COSSIGA, E COME SANNO TUTTI! Strage di Ankara: Gentiloni, "E' l'11 settembre turco"
Le esplosioni sono avvenute vicino alla stazione prima della manifestazione
====================
QUANDO PARTONO PER LA SIRIA I PALESTINESI? TEL AVIV, 13 OTT - Ci sarebbero almeno due morti e una ventina di feriti negli attacchi di stamattina a Gerusalemme. TEL AVIV, 13 OTT - Il premier Benyamin Netanyahu ha convocato una riunione di emergenza del governo alle 15 (ora locale) di oggi dopo gli ultimi fatti. Nella riunione - secondo l'ufficio del premier - si esamineranno ulteriori misure per far fronte alla "ondata di terrorismo" di queste ore.
=================
MA NOI SAPEVAMO CHE Mh17: ERA SEGUITO DA DUE CACCI DI KIEV CHE HANNO AVUTO L'ORDINE DI APRIRE IL FUOCO DALLA CIA.. QUESTO è UN CATTIVO ACCORDO TRA RUSSIA ED USA! 13 OTTOBRE Mosca torna ad accusare Kiev dell'abbattimento dell'aereo della Malaysia Airlines nel Donbass il 17 luglio 2014. La societa' statale russa Almaz-Antei, che produce i missili Buk, ha presentato oggi i risultati di propri esperimenti: l'aereo sarebbe stato colpito da un missile 9M38 del sistema Buk-M1 sparato dai dintorni del villaggio Zaroshenskii, controllato dalle forze armate ucraine.
=====================
India: a 4 anni violentata e torturata Fermato un giovane di 26 anni ] COSA C'è DI STRANO? IL TALMUD HA DETTO CHE SI PUò FARE!
=======================
GLI AMERICANI NON SI SONO FATTI SCRUPOLI A BOMBARDARE LE CITTà ITALIANE DURANTE LA SECONDA GUERRA MONDIALE PERCHé NOI CI POSSIAMO FARE SCRUPOLI A STERMINARE I QUADESTI JIHADISTI SAUDITI E TURCHI: COLORO CHE, LIBERI TERRORISTI SIRIANI ESERCITO TRUFFA, CHE NON ESISTE, HANNO FATTO IL GENOCIDIO DI 2 MILIONI DI CRISTIANI SIRIANI! ] Colpi mortaio su amb russa a Damasco. Nel corso manifestazione a favore intervento Mosca nel conflitto
===============
IL BOIA DELLA NATO ERDOGAN LA DEVE SMETTERE DI SEMINARE GENOCIDI NELLA REGIONE! ISTANBUL, 13 OTT -Sono 102 le autopsie effettuate finora sulle vittime della strage di sabato scorso ad Ankara. Lo rivelano i rapporti dell'Istituto di medicina legale della capitale turca, citati da Hurriyet. I cadaveri restituiti alle famiglie sono ora 97, mentre 5 restano nelle mani dell'autorità.
Almeno 3 sarebbero non identificati, e tra questi potrebbero esserci i due attentatori suicidi che secondo il governo hanno compiuto l'attacco. Per le autorità il bilancio resta di 97 morti.
==================
SONO TUTTI I SOLDI DEL PETROLIO CHE è STATO VENDUTO AD ERDOGAN DALL'ISIS ] SEMBRA CHE ERDOGAN SI OFFENDA MOLTO, SE TU GLI DICI CHE LUI è IL CANE DEI SAUDITI SALMAN SHARIA CALIFFATO, PERCHé, LUI DICE DI ESSERE IL SULTANATO USA! MENTE IN REALTà, LUI è IL PUTTANATO DI ROTHSCHILD SPA TRUFFA USURA, INDUZIONE AL SUICIDIO, E SATANISMO BANCHE CENTRALI TUTTE! [ ROMA, 13 OTT - Il leader del Fronte al Nusra, Abu Mohammed al-Joulani, ha offerto "3 milioni di euro per l'assassinio" del presidente siriano Bashar al Assad e "2 milioni" per quello del capo di Hezbollah, Hasan Nasrallah, in un nuovo messaggio audio pubblicato online. Lo riferisce il Site. Il leader qaedista ha fatto appello all'unità delle fazioni combattenti in Siria e chiesto di attaccare la regione alawita del Paese.
=======================
MSF: USA hanno praticamente confessato un crimine di guerra © AP Photo/ Médecins Sans Frontières 16:06 06.10.2015. “Medici senza frontiere” dichiara che USA e Afghanistan hanno praticamente confessato di aver commesso a Kunduz un crimine di guerra.
Sabato scorso l'ospedale MSF a Kunduz, dove in quel momento si trovavano circa 200 persone, è stato parzialmente distrutto dalle bombe. L'attacco ha provocato la morte di 22 persone. Il portavoce delle forze armate USA ha riconosciuto che il bombardamento è avvenuto nel momento in cui aerei USA stavano attaccando dei bersagli "nei pressi" dell'ospedale. In precedenza il presidente Barack Obama dichiarava che gli USA stavano indagando sull'accaduto, ma non ha riconosciuto la responsabilità degli americani. Leggi tutto: http://it.sputniknews.com/mondo/20151006/1306443.html#ixzz3oRZoU8FK
===============
11:28 13.10.2015. CHI PENSA CHE I PALESTINESI NON DEBBANO TUTTI ESSERE DEPORTATI IN SIRIA DICHIARA LEGALE IL TERRORISMO ISLAMICO! Ancora aggressioni in tutto lo Stato di Israele: due attacchi a Gerusalemme ed uno a Tel Aviv fanno 4 morti.
NOn accenna a fermarsi la spirale di violenza in Israele, dove da settimane si susseguono le aggressioni armate e le violenze.
Oggi un doppio attacco nella città di Gerusalemme, dove due attentatori palestinesi hanno assaltato una linea bus nella zona est della città, sparando e accoltellando diversi passeggeri. I due sono rimasti poi uccisi dall'intervento della polizia, che ha dovuto certificare il decesso di uno dei passeggeri del bus.
Qualche minuto dopo un altro attentato, A Gerusalemme ovest. Dove un'auto si è scagliata contro alcuni pedoni alla fermata di un bus. Dopo essere sceso dalla vettura ed aver tentato l'accoltellamento di alcuni tra i passanti, l'uomo è stato neutralizzato dalle forze di sicurezza. Poco prima a Raanana, sobborgo a nord di Tel Aviv, un passante era stato accoltellato da un aggressore palestinese prima dell'intervento di alcuni civili presenti che hanno fermato l'uomo, secondo quanto riferito in queste ire dalla polizia locale.
Alla luce delle crescenti tensioni nelle ultime ore posticipata, secondo indiscrezioni su richiesta del premier israeliano Benjamin Netanyahu, la prevista visita di una delegazione del Quartetto per il Medio Oriente.
Leggi tutto: http://it.sputniknews.com/mondo/20151013/1348579/Medio-Oriente-Intifada-Israele.html#ixzz3oRaLNDiG
13/10/2015
SIRIA
Gioia per p. Mourad, timori per gli altri 190 cristiani prigionieri dello Stato islamico
“Forte preoccupazione” per la comunità cristiana siriana. Da un lato si celebra la fuga del sacerdote siro-cattolico, per cinque mesi nelle mani dei jihadisti. Pesa il rischio di rappresaglie da parte dei miliziani sugli altri prigionieri. Più volte minacciato di morte, p. Mourad non ha “mai firmato l’atto di abiura del cristianesimo”.


Damasco (AsiaNews) - Alla “gioia” per la ritrovata libertà di p. Jacques Mourad si alterna la “forte preoccupazione” per la sorte di oltre 190 cristiani originari di Al Qariatayn, a sud-ovest di Homs, in Siria, tuttora nelle mani delle milizie dello Stato islamico. Sono ore di ansia e soddisfazione per la comunità cristiana siriana, che celebra il ritorno del sacerdote siro-cattolico e priore del monastero di Mar Elian, rapito nel maggio scorso nei pressi del luogo di culto distrutto ad agosto dallo SI, e prega per la vita degli altri ostaggi.

Una fonte vicina a p. Mourad, contattata da AsiaNews, conferma che non si è trattato di una liberazione, quanto di una fuga dalla prigionia. Il timore, prosegue, “è che vi possano essere rappresaglie” da parte dei jihadisti; ieri sono riusciti a fuggire altre 40 persone, cristiani originari del villaggio di Al Qariatayn. Tuttavia, altri 190 restano ancora nelle loro mani e vi è il rischio che possano essere vittime della vendetta dei miliziani.

È invece finito l’incubo della prigionia per p. Mourad, sacerdote appartenente alla stessa comunità di p. Paolo Dall’Oglio, da 12 anni alla guida della locale parrocchia siro-cattolica. Amico e collaboratore del sacerdote gesuita di origini italiane, è stato uno dei primi monaci della comunità di Mar Musa e, a dispetto dei pericoli derivanti dal conflitto e delle minacce di sequestro, non aveva voluto abbandonare la propria gente.

In un’intervista a Tg2000, il priore di Mar Elian ha rivelato alcuni dettagli dei mesi trascorsi nelle mani dello Stato islamico. “Quasi tutti i giorni - racconta - c’era qualcuno [dello SI] che entrava nella mia prigione e mi domandava ‘Chi siete?’. Io rispondevo: ‘Sono nazareno, cioè cristiano’. ‘Allora sei un infedele’ gridavano. ‘E visto che si un infedele, se non ti converti ti sgozzeremo con un coltello’. Ma io non ho mai firmato l’atto di abiura del cristianesimo”.

P. Mourad parla di “miracolo” che “il buon Dio mi ha dato: mentre ero prigioniero aspettavo il giorno della mia morte ma con una grandissima pace interiore. Non avevo alcun problema a morire per il nome di nostro Signore, non sarei stato il primo né l’ultimo, ma uno tra le migliaia di martiri per Cristo”.

Egli è riuscito a fuggire da Al Qariatayn camuffandosi, a bordo di una motocicletta, “con un amico musulmano”, ma il suo pensiero va agli altri prigionieri cristiani ancora nelle mani dei jihadisti. Infine rivolge un ringraziamento “per quanti hanno pregato per la mia liberazione, un miracolo che sia sfuggito dalle mani di Daesh [acronimo arabo per lo Stato islamico, ndr], un miracolo della Vergine Maria”.
13/10/2015 INDIA
India, la deriva fondamentalista dell’Hindutva è una “vergogna e disonore” per il Paese
Sudheendra Kulkarni è stato aggredito con l’inchiostro da membri del partito di destra indù Shiv Sena. Tre cristiani pentecostali picchiati in modo selvaggio dai poliziotti che li avevano in custodia. Erano accusati di conversioni forzate da radicali indù. Sajan K George: “I missionari sono stati umiliati dalle stesse persone che avevano il compito di proteggerli”. 13/10/2015 INDONESIA
Flores: madre musulmana benedice il figlio, ordinato sacerdote cattolico
di Mathias Hariyadi
La famiglia islamica di Robertus B. Asiyanto ha partecipato con gioia alla sua ordinazione sacerdotale a Maumere. La madre gli imposto le mani sull’altare: “Sono davvero felice della scelta di mio figlio”. L’isola di Flores è una delle poche zona dell’Indonesia a maggioranza cattolica.
========================
CINA COSA STAI FACENDO? QUESTO è UN TUO PASSO FALSO: RAVVEDITI SUBITO! 12/10/2015. CINA. Pechino fa arrestare dal Myanmar il figlio 16enne di un’attivista. Con la complicità del governo birmano, le autorità cinesi mettono le mani sul giovane Bao Zhuoxuan mentre cercava di fuggire dal Paese. La sua “colpa” è quella di essere figlio di Wang Yu, una delle avvocatesse più famose della Cina per il suo impegno a favore dei diritti umani. Continua la persecuzione contro gli avvocati, che non piegano la testa e chiedono giustizia con una lettera aperta. Pechino (AsiaNews) – Il governo cinese, con la complicità di quello birmano, è riuscito ad arrestare il figlio 16enne di un avvocato “scomparso” dallo scorso 9 luglio dopo un colloquio con le autorità. Gli agenti della polizia del Myanmar hanno fermato Bao Zhuoxuan – anche noto come Mengmeng – e due uomini che cercavano di aiutarlo a fuggire negli Stati Uniti. L’arresto è avvenuto a Mong La, cittadina del confine birmano, ed è stato confermato dall’attivista Fengsuo Zhou. Zhou, che vive a San Francisco, spiega: “Il piano era quello di portare il ragazzo in Thailandia, dove lo avrei incontrato per chiedere poi rifugio agli Usa. Insieme a lui sono stati arrestati Tang Zhishun, ingegnere di Pechino, e l’attivista Xin Qingsian di Chengdu. Siamo molto preoccupati. Sappiamo che il governo vuole usare questo ragazzo come ostaggio contro i suoi genitori, entrambi famosi attivisti per i diritti umani”. Bao è figlio di Wang Yu, avvocato donna “scomparsa” nel corso dei raid lanciati da Pechino contro i legali che aiutano la popolazione, le minoranze religiose e coloro che vengono coinvolti in processi politici. Circa 300 esponenti della professione sono stati “fermati per interrogatorio” dalla polizia di varie città, e molti di loro sono ancora in carcere. Nel raid è stato bloccato anche l’avvocato cristiano Zhang Kai, che insieme ad un gruppo di colleghi era impegnato a fermare con il diritto la campagna di demolizioni delle croci in corso nella provincia meridionale del Zhejiang. La Wang è fra quelli ancora nelle mani delle autorità.
In un primo momento, il marito e il figlio avevano cercato di lasciare il Paese su un normale volo dall’aeroporto internazionale di Pechino. Qui sono stati però arrestati dalle autorità: Bao è stato rilasciato dopo due giorni, ma con la revoca del passaporto; il padre è in galera. “La Wang – dice ancora Zhou – è molto coraggiosa e parla fuori dai denti. È una delle migliori nella difesa dei diritti umani in Cina, ed è stata arrestata proprio per questo”.
Nonostante la grande pressione esercitata dal governo sugli avvocati, questi non sembrano voler tacere. A sostegno del giovane Bao sono scesi in campo 68 esperti di diritto, che hanno scritto e firmato una lettera aperta all’esecutivo chiedendo che garantisca la protezione del giovane e assicuri alla giustizia coloro che “infrangendo la legge” lo hanno arrestato.
Inoltre, scrivono ancora, “la polizia deve interrompere subito le molestie contro Bao e la sua famiglia, così come quelle operate contro le famiglie di tutti gli altri avvocati coinvolti nei raid. Deve anche smetterla di impedire agli attivisti e agli avvocati di lasciare il Paese, garantendo il loro diritto di cittadini cinesi di entrare e uscire dalla nazione”. Infine, chiedono alla comunità internazionale di “esprimere forte preoccupazione” per quanto sta avvenendo in Cina.
===================
10.2015. CHI PENSA CHE I PALESTINESI NON DEBBANO TUTTI ESSERE DEPORTATI IN SIRIA DICHIARA LEGALE IL TERRORISMO ISLAMICO! Ancora aggressioni in tutto lo Stato di Israele: due attacchi a Gerusalemme ed uno a Tel Aviv fanno 4 morti.
=========================
king SALMAN SAUDI ARABIA ] con la tua religione satanica? tu sei responsabile di tutto questo! [ Indonesia, la folla incendia una chiesa  13 ottobre 2015. Attacco ai cristiani nella provincia indonesiana di Aceh: nei disordini un uomo è stato ucciso da un colpo di fucile alla testa e una chiesa è stata data alle fiamme da 750 persone armate di bastoni. La folla ha poi cercato di attaccare un'altra chiesa e ci sono stati scontri, prima dell'intervento di esercito e polizia. La tensione è salita dopo una manifestazione organizzata la settimana scorsa da un gruppo di giovani musulmani che chiedevano al governo locale di demolire alcune chiese che, secondo i dimostranti, erano state costruite senza permessi. Il gruppo di Giacarta per la difesa dei diritti umani "Imparsial" ha condannato "la distruzione della chiesa e la perdita di una vita umana" e ha espresso "profonda preoccupazione per la presenza di gruppi di intolleranti che agiscono in nome della religione". L'Indonesia è il Paese a maggioranza musulmana più popoloso del mondo, in cui vivono minoranze di cristiani, induisti, buddisti e seguaci del confucianesimo.
============================
VEDIAMO COME OBAMA GAY GENDER: SACERDOTE DI SATANA, FINISCE DI UCCIDERE LUI, I BAMBINI DISPERATI, CHE ATTRAVERSANO IL MESSICO E CHE I NARCOTRAFFICANTI NON SONO RIUSCITI AD UCCIDERE? strage silenziosa dei meninos da rua. Spariti già 370 ragazzi in Brasile: «Operazione di pulizia» nelle strade di Rio. Per le Olimpiadi si temono nuove brutalità. EDITORIALE I bimbi non si uccidono di Marco Tarquinio
================
Il dramma dei padri separati. Poveri e soli. Luciano Moia 13 ottobre 2015.  [ IL DIVORZIO IN REALTà è QUALCOSA CHE SOLTANTO I RICCI SI POSSONO PERMETTERE! ANCHE PERCHé UNO STATO USUROCRATICO DI SCHIAVI ROTHSCHILD SPA BANCHE CENTRALI, NON POTREBBE MAI ESSERE UN VERO STATO SOCIALE! ] Ogni anno in Italia circa 360mila persone vengono travolte dal dramma della separazione (50mila divorzi e 90 separazioni). A questo numero si devono aggiungere i cosiddetti orfani di padre vivo, cioè i minori che vivono sulla propria pelle le sconfitte – e spesso le incomprensioni e gli egoismi – degli adulti. Quanti sono? Forse più di un milione – ma non esistono statistiche aggiornate – considerando separazioni e divorzi nell’ultimo decennio. Vuol dire che negli ultimi dieci anni gli abitanti di una città ideale più grande di Roma hanno sopportato le sofferenze derivanti da una delle più brucianti delusioni che si possano vivere, la disgregazione della propria famiglia. Numeri imponenti che avrebbero dovuto suggerire interventi e politiche mirate. Invece, come ben sanno i separati, non si è fatto quasi nulla, se non rendere più agevole e più rapido lo scioglimento dei matrimoni. Mentre da tempo la Chiesa – come emerge con chiarezza anche dal Sinodo in corso – riflette sulle modalità più opportune per risultare più accogliente nei confronti delle persone separate e divorziate, per le istituzioni pubbliche l’aspetto della prevenzione fa parte evidentemente del politicamente scorretto.
Ma qualche segnale di risveglio e di attenzione da parte della società civile e dell’associazionismo per fortuna non manca. Lo dimostra la prima ricerca realizzata grazie alla collaborazione diretta delle associazioni di separati. L’ha promossa l’Istituto di antropologia per la cultura della persona e della famiglia, in collaborazione con l’Associazione famiglie separate cristiane e il Centro di Ateneo ricerche sulla famiglia dell’Università Cattolica di Milano. Il dossier, concluso prima dell’estate, è condensato adesso in un libro (vedi box a fianco) che affianca ai dati del sondaggio, dieci interviste a madri e padri separati. I risultati della ricerca permettono di offrire uno spaccato inedito del pianeta separazione. Tra i tanti spunti viene confermato, per esempio, che la separazione è sempre e comunque l’anticamera della precarietà e spesso di una povertà autentica, che apre la strada a una vita comunque più difficile, che porta a un isolamento crescente, che conduce a una situazione esistenziale più fragile. Dalla ricerca emerge una realtà filmata in presa diretta, con tutto il peso di situazioni quasi insostenibili, all’interno di una cornice in cui parlare di emergenza sembra quasi un eufemismo. Difficile descrivere in modo diverso, tra tanti altri dati, la situazione di autentica povertà in cui versano i padri separati. Un terzo di loro (30,6%), pagato l’assegno di mantenimento, dichiara di poter contare su un reddito residuo mensile che va dai 300 al 700 euro. Il 17% dai 100 ai 300 euro al giorno per sprofondare in una sopravvivenza da clochard, se non ci fossero le reti Caritas e degli altri enti assistenziali per soddisfare, almeno in parte, i bisogni più immediati.
Ma confermato, pur con cifre che nessuno immaginava così drammatiche, l’assioma separazione-povertà, la ricerca – a cui hanno collaborato circa 30 associazioni di separati – presenta anche sorprendenti smentite. Non è affatto vero per esempio che la convivenza di prova sia una garanzia per la durata della relazione, secondo una certa interpretazione di etica libertaria che punta il dito contro il vincolo matrimoniale come laccio che imprigiona e spegne la fantasia. Anzi, tra coloro che si separano il 14,6% di coppie ha alle spalle una convivenza. Tra costoro la rottura della relazione avviene dopo quattro anni. C’è poi un 12,6% che arriva da un matrimonio civile. In questo caso la separazione si verifica dopo sette anni. Si registrano addirittura separazioni (2,4%) tra i cosiddetti “Lat” (living apart togheter), coloro cioè che convivono e spesso hanno figli, pur abitando in case diverse.
Il maggior numero di separazioni (70,4) viene segnalato dopo un matrimonio religioso, ma il dato va letto in relazione al numero assoluto di nozze all’altare che – almeno fino a un decennio fa – rappresentava la schiacciante maggioranza del totale. In ogni caso i matrimoni religiosi sono quelli di maggiore durata. Chi si separa, lo fa in media solo dopo nove anni. Dati che devono comunque far riflettere sull’assenza di interventi legislativi mirati. Per esempio la mediazione familiare, finalizzata non tanto ad assestare il colpo di grazia al rapporto coniugale in tempi quanto più rapidi possibile, ma a verificare invece le possibilità di ricostruirlo. La ricerca conferma tra l’altro che non esistono tentativi di conciliazione da parte del giudice. La durata media delle udienze? Quindici minuti, ad indicare, come sottolineato dalla maggior parte degli intervistati, che quando si arriva in tribunale “i giochi sono già fatti”.
Per quanto riguarda il rapporto con i figli le esperienze di padri e di madri sono diametralmente opposte. Mentre il 72,7% delle donne separate vede tutti i giorni i propri figli, questa possibilità è riservata solo al 9.2% degli uomini. C’è un 14,2% di padri che racconta di riuscirci solo “più volte al mese” e addirittura un 13,9% che ammette con sconforto che “non ho mai visto i miei figli nell’ultimo anno”. Punto culminante di una povertà relazionale che rende la vita dei padri separati decisamente peggiore rispetto a quella delle donne. Evidente come, in questo vuoto di rapporti, l’appartenenza associativa sia spesso l’unico approdo per tanti padri separati, che nella condivisione delle esperienze, cercano soprattutto risposte di tipo informativo, mentre le madri chiedono di socializzare e di scambiare esperienze, anche di fede. La “militanza” risulta in ogni caso cruciale per tutti gli intervistati. Capacità di mediazione, accoglienza e mutuo-aiuto sono elementi che, conclude la ricerca, «permettono di affinare la consapevolezza di sé e di sviluppare un atteggiamento di fiducia e di speranza nella realtà sociale e nei propri scopi di vita». Almeno per quella sempre più esigua percentuale di padri separati che riesce a tirare avanti fino alla fine del mese.
=====================
al vertice del Consiglio per i diritti umani dell’Onu, per il 2016 è stato nominato l’ambasciatore saudita: LA STREGA ONU è UNA TROIA MAOMETTANA NAZISTA SHARIA. Arabia Saudita, 350 frustate perché aveva del vino in casa: condannato un inglese - Il Fatto Quotidiano. Condannato a un anno di carcere, e 350 frustate per qualche bottiglia di vino fatto in casa.
===============
Francia: Parigi si affitta le catacombe su Airbnb ] SE C'è UN OSSARIO è UNA PROFANAZIONE ED UN SACRILEGIO! IO POSSO PROMETTERE UNA MORTE PREMATURA E DRAMMATICA AD UN BUON 50% DI TUTTI QUELLI CHE LO VISITERANNO!
===================
SONO STRANI TUTTI QUESTI ENLIGHTENED BY LUCIFER! ] Rispunta ex amante Bill Clinton, Gennifer Flowers minaccia, ho un segreto in cassetta sicurezza
=============
COME POSSONO FARE GLI SCHIAVI ROTHSCHILD, SPA BANCA MONDIALE:NWO SPA FED, UNA COSTITUZIONE PER GLI SCHIAVI, SENZA SOVRANITà MONETARIA, NEL SISTEMA MASSONICO BILDENBERG? ] tutto questo è ridicolo e dannatamente tragico [ LA NUOVA #COSTITUZIONE PASSA AL #SENATO http://ilfat.to/1NEGELP
============                               
CI SARà CALMA SOLTANTO QUANDO IL POPOLO DEI TERRORISTI ISLAMICI NAZISTI SHARIA SARà STATO DEPORTATO IN SIRIA! CIRCA nostro arsenale "NUCLEARE" NON C'è FRETTA! TEL AVIV, 13 OTT - ''Voglio dire al presidente Abu Mazen: basta mentire e istigare. Un vero leader deve agire con responsabilità". Lo ha detto il premier Benyamin Netanyahu, avvertendo: "Non esiterò a usare tutti i mezzi del nostro arsenale "NUCLEARE" per riportare la calma".
===========
premier Benyamin Netanyahu ] TU HAI MANDATO DA SALMAN, A CHIEDERE IL DESERTO DELLA MADIANA: TUTTI GLI ILLUMINATI DA LUCIFERO, TUTTE LE BESTIE DI SATANA DEL TALMUD SATANICO SPA BANCA MONDIALE, SPA FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE? POI, TU FAMMI SAPERE SE LUI, SALMAN, LUI VUOLE PARTECIPARE CON NOI AD UN MATRIMONIO, OPPURE SE, LUI HA DECISO DI PARTECIPARE CON NOI AD UN FUNERALE: IL SUO!
Premier Benyamin Netanyahu] THOU HAST SENT by SALMAN SAUDI ARABIA NAZISM, to seek OUR, the DESERT of LOVE madianite: TO SEND, to HIM ALL OUR EVIL malefic zombies PHARISEES ENLIGHTENED, all CANNIBALS by LUCIFER owl Baal, ALL the BEASTS of SATAN, in the SATANIC TALMUD, 322 SPA 666: NWO, SPA CORPORATIONS SCAM, WORLD BANKING & COMPANY SPA INTERNATIONAL MONETARY FUND? THEN, YOU LET ME KNOW IF HIM, SALMAN, HE WANTS TO JOIN US AT A WEDDING, OR IF, HE DECIDED TO JOIN US AT A FUNERAL: HIS OWN HIS!
Le premier ministre Benyamin Netanyahu] THOU HAST envoyé par SALMAN Arabie saoudite nazisme, à chercher notre, le désert de l'amour madianite: À envoyer, à lui tout notre mal zombies maléfiques pharisiens éclairés, tous cannibales par owl LUCIFER Baal, toutes les bêtes de SATAN, dans le TALMUD satanique, 322 SPA 666 : Fonds monétaire INTERNATIONAL du NWO, SPA sociétés arnaque, WORLD BANKING & COMPANY SPA ? ALORS, VOUS FAITES LE MOI SAVOIR SI LUI, SALMAN, IL VEUT SE JOINDRE À NOUS LORS D'UN MARIAGE, OU SI, IL A DÉCIDÉ DE NOUS REJOINDRE À UN ENTERREMENT : SON PROPRE SON !
Premier Benyamin Netanyahu] Sen HAST SALMAN Suudi Arabistan NAZİZM OUR, aşk çöl madianite aramaya tarafından gönderilen: göndermek, onu tüm bizim kötü muzır zombi FARİSİLER AYDINLANMIŞ, LUCIFER baykuş Baal tarafından tüm YAMYAMLAR için şeytan'ın şeytani TALMUD, 322 SPA 666 bütün hayvanlar: NWO, SPA şirketler ALDATMACA, dünya bankacılık ve şirket SPA Uluslararası Para Fonu? O ZAMAN ONU, SALMAN, O İSTERSE BİR DÜĞÜNDE BİZE KATILMAYA HABER VER, VEYA BİR CENAZE TÖRENİ BİZE KATILMAYA KARAR VERİRSENİZ: ONUN KENDİ!
رئيس الوزراء بنيامين نتانياهو] "أنت HAST مرسلة" من "النازية المملكة العربية السعودية سلمان"، التماس لدينا، ماديانيتي صحراء الحب: لإرسال، إلى إليه جميع لدينا قوة الكسالى الشر الفريسيين المستنير، كل أكلة لحوم البشر من إبليس البومه بعل، جميع وحوش الشيطان، في "التلمود شيطانية"، سبأ 322 666: جمعية البحث العلمي الهولندية، سبأ الشركات احتيال، العالم المصرفي & شركة سبأ صندوق النقد الدولي؟ ثم، اسمحوا لي أن أعرف إذا كان له، سلمان، وقال أنه يريد أن تنضم إلينا في حفل زفاف، أو إذا قرر أن ينضم إلينا في جنازة: بلده له!
ראש הממשלה בנימין נתניהו] אתה HAST שנשלח על-ידי סלמאן ערב הסעודית הנאציזם, לחפש שלנו, madianite המדבר של אהבה: כדי לשלוח, אותו כל שלנו הרשע malefic זומבים הפרושים נאורים, קניבלים כל על ידי לוציפר הינשוף בעל, כל החיות של השטן, בתלמוד שטנית, 322 ספא 666: קרן המטבע הבינלאומית ספא בתחרות, ספא תאגידים הונאה, עולם הבנקאות & החברה? אז תודיע לי אם אותו, סלמאן, הוא רוצה להצטרף אלינו. בחתונה, או אם, הוא החליט להצטרף אלינו בהלוויה: משלו שלו!
premier Benyamin Netanyahu] THOU HAST enviado pelo nazismo de Arábia Saudita SALMAN, para buscar nossa, madianite o deserto do amor: para enviar, para ele todos os nossos maus zumbis malefic FARISEUS iluminado, todos os canibais por coruja LUCIFER Baal, todas as bestas de Satanás, no Talmude satânico, SPA 322 666: NWO, SPA corporações SCAM, mundo bancário & empresa SPA Fundo Monetário Internacional? ENTÃO, AVISE-ME SE ELE, SALMAN, ELE QUER SE JUNTAR A NÓS EM UM CASAMENTO, OU SE, ELE DECIDIU SE JUNTAR A NÓS EM UM FUNERAL: SEU PRÓPRIO DELE!
Primer ministro Benyamin Netanyahu] tú ¿has enviado por el nazismo de ARABIA SAUDÍ SALMAN, a buscar nuestra, el desierto del amor madianite: para enviar, a él todos nuestros maléficos zombis malvados fariseos iluminados, todos CANÍBALES por buho LUCIFER Baal, todas las bestias de Satanás, en el TALMUD SATÁNICO, SPA 322 666: NWO, SPA empresas estafa, banca y empresa mundo SPA Fondo Monetario Internacional? ENTONCES, ME DEJAS SABER SI ÉL, SALMAN, ÉL QUIERE UNIRSE A NOSOTROS EN UNA BODA, O SI DECIDE A UNIRSE A NOSOTROS EN UN FUNERAL: SU SU PROPIO!
Premier Benyamin Netanyahu] Du HAST gesendet von SALMAN Saudi-Arabien Nazismus, OUR, die Wüste der Liebe Madianite zu suchen: zu senden, um ihn alle unsere bösen Boshaftigkeit Zombies PHARISÄER ERLEUCHTET, alle KANNIBALEN von LUCIFER Owl Baal, alle Tiere des Satans im SATANISCHEN TALMUD 322 SPA 666: NWO, SPA Kapitalgesellschaften betrug, WORLD BANKING & COMPANY SPA INTERNATIONAL MONETARY FUND? DANN LASSEN SIE MICH WISSEN, OB IHM, SALMAN, HE WILL, SICH UNS ANZUSCHLIEßEN, BEI EINER HOCHZEIT ODER WENN ER ENTSCHIED, SICH UNS ANZUSCHLIEßEN, BEI EINER BEERDIGUNG: SEINE EIGENE SEIN!
Премьер-министр Биньямин Нетаньяху] ты HAST ПРИСЛАЛ НАЦИЗМА САУДОВСКОЙ АРАВИИ Салман, искать наша, madianite ПУСТЫНЯ любви: чтобы отправить, ему все наши злые вредитель зомби, ФАРИСЕИ ПРОСВЕЩЕННОГО, все ЛЮДОЕДОВ, ЛЮЦИФЕР сова Ваала, все звери сатаны, в САТАНИНСКИЕ ТАЛМУД, 322 спа 666: NWO, Спа корпорации афера, мировой банковской & компании спа Международный валютный фонд? ЗАТЕМ, ВЫ ДАЙТЕ МНЕ ЗНАТЬ, ЕСЛИ ЕГО, САЛЬМАН, ОН ХОЧЕТ ПРИСОЕДИНИТЬСЯ К НАМ НА СВАДЬБУ, ИЛИ ЕСЛИ ОН РЕШИЛ ПРИСОЕДИНИТЬСЯ К НАМ НА ПОХОРОНАХ: ЕГО СОБСТВЕННЫЕ ЕГО!
总理本雅明 · 内塔尼亚] 你你发送的萨勒曼沙特阿拉伯纳粹主义,寻求我们,沙漠的爱 madianite: 到发送,给他所有我们邪恶宫位的僵尸开悟了法利赛人,所有的食人族的路西法猫头鹰巴力,所有的野兽的撒旦,撒旦的法典,322 SPA 666: NWO,SPA 公司骗局,世界银行与公司 SPA 国际货币基金组织吗?然后,你让我知道是否他,萨勒曼,他想要加入我们在婚礼上,或如果他决定加入我们在葬礼上: 他自己的他!
愛の砂漠 madianite 私たちを求める、サルマン ・ サウジアラビア ナチズムによって送信を HAST 汝プレミア ベンヤミン ネタニヤフ]: を送信して、彼すべての邪悪な悪意のあるゾンビ パリサイ人が賢明なフクロウ ルシファー バアルですべての人食い人種に、サタンは、悪魔 322 スパ 666 の talmud のすべての獣: NWO、SPA 企業詐欺、世界銀行・株式会社スパ国際通貨基金ですか?かどうか彼は、サルマン、彼に参加したい私たち結婚式で、私をしましょう、または彼は葬式に参加することを決めた場合は、: 彼は彼自身!
프리미어 Benyamin 네 타] 그 대 HAST 보낸 살만 사우디 아라비아 국가 사회주의 우리, 사랑의 사막 madianite를 추구 하 여:을 보내기, 그 모든 우리의 악한 해로운 좀비 바리 계몽, 루시퍼 올빼미 바 알에 의해 모든 식 인종, 사탄, 악마 탈무드, 322 스파 666에서에서의 모든 짐승: NWO, 스파 기업 사기, 세계 은행 및 회사 스파 국제 통화 기금? 또는 다음, 당신은 알려 경우, 살만, 그 가입 하 고 싶어 우리는 결혼식, 장례식에 참석 하기로 하는 경우: 그의 그의 소유!
SUMMUS Benyamin Netanyahu] Misisti legatos per SALMAN SAUDI ARABIA Nazism vestras, ut quæratis OUR, deserto Amore Madianitis: unde mitteretur, itaque ad se cunctis operibus nostris pessimis malefic immortui Pharisaei CULTUS, omnes anthropophagi per Lucifer noctuam Baal, cunctisque bestiis DIABOLUS, in in SATANIC TALMUD, CCCXXII SPA DCLXVI: NWO, SPA CORPORATIONS SCAM, MUNDO BANKING & COMPANY SPA internationalis pecuniariis Fund? Deinde, si sciam, PRECIBUS SALMAN vult ad nos venire ad nuptias aut voluit funus ad nos revocabant sua
Premier Benyamin Netanyahu] THOU HAST SENT by SALMAN SAUDI ARABIA NAZISM SHARIA, to seek OUR DESERT of LOVE madianite: TO SEND, to HIM ALL OUR EVIL malefic zombies PHARISEES ENLIGHTENED, all CANNIBALS by LUCIFER owl Baal, ALL the BEASTS of SATAN, in the SATANIC TALMUD, 322 SPA 666: NWO, SPA CORPORATIONS SCAM, WORLD BANKING & COMPANY SPA INTERNATIONAL MONETARY FUND? THEN, YOU LET ME KNOW IF HIM, SALMAN, HE WANTS TO JOIN US AT A WEDDING, OR IF, HE DECIDED TO JOIN US AT A FUNERAL: HIS OWN HIS!
MIO PRIMOGENITO SALMAN SAUDI ARABIA ] poiché, tu hai chiesto a me, COME UN SEGNO SOPRANNATURALE un insegnamento inedito, circa la superiore sapienza della Metafisica politica e laica: IO INSEGNERò A TE, CIRCA, LA ENORME DIFFERENZA, CHE ESISTE: TRA DUE REALTà CHE SEMBRANO SIMILI, MA, CHE INVECE SONO CONTRAPPOSTE: ovvero [ ISTINTO EGOISTICO DELLA CONCUPISCENZA tra RAZIONALITà METAFISICA e ragionevolezza PSICHICA!
MIO PRIMOGENITO SALMAN SAUDI ARABIA ] ok io ti lascio, il tempo, prima di chiedere circa questo argomento: ai VESCOVI, ai RABBINI, ai GURU, e agli IMAM .. quindi poi io ti darò la mia risposta!
king SALMAN SAUDI ARABIA, brutta troia STREGA sharia TROIA MAOMETTANA NAZISTA SHARIA tu hai condannato: un uomo inglese, a un anno di carcere, e 350 frustate per qualche bottiglia di vino fatto in casa. [ really? ] ALLORA SE I TUOI IMAM (CHE NON BEVONO VINO) loro NON SAPRANNO DARE ALLA MIA DOMANDA UNA RISPOSTA MIGLIORE DELLA MIA (che io bevo vino): poi, io darò a te 350 frustate, e farò io fare io a te un anno di carcere!
           http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2015/10/10/gerusalemme-accoltellati-tre-israeliani_2a99f1be-bc18-456c-a0df-a2d300e1e00b.html Nuova ondata di attentati, 3 morti e 20 feriti. L'ira di Netanyahu [ stanno facendo su ANSA dello sciacallaggio sui cadaveri! come cerchi di fare "copia-incolla" su questo articolo? a me vuole regalare un iphone 6] Yuppyhappy è una fregaturaaa? | Yahoo Answers [ MA POI TI TROVI CON INGANNO A SOTTOSCRIVERE UN ABBONAMENTO PER CIRCA 6 EURO A SETTIMANA PER GIOCHI E SUONERIE! ] SOLTANTO I SACERDOTI DI SATANA DELLA CIA POSSONO FARE QUESTE COSE! ] - Due attacchi in contemporanea a Gerusalemme: un attentatore con l'auto travolge delle persone alla fermata dell'autobus, poi pugnala chi è a terra. Un altro accoltellamente su bus. Due israeliani feriti a nord di Tel Aviv. Ieri altri quattro attentati. Hamas si felicita. Netanyahu avverte: "Userò tutti i mezzi del nostro arsenale per riportare la calma"

lo Stato è di proprietà dei banchieri farisei, usurocrazia, perdita di sovranità monetaria, poteri occulti e massonici, lobby segrete, che, hanno in ostaggio la politica.. Illuminati da lucifero, sono questi che, loro hanno rovinato Israele intenzionalmente! Quindi lo Stato, il più delle volte è l'aguzzino del cittadino!

http://voxnews.info/2014/06/18/ecco-a-voi-la-villetta-per-i-clandestini-di-mare-nostrum/
http://voxnews.info/wp-content/uploads/2014/06/Villa-Ald-esterno-1-672x372.jpg
Ecco a voi la villetta di lusso per i clandestini di Mare Nostrum – FOTO
giugno 18 2014 Redazione 2 commenti
Una notizia che evidenzia la gravità della situazione. La "Domus Mater" struttura in cui fino allo scorso settembre risiedevano sei sacerdoti anziani della Diocesi dal 15 maggio accoglie quindici immigrati raccattati dall'operazione "Mare nostrum".
Villa Aldè a Lecco
L'edificio è di proprietà della Diocesi – che è sempre attiva nel business dell'immigrazione – in via Montalbano ed è circondato da un ampio parco dove i clandestini potranno gozzovigliare a spese dei contribuenti.
Dopo gli interventi per attrezzare e arredare con tutti i confort necessari: tv a schermo piatto e condizionatori secondo le esigenze degli ospiti.
Dice Roberto Castagna della Cooperativa Arcobaleno una cooperativa che appare spesso nel business di Mare Nostrum: «L'iniziativa è partita da Caritas ambrosiana e precisamente dal vice direttore lecchese Luciano Gualzetti che ha stabilito un comodato con la Cooperativa Arcobaleno in collegamento con la Prefettura di Lecco per l'accoglienza di profughi nella "Casa Mater". I primi undici sono arrivati il 23 maggio uomini dai 20 ai 25 anni. Il 30 maggio si sono aggiunte quattro persone dal Gambia già residenti in un albero a Crandola che non era più disponibile. Sono tutti raccolti dall'operazione "Mare nostrum" sbarcati a Pozzallo poi accolti a Comiso (Ragusa) quindi a Malpensa e giunti a Lecco il 12 maggio dopo essere stati provvisoriamente collocati in alberghi». Una bella vacanza con viaggio aereo compreso.
E' noto come in Gambia ci sia stata la guerra. Nell'800.
«Non avevano alcun tipo di documento. Sono stati accompagnati in Questura per l'identificazione. La settimana successiva hanno deposto la richiesta di protezione internazionale (asilo politico) che sarà valutata da una commissione territoriale di Milano. Ora possono quindi anche usufruire dell'assistenza sanitaria». Senza pagare il ticket.
Quanto credete che possa reggere il SSN quando è sottoposto a questa pressione migratoria? Con pochi che pagano e tutti gli africani zingari e compagnia che usfufruiscono gratis dei nostri ospedali senza mai avere pagato un centesimo di tasse?
«Del tutto sprovvisti di scarpe vestiti…Erano partiti con la sola idea di venire in Europa. Qualcuno del Mali parla francese; inglese qualcuno del Gambia un certo numero è analfabeta. Ospitati all'inizio in albergo si sono sentiti stretti costretti; adesso invece sono rilassati. Un operatore della vicina casa Abramo li segue insieme ad alcuni volontari. Grazie alla collaborazione del Consorzio Comunità Montana Valsassina e di Les Cultures si è anche avviato un corso di insegnamento della lingua italiana a Villa Aldé tutti i giorni. Viene loro fornita la spesa per il vitto giornaliero.».
Sono risorse. Analfabeti dal Gambia ai quali facciamo anche la spesa. Che 'buone' queste cooperative così ansiose di 'accogliere' e succhiare i contributi pubblici.
Date l'8 per mille alla ex Chiesa Cattolica ve lo chiede Kabobo e i suoi fratelli. Così possono acquistare tante villette dove ospitarli.
Mare Nostrum: invasione e cadaveri il fallimento di Al FanoAssalto ai confini: immagini choc anche dagli UsaClandestini fanno l'estate in montagna - HOTEL E CENTRI CHE LI OSPITANOGrillo e Berlusconi uniti dai clandestini: 'Dobbiamo sparpagliarli in tutta Europa'Boldrini va in Sicilia: 'Venite immigrati siete i benvenuti in Italia'Alfano si gloria del record di clandestini: 'Siamo già a 20.500'Como: clandestini ospitati in hotel sul lago - FOTOAtteso mega-sbarco di clandestini: ecco dove li manderannoInvasione: sbarcano duemila clandestini in 24 ore e Al Fano deliraMare Nostrum: allarme Tubercolosi militare denuncia 'casi tenuti segreti da governo'
Ricerca per: 
Choc: clandestini non vogliono pasta gettata via – FOTO
- VILLETTA DI LUSSO PER cLANDESTINI DI MARE NOSTRUM – FOTO
- SBARCATI 767 CLANDESTINI CON SCABBIA E TUBERCOLOSI: OSPEDALI INVASI
- DALAI LAMA SU IMMIGRATI: "QUANDO SONO TROPPI BISOGNA DIRE BASTA"
- MEGA-SBARCO clandestini: ECCO DOVE andranno
- deCRETO PER OBBLIGARE COMUNI ACCOGLIERE CLANDESTINI: CERCANO 100MILA POSTI LETTO
- E.ROMAGNA: PREFETTURE A CACCIA DI 400 POSTI LETTO PER CLANDESTINI
- MARE NOSTRUM: MILITARI INFETTATI DA TUBERCOLOSI
- POLIZIA: LETTERA ASSESSORE AD ALFANO È DI 'GRAVITÀ INAUDITA'
NAVE CON 1.320 CLANDESTINI A TARANTO DECINE CON LA SCABBIA ROMA GOVERNO INVIA 2MILA CLANDESTINI 40% INFETTI – VIDEO ANSA
- COMUNE FAVARA: 'CI INVIANO CENTINAIA DI CLANDESTINI INFETTI SENZA ALCUN CONTROLLO E SENZA MEDICI'
http://voxnews.info/2014/06/18/ecco-a-voi-la-villetta-per-i-clandestini-di-mare-nostrum/
Rom 17enne incinta fermata 28 volte per furti in tutta Italia
giugno 21 giugno 21

Monza: immigrato colpisce uomo a martellate
giugno 21 giugno 21

Pisa: anziana 90enne circondata e picchiata da Rom
giugno 20 giugno 20

Si masturba davanti a tre bambine: fermato camionista turco
giugno 19 giugno 19

Bologna: marocchini si affrontano in piazza impugnando grossi coltelli
giugno 19 giugno 19

Rom arrestate per furto: "E come facciamo l'abbiamo sempre fatto!"
giugno 19 giugno 19

Cinese tenta di ucciderla con una mannaia: donna in gravi condizioni
giugno 19 giugno 19

Massacravano passanti a caso per divertirsi: identificati giovani albanesi
giugno 19 giugno 19

Pestata a sangue dal 'compagno' marocchino
giugno 19 giugno 19

Africano scippa anziana al mercato: pestato da commercianti
giugno 19 giugno 19

Si tuffa per fare il bagno: venditori abusivi rubano tutto
giugno 19 giugno 19

Pisa: catturato rapinatore seriale africano ha terrorizzato intero quartiere
giugno 18 giugno 18

13enne: 'uomini con passamontagna mi volevano rapire'
giugno 18 giugno 18

Passeggia in Pineta: tunisino tenta di stuprarla
giugno 18 giugno 18

Marocchino tenta di uccidere la moglie a coltellate: era uscita senza permesso
giugno 18 giugno 18

Milano: clandestino egiziano si nasconde in un condominio e tenta stupro
giugno 18 giugno 18

'Nomade' razzia casa con neonata in braccio
giugno 18 giugno 18

Choc: 22enne incinta pestata selvaggiamente da immigrati
giugno 17 giugno 17

Milano speronato e ucciso in tangenziale: arrestati tre marocchini
giugno 17 giugno 17

Romeno festeggia il suo compleanno sgozzando un uomo
giugno 17 giugno 17

Pestata e sfregiata dal marito dominicano perchè riceve sms
giugno 17 giugno 17

Trend: altro ladro romeno muore folgorato mentre razzia rame
giugno 17 giugno 17

Diciannovenne rapita e massacrata da romeni: per sfuggire a stupro si getta dalla finestra
giugno 17 giugno 17

Uccisa a picconate da immigrato romeno
giugno 17 giugno 17

Rom svaligia case: ai domiciliari nel campo nomadi abusivo
giugno 16 giugno 16

Notizie incredibili: Rom ai domiciliari nella baracca abusiva
giugno 16 giugno 16

Barista aggredita da immigrati: la salva vigilante
giugno 16 giugno 16

Romeno aggredisce medici e devasta Pronto Soccorso
giugno 16 giugno 16

Jesolo: vigili urbani accerchiati da 30 africani armati di bastoni
giugno 16 giugno 16

Racket dei parcheggi: donna minacciata e costretta a pagare pizzo ad abusivi africani
giugno 16 giugno 16

Macerata ospedale degli orrori: Rom bivaccano in obitorio insieme ai cadaveri
giugno 16 giugno 16

Bambina stuprata per anni da clandestino nordafricano
giugno 16 giugno 16

Aggredisce e rapina due donne in pochi minuti: preso marocchino
giugno 15 giugno 15

Versilia turisti presi a bastonate da immigrati: "Basta ce ne andiamo troppi clandestini"
giugno 15 giugno 15

Arrestati razziatori di case: vivevano nel campo nomadi comunale
giugno 15 giugno 15

Roma: scooterista ammazzato preso pirata della strada albanese
giugno 15 giugno 15

Venezia: anziana rapinata è emergenza scippi
giugno 14 giugno 14

Choc: Rom armato di coltellaccio sequestra mamma e bimbo 4 anni rischiata strage
giugno 14 giugno 14

Rom derubano persone sbagliate: inseguiti dalla folla che li vuole linciare
giugno 14 giugno 14

Uomo aggredito da 3 immigrati: un trans peruviano un ecuadoregno e un romeno
giugno 14 giugno 14

Romeno devasta auto in sosta perché 'ha caldo'
giugno 14 giugno 14

Anziano invalido derubato dalla 'sua' badante
giugno 13 giugno 13

Uomo accoltellato per strada da tunisino
giugno 13 giugno 13

L'ex marocchino la incontra e la prende a colpi di spatola in testa
giugno 13 giugno 13

Rom scatenate anziani molestati – Un'altra raggira 82enne e poi lo prende a morsi
giugno 13 giugno 13

Milano immigrati inseguiti dai carabinieri speronano auto: ucciso italiano
giugno 12 giugno 12

Tunisino terrorizzava compagni di scuola più piccoli
giugno 12 giugno 12

Africani si radunano e saccheggiano supermercato arrestati 11 senegalesi
giugno 12 giugno 12

Rom danno fuoco a Croce Rossa distruggono Campo costato 10 milioni di euro
giugno 12 giugno 12

Mare Nostrum: nigeriano pretende soldi donna aggredita e strattonata
giugno 12 giugno 12

Clandestino ruba auto e fugge inseguito dalla polizia: rischiata strage
giugno 12 giugno 12

Degrado: rissa tra rumeno ubriaco e "commerciante" bengalese
giugno 11 giugno 11

Prostitute si pestano per il 'posto coscia'
giugno 11 giugno 11

Firenze: egiziano violenta ragazza
giugno 11 giugno 11

Coppia presa a mazzate da banda multietnica
giugno 11 giugno 11

A Torino comandano i Rom: "E' zona nostra non potete aspettare bus"
giugno 11 giugno 11

Padova: responsabili assalti e rapine abitano tutti nel campo nomadi comunale
giugno 11 giugno 11

Rom fugge sui tetti: stava 'lavorando'
giugno 11 giugno 11

Ruba bici e pesta proprietario lasciandolo agonizzante: marocchino già libero
giugno 10 giugno 10

Rivolta immigrati a Portopalo: bloccata strada di accesso al paese
giugno 10 giugno 10

Padova: aggredita e rapinata da nordafricano armato di coltello
giugno 10 giugno 10

Roma immigrati bloccano strada e chiedono soldi. Cariche delle forze dell'ordine
giugno 10 giugno 10

Uomo massacrato: "Sono tunisino uccido chi voglio"
giugno 9 giugno 9

Riccione in balìa dei 'nuovi italiani' 7 arresti: 2 tunisini 2 marocchini 2 brasiliani e 1 rom
giugno 9 giugno 9

Marocchino aggredisce guardia: non lo lasciava rubare in pace
giugno 8 giugno 8

Rom senza patente seminano il panico: tornavano dal 'lavoro' – FOTO
giugno 8 giugno 8

Ragazza pestata e rapinata mentre passeggia in centro
giugno 7 giugno 7

Choc a Treviso: Rom armati cercano di sbattere anziani fuori case popolari per occuparle
giugno 7 giugno 7

Marocchino uccide moglie italiana e poi si impicca
giugno 7 giugno 7

Romeno scippa le persone sbagliate: morto nella metro di Roma
giugno 7 giugno 7

Spara a ladro romeno: arrestato agricoltore di 71 anni!
giugno 6 giugno 6

Controllore osa chiederle biglietto: nigeriana lo prende a testate e cerca di strangolarlo
giugno 6 giugno 6

Sequestrato e massacrato a bastonate da immigrati tunisini
giugno 6 giugno 6

Sindaco Padova parla di 'sicurezza': intanto Rom scassina furgone
giugno 6 giugno 6

Far West a Brescia: donna sequestrata e rapinata da magrebini
giugno 6 giugno 6

Fa elemosina: 'nomade' le ruba il portafoglio
giugno 6 giugno 6

Lo "sbarco dei pregiudicati": giunto a Pozzallo barcone carico di spacciatori
giugno 6 giugno 6

Chiede biglietto a immigrato: capotreno massacrata di botte
giugno 6 giugno 6

Torino: passante assalito da 10 parcheggiatori abusivi
giugno 5 giugno 5

Lo respinge: nigeriano tenta di stuprarla salvata da agenti
giugno 5 giugno 5

Nella Firenze di Renzi comandano i Rom: stazione sotto assedio turisti assaliti – FOTO
giugno 5 giugno 5

Terrore a Bari: somalo pesta due anziani e tenta di stuprare una donna
giugno 5 giugno 5

Scontri etnici tra centinaia di 'profughi' in centro accoglienza
giugno 5 giugno 5

Padova nasce moschea abusiva: residente protesta islamici assaltano casa sua – VIDEO
giugno 4 giugno 4

"Siamo africane non ci serve biglietto": pugni ad autista e passeggera
giugno 4 giugno 4

Pompei: georgiano distrugge antico mosaico
giugno 4 giugno 4

C'è un maniaco a Treviso: uomo 'nero' tenta stupro su ragazzina
giugno 4 giugno 4

Milano: deposito d'armi e auto rubate in campo nomadi comunale
giugno 4 giugno 4

Perugia fuori controllo: uomo accoltellato dopo scontri a bottigliate
giugno 3 giugno 3

"Sono africano devo mangiare per primo": e aggredisce poveri in fila a mensa
giugno 3 giugno 3

Padova: magistrato libera abusivi picchiatori sindaco PD dà la colpa alla Lega
giugno 3 giugno 3

Ravenna: due donne italiane massacrate dai conviventi romeni in 48 ore
giugno 3 giugno 3

"Vieni a dormire da me?": accetta e romeno la stupra
giugno 3 giugno 3

Senegalese scambia bus per taxi: "Io mi fermo qui!" e aggredisce autista
giugno 2 giugno 2

"Biglietto? Cosa è biglietto?": nordafricano aggredisce controllori
giugno 2 giugno 2

Clandestino fugge dai domiciliari in villaggio di lusso: per rubare…
giugno 2 giugno 2

'Nuovi italiani' rapinano italiani…
giugno 2 giugno 2

La porta al concerto e poi la stupra: arrestato magrebino
giugno 2 giugno 2

Famiglia di spacciatori indiani: padre madre e figlio
giugno 2 giugno 2
Svuotacarceri: 3 stupri libero maniaco seriale indiano
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/tunisino-irrompe-in-casa-e-tenta-di-stuprarla/
feb. 23 EVIDENZA Latina no comments
E' stato rimesso in libertà nella mattinata di venerdì dopo il processo per direttissima presso il Tribunale di Latina l'uomo arrestato giovedì dai carabinieri della Stazione di Fondi per tentata violenza sessuale ed atti osceni nei confronti di una 34enne del posto titolare di un'attività commerciale di via XXIV Maggio nei pressi della centralissima chiesa di San Francesco.
Il 37enne Mehar R. indiano residente in città era al terzo arresto per reati a sfondo sessuale: lo ha denunciato a mezzo internet sul forum di 'fondani.it' il marito della vittima delle morbose attenzioni dell'uomo; lo hanno confermato le stesse forze dell'ordine.
Una sorta di maniaco seriale insomma. E che in città potrebbe aver colpito anche altre volte nel recente passato.
Lo scorso ottobre in concomitanza con le celebrazioni dedicate a Sant'Onorato un'altra donna del posto una 33enne aveva infatti subito un'aggressione con un modus operandi quasi del tutto simile senza però sporgere denuncia.
Era stata intercettata a tarda ora dopo un'uscita con gli amici tra i vicoli di Corso Appio Claudio proprio davanti il portone della propria abitazione.
Portone di fronte al quale si era piazzato un uomo di bassa statura – probabilmente un indiano per la carnagione – che appena la vide incominciò a masturbarsi. Poco dopo vista la veemente e forse inaspettata reazione della donna tra l'altro con una certa esperienza nell'autodifesa la fuga.
http://www.h24notizie.com/news/2014/02/23/fondi-torna-liberta-il-maniaco-era-al-terzo-arresto-per-reati-sessuali/
Il 20 febbraio a Fondi i Carabinieri della locale Stazione a conclusione di specifica attività d'indagine hanno tratto in arresto per i reati di "tentata violenza sessuale" e "atti osceni" Mehar R. 37enne di origini indiane.
L'uomo intorno alle ore 17 circa ha avvicinato una 34enne titolare di un esercizio pubblico mentre la stessa si accingeva a riaprire l'attività per il turno pomeridiano e dopo averle afferrato la mano ha cercato di portarla verso le proprie parti intime quindi non pago della reazione della donna che nel frattempo riusciva a liberarsi e a chiudersi nel proprio negozio si denudava e cominciava a masturbarsi proprio dinanzi alla vetrina ben sapendo di essere guardato dalla vittima.
L'azione terminava solo grazie all'arrivo dei Carabinieri che lo fermavano traendolo in arresto. L'indiano su disposizione dell'Autorità Giudiziaria competente è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Latina.
http://www.h24notizie.com/news/2014/02/21/fondi-prova-farsi-toccare-poi-si-spoglia-e-si-masturba-di-fronte-la-vetrina-di-un-negozio/
Articoli correlati:
Uccide ciclista liberato - Poi tenta stupro ...
Un immigrato è 'per sempre': pestata a sangue
Pugni ad anziana che difende catenina
Indiano massacra anziano a colpi di roncola e ...
Bologna pensa ai gay: donna aggredita e ...
Rimini: immigrati scatenati nel fine settimana
Anziana 83enne stuprata da immigrato romeno: i ...
Rapinato e minacciato di morte da immigrati romeni
Georgiani tentano di depredare un bar arrestati
Pericoloso stupratore romeno si era rifugiato ...
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/pericoloso-stupratore-romeno-si-era-rifugiato-nei-campi-nomadi-di-roma/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/anziana-83enne-stuprata-da-immigrato-romeno-i-particolari-dellorrore/
Bologna pensa ai gay: donna aggredita e palpeggiata a fermata bus
ott. 18 Bologna EVIDENZA 1 comment
Violenza sessuale alla fermata di via Irnerio: 30enne aggredita e palpeggiata da immigrato
Violenza ai danni di una giovane donna nel centro di Bologna. Questa mattina intorno alle otto e un quarto una trentenne che si trovava all'altezza della pensilina di via Irnerio in attesa dell'arrivo dell'autobus è stata aggredita da un uomo che la palpeggiava nelle parti intime: dopo essersi difesa con un calcio la vittima impaurita e in lacrime ha telefonato il 112 raccontando quello che le era successo. Un episodio simile era già accaduto qualche tempo fa a Sasso Marconi.
L'ARRIVO DEI CARABINIERI E L'ARRESTO DEL 38ENNE. Una pattuglia ha raggiunto la ragazza e le ha chiesto una descrizione dell'uomo che si era dato alla fuga. I Carabinieri lo hanno rintracciato in via Borgo San Pietro. L'uomo 38enne ucraino senza fissa dimora con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio è stato arrestato con l'accusa di violenza sessuale e condotto alla Dozza a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.
Potrebbe interessarti: http://www.bolognatoday.it/cronaca/violenza-sessuale-via-irnerio-palpeggiata.html
Mantova: africano pesta una donna la spoglia e tenta stupro
set. 30 EVIDENZA no comments
MANTOVA 30 settembre 2013 - . L'ha aggredita sulla ciclabile in riva al lago di Mezzo. L'ha pestata per costringerla a tacere e a togliersi i vestiti. Infine ha tentato di stuprarla. A salvare la donna una badante di 44 anni originaria dell'Ucraina è stato un ciclista di passaggio che allertato dal pianto e dalle grida di aiuto è intervenuto mettendo in fuga l'assalitore e telefonando alla polizia. All'episodio accaduto sabato sera nell'area verde che costeggia il lungolago di viale Mincio è seguita una caccia all'uomo da parte delle volanti della Questura e delle radiomobili dei carabinieri. Nessun esito ma le ricerche sono tutt'altro che finite. La donna riavuta dallo shock subìto ha fornito agli investigatori della squadra mobile una descrizione dello stupratore un giovane di colore che prima di fuggire si è impadronito della collanina d'oro che portava al collo. La badante trasportata in ambulanza al pronto soccorso aveva ematomi e graffi al volto e alle braccia i segni della violenza subìta. La vicenda allucinante per i particolari raccontati dalla vittima e per il luogo in cui si è svolta è accaduta poco dopo le otto di sera. La badante era uscita per una passeggiata in riva al lago dopo cena. «Ero seduta su una panchina – ha raccontato in lacrime ai poliziotti – quel ragazzo africano si è avvicinato mi ha detto qualcosa non ricordo bene cosa e poi mi è saltato addosso».
La teneva stretta per un braccio e intanto cercava di toglierle i vestiti. Siccome lei si dimenava e gridava le ha affibbiato un pugno in faccia poi un altro. «Spogliati togliti i vestiti» le ha intimato. Lei spaventata e tramortita dai colpi al volto ha obbedito e lasciato cadere sull'erba del prato accanto alla ciclabile i pantaloni mentre lui le strappava di dosso le mutande. Nuda per metà e quindi ancora più indifesa la donna ha continuato a dibattersi e a urlare per evitare di essere stuprata. Finché dalla direzione del centro storico è arrivato un ciclista. «Ehi che stai facendo?..» ha urlato all'assalitore. Il quale vistosi sorpreso ha strappato la catenina d'oro dal collo della donna ed è corso via. La badante una volta rivestita ha raggiunto la strada e atteso l'arrivo dell'ambulanza e della polizia. Tumefatta al volto e in stato di agitazione è stata accompagnata al pronto soccorso sottoposta a una visita e quindi dimessa. L'assalitore ora ricercato deve rispondere di lesioni violenza sessuale e rapina.
http://gazzettadimantova.gelocal.it/cronaca/2013/09/30/news/la-pesta-la-denuda-e-cerca-di-stuprarla-1.7836872
Scende da barcone: seminudo tenta di stuprare ...
Società multietnica: Africano pesta colombiana
Pestata a sangue sul bus da albanesi
Tunisino irrompe in casa e tenta di stuprarla
Città multietniche: romeno tenta di stuprare ...
Cinese blocca auto e tenta di stuprarla: non ...
Immigrati scatenati: marocchino spacciatore ...
Clandestini marocchini pestano e derubano: ...
Maghrebino stupra romena: la ospitava perché ...
Anziana gettata nella vasca coperta di sedie ...
Tunisino irrompe in casa e tenta di stuprarla
apr. 20 EVIDENZA Roma no comments
Lui la trascina in cucina con un coltello puntato addosso le strappa i vestiti e comincia a toccarla nelle parti intime. Lei riesce a scappare colpendolo con un calcio e a chiedere aiuto dalla finestra lui la rincorre e tenta di colpirla con la lama al collo. Poi fugge rapinandola di 3 mila euro.
Questi i fatti risalenti al 31 marzo raccontati dalla vittima agli agenti del Commissariato Aurelio. La donna è stata aggredita in casa sua dove si era data appuntamento con l'uomo che aveva conosciuto tramite alcuni amici. Gli investigatori ascoltata la denuncia hanno acquisito tutti gli elementi utili per rintracciarlo.
Dopo alcuni servizi di appostamento nei pressi di alcune abitazioni indicate dalla donna l'uomo è stato trovato giovedì scorso in zona Cassia ospite da un amico. Tunisino di 30 anni connazionale della vittima è stato sottoposto a fermo di Polizia per tentata violenza sessuale e rapina.
Potrebbe interessarti: http://www.romatoday.it/cronaca/violenza-sessuale-rapina-aurelio-cassia-arresto-.html
Articoli correlati:
Marocchino tenta di sgozzare l'ex italiana ...
Sequestra e violenta per 11 ore una 18enne ...
Tunisino terrorizzava compagni di scuola più ...
Lavoratore e spacciatore: quando l'immigrato è ...
Immigrato insanguinato brandisce coltello tra ...
Ritrova camper rubato in campo nomadi: ma ...
Minaccia la Polizia con una katana: marocchino ...
Arrestato per spaccio 30enne tunisino ...
Picchia e minaccia con machete un anziano e la ...
Stupratore tunisino si lancia da finestra ...

Roma: stupro nella palazzina occupata da clandestini.
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/roma-stupro-nella-palazzina-occupata-da-clandestini/
mag. 23 EVIDENZA Roma no comments.
Piazza Bologna: violenza sessuale nell'occupazione di viale delle Province arrestato 34enne. Ha tentato di violentarla colpendola anche con un calcio quando lei ha rifiutato i suoi approcci. E' successo questa notte all'interno di uno stabile occupato in viale delle Province zona piazza Bologna dove una cittadina marocchina che occupa abusivamente uno dei locali della struttura ha ricevuto la 'visita' inattesa da parte di un suo vicino di stanza un cittadino sudanese di 34 anni.
TENTATA VIOLENZA SESSUALE – Questi ha tentato di avvicinarsi a lei nel tentativo di avere un rapporto sessuale ma quando la donna lo ha respinto lui l'ha colpita con un violento calcio all'addome lasciandola a terra esanime. La donna si è ripresa dopo pochi minuti e l'uomo ha proseguito nel suo tentativo di violenza palpeggiandola e tentando di spogliarla. GRIDA D'AIUTO – Alle sue grida ed alla sua reazione il giovane ha continuato a colpirla strappandole il cellulare e per impedirle di chiedere aiuto l'ha trattenuta nel locale. Soltanto dopo qualche ora una connazionale della vittima è riuscita ad aiutarla a lasciare lo stabile ed a chiamare i soccorsi.
SOCCORSA ALL'UMBERTO I – Il personale sanitario intervenuto ha accompagnato la donna all'ospedale Policlinico Umberto I dove le sono state prestate le prime cure per le lesioni riportate ed i medici hanno segnalato l'episodio alla Polizia.
IDENTITA' DEL RESPONSABILE – Le indagini degli agenti del Commissariato San Lorenzo diretto dalla dottoressa Giovanna Petrocca sono scattate immediatamente e grazie ad alcune testimonianze ed alle descrizioni sono riusciti a risalire all'identità del responsabile.
CATENINA RUBATA ALLA DONNA – Dopo alcuni servizi di appostamento i poliziotti lo hanno bloccato alcune ore più tardi mentre usciva dal cortile dello stabile ed hanno anche recuperato una catenina con un ciondolo che il giovane aveva strappato alla vittima nel corso della violenza.
Potrebbe interessarti: http://www.romatoday.it/cronaca/violenza-sessuale-occupazione-viale-province.html
Violentata per 16 ore dal 'branco': arrestato tunisino a Ferrara
feb. 22 EVIDENZA Ferrara no comments
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/violentata-per-16-ore-dal-branco-arrestato-tunisino-a-ferrara/ 20/02/2014. "Gli immigrati costituiscono una risorsa economica per l'Italia."
(AGI) – Ferrara 20 feb. – Chiusa in casa e violentata da un branco di tre o quattro uomini per 16 ore e controllata da un rottweiler per impedirle ogni tentativo di fuga: vittima una prostituta rumena di 20 anni che ha denunciato quanto e' stata costretta a subire. La squadra mobile di Ferrara al termine delle indagini ha arrestato un tunisino di 30 anni ritenuto il capo banda. Il nord africano dovra' rispondere di violenza sessuale violenza sessuale di gruppo e sequestro di persona. I fatti si riferiscono al novembre scorso. Secondo la denuncia la giovane fu portata in una casa nel centro di Ferrara. Qui questo il quadro accusatorio fu violentata a turno da tre o quattro uomini di origine magrebina dalla notte fino al pomeriggio del giorno successivo. Il 30enne tunisino e' accusato anche di un altro episodio di violenza sessuale denunciato sempre da una prostituta rumena. La ragazza ha raccontato di essere stata violentata da un uomo dentro ad un'abitazione nel settembre scorso dopo essere stata contattata in strada. In quell'occasione fu derubata anche del telefono cellulare e della borsetta. Riusci' a fuggire uscendo dalla finestra. Sono in corso indagini per risalire a tutti gli autori della violenza di gruppo. Il Comune di Ferrara intende costituirsi parte civile nel processo.
http://www.agi.it/cronaca/notizie/201402201935-cro-rt10234-violentata_per_16_ore_dal_branco_arrestato_tunisino_a_ferrara
Ecco un esempio delle "risorse" che l'Italia importa ogni giorno. La soluzione al sovraffollamento delle carceri e alla criminalità? Espulsione dal territorio nazionale di tutti gli immigrati che hanno commesso reato/i.

http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/cagliari-agli-zingari-dieci-ville-con-giardino/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/profughi-minorenni-stuprano-ragazza-li-assisteva-nella-casa-famiglia/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/profugo-stupra-unassistente-nel-centro-daccoglienza/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/coppietta-in-balia-di-4-romeni-lui-pestato-a-sangue/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/marocchino-si-spoglia-davanti-a-donne-e-bambini-bastonate-ad-83enne-che-lo-affronta/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/reggio-rosy-bindi-in-soccorso-dei-rom-chiede-piu-finanziamenti/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/roma-immigrati-incendiano-cie-e-assaltano-agenti-vendola-si-schiera-dalla-loro-parte/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/padova-immigrati-in-piazza-dovete-continuare-a-mantenerci/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/piacenza-immigrati-in-piazza-dateci-2-000-euro-oppure-occupiamo-il-ferrhotel/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/arrestati-75-immigrati-sudamericani-squartavano-i-cani-per-trafficare-droga/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/terrore-a-perugia-ferroviere-massacrato-da-tre-migranti-e-stazione-devastata/
Stuprata uccisa e data alle fiamme da zingaro rom

set. 21 EVIDENZA no comments
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/stuprata-uccisa-e-data-alle-fiamme-da-zingaro-rom/
LOCRI (Reggio Calabria) 21 settembre 2013 – È un giovane rom l'assassino di Tatiana Kuropatyk la badante ucraina violentata uccisa e poi date alle fiamme nella spiaggia di Brancaleone nella Locride. Si chiama Gianluca Bevilacqua ha 21 anni ed ha confessato il delitto dopo una notte d'interrogatorio. Ha ucciso in preda ad un raptus. Il ragazzo ha detto di aver notato l'ucraina sulla spiaggia mentre da sola stava prendendo il sole. La donna si sarebbe accorta di quell'individuo che con fare sospetto cercava insistentemente un approccio. Tatiana ha cercato aiuto telefonando ad una sua amica alla quale ha confessato che qualcuno la stava importunando. Poi il silenzio.
TENTATA VIOLENZA - Gianluca Bevilacqua l'ha sorpresa alle spalle ed ha cercato di violentarla già sulla spiaggia. La donna ha tentato di difendersi ma il suo aggressore l'ha colpita alla testa con un bastone. Tatiana ha perso i sensi. L'uomo l'ha quindi trascinata in un posto isolato coperto da canneti e qui l'ha violentata. Gli inquirenti dicono che il ragazzo non è scappato subito. Voleva probabilmente capire se la donna fosse ancora in condizioni di reagire. Ha atteso qualche ora poi quando la donna ha ripreso i sensi l'ha ancora una volta colpita con il bastone. L'autopsia dirà se la donna è morta subito o se la sua è stata una lenta agonia. Bevilacqua cha pensato di averla uccisa ed è tornato a casa a Brancaleone.Ha buttato i vestiti imbrattati di sangue e poi forse preso dal panico ha raccontato tutto alla madre. Il giorno dopo il ragazzo si è nuovamente recato sul posto della violenza portandosi dietro una tanica di benzina. Voleva bruciare il corpo di Tatiana per far sparire le tracce. Non c'è riuscito perché le fiamme sono state spente dalla pioggia.
SEGNALATO - In passato Gianluca Bevilacqua era stato "segnalato" per alcuni episodi di "disturbo" a giovani donne. Suo fratello Leonardo è stato arresto qualche anno fa quando ancora minorenne abusò di una donna di 54 anni. I carabinieri del gruppo di Locri e quelli della Compagnia di Bianco hanno detto che nel corso dell'interrogatorio il giovane assassino ha mantenuto un atteggiamento "glaciale". Ha raccontato i fatti senza segni di pentimento. Un particolare importante in questa triste storia è stato il comportamento mantenuto dalla famiglia del giovane e dai suoi compaesani. Tutti hanno contribuito alla ricerca della verità. E questo ha permesso di stringere in breve tempo il cerchio attorno all'assassino.
http://www.corriere.it/cronache/13_settembre_20/locri-omicidio-badante-ucraina-arrestato-assassino_fcc95b88-21f4-11e3-ab6f-bfdc65ad0b93.shtml
Tipico rom integrato con nome e cognome italiani e magari anche la cittadinanza.

Articoli correlati:
Due donne uccise a colpi di revolver: ...
Romeno ubriaco distrugge famiglia: 2 morti e 4 ...
Benevento sorpresi al mercato di via Santa ...
Picchia commessa e sputa agli agenti: ...
Ha ucciso la moglie con un coltellaccio: dal ...
Emergenza aggressioni a Trento: donne sole nel ...
Telefona alla madre: pestata a sangue da romeno
Stuprata uccisa e data alle fiamme da zingaro rom
Algerino ubriaco accoltella un carabiniere ...
Roma: schiaffeggiata e presa a sassate da ...

http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/la-fanno-bere-e-poi-la-stuprano-a-turno-arrestati-operai-romeni/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/ragazzino-rapinato-da-spacciatore-marocchino-arriva-la-mamma-e-lo-pesta/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/italiana-osa-portare-figli-in-chiesa-marito-marocchino-tenta-di-squartarla/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/padova-controlli-a-tappeto-22-arresti-20-immigrati-e-2-italiani/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/rom-traffano-disabile-mentale-rubati-60mila-euro/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/pestata-a-sangue-dal-marito-dominicano/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/non-da-elemosina-pestata-da-parcheggiatore-obbligo-di-firma/
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/roma-schiaffeggiata-e-presa-a-sassate-da-parcheggiatore-abusivo-nordafricano/
Romeno sgozza ragazza poi invia filmato alla sorella in Romania
mar. 08 EVIDENZA Perugia no comments
Una ragazza di 28 anni è stata trovata morta nel pomeriggio in una stanza di una struttura ricettiva a Gualdo Tadino non lontano dalla stazione ferroviaria. Il fidanzato con cui sarebbe dovuta partire per l'Inghilterra nei prossimi giorni l'ha sgozzata e poi l'ha fotografata e filmata. Foto e video poi le ha spedite alla sorella che vive in Romania.
Video: il luogo dell'0micidio
L'ennesimo caso di donna uccisa dal suo compagno sembra essere avvenuto dopo una lite in cui la ragazza avrebbe manifestato l'intenzione di non seguirlo in Inghilterra. Dopo la discussione lei si sarebbe allontanata dalla stanza in cui alloggiavano intenzionata a non tornare sui suoi passi. Invece lui l'ha chiamata e lei è tornata indietro. Ad attenderla c'era lui armato di un coltello con cui prima l'ha sgozzata e poi ha tentato di uccidersi.
Dopo averla uccisa ha anche fotografato il corpo martoriato della donna e ha spedito i file alla sorella in Romania. La vittima viveva a Gualdo Tadino con la madre il padre e due fratelli. Tutti distrutti dal dolore hanno raggiunto nel pomeriggio il luogo della tragedia. Il fidanzato assassino è originario dello stesso paese di leI. Si conoscono fin da bambini stavano insieme da tanti anni ma il loro rapporto era molto burrascoso.
Fotogallery sul luogo dell'omicidio
Entrambi stranieri Sul posto i carabinieri. La donna sarebbe stata trovata in un lago di sangue probabilmente uccisa con un coltello. Pare che entrambi siano stranieri di nazionalità rumena. Lui è stato trasportato all'ospedale di Branca dove si trova piantonato in gravi condizioni ma non in pericolo di vita.
Qui da poco Secondo le prime informazioni i due sarebbero arrivati a Gualdo Tadino due giorni fa e alloggiavano nell'affittacamere in cui è avvenuta la tragedia. Gli abitanti del luogo conoscono il posto perché sarebbe un immobile in cui alloggiano le ballerine dei night che si trovano nelle vicinanze.
Gola tagliata Il cadavere presentava profonde lesioni alla gola provocate da una arma da taglio. Si chiamava Ofelia Bontoiu era residente a Gualdo Tadino e sarebbe morta dissanguata senza alcuna possibilità per gli operatori del 118 di poter intervenire.
Lui operato L'autore del tragico accoltellamento ha poi tentato di togliersi la vita ed è stato trasportato a Branca dove in sala operatoria è stato sottoposto a un intervento chirurgico al collo e alle braccia martoriate dalla stessa arma da taglio sembra un coltello. Anche l'uomo ha 28 anni come informa la centrale operativa del 118 di Perugia tramite l'ufficio stampa dell'Azienda ospedaliera di Perugia che ha immediatamente disposto il soccorso con una autoambulanza partita dall'ospedale di Branca. L'operatore Giorgio Angeli ha contemporaneamente allertato anche i carabinieri della vicinissima caserma chiamati anche dalla proprietaria dell'affittacamere dove la coppia si trovava nel pomeriggio quando alle 16 è scattato l'allarme.
http://www.umbria24.it/gualdo-tadino-uccide-la-compagna-e-poi-tenta-il-suicidio/267709.html

Stuprata dal "profugo": «Era orribile senza denti il viso segnato da cicatrici»
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/stuprata-dal-profugo-era-orribile-senza-denti-il-viso-segnato-da-cicatrici/
dic. 21 Uncategorized 1 comment
Gli stupratori sono bestie
Milano - «Era orribile senza denti il viso pieno di cicatrici». Un mostro che tra un insulto e una minaccia l'ha gettata a terra pestata e poi stuprata. Le sue grida disperate hanno allertato un vicino che invece di intervenire si è limitato a chiamare il 112. I carabinieri non sono potuti arrivate in tempo per evitare il dramma hanno ma almeno hanno arrestato la bestia dopo una caccia durata due ore un iracheno di 32 anni.
Sono circa le 22 quando quattro equipaggi dei carabinieri arrivano in via Odazio dove un residente ha segnalato un lite violenta. Quel che trovano invece è molto peggio. Una donna di 42 anni a terra sopra lo straniero che alla vista degli equipaggi si alza e fugge.
Alcuni militari soccorrono la donna altri si mettono immediatamente a caccia dello stupratore. I carabinieri lo rintracciano poco distante e iniziano a ricostruire lo strazio della povera donna.
http://www.ilgiornale.it/news/milano/picchiata-e-stuprata-ai-giardini-mentre-aspetta-lautobus-867330.html
Questa la testimonianza dell'ennesima vittima di un "profugo" del quale ieri abbiamo data notizia.
Articoli correlati:
Ragazzino rapinato da spacciatore marocchino: ...
La fanno bere e poi la stuprano a turno: ...
Italiana osa portare figli in chiesa: marito ...
Padova controlli a tappeto: 22 arresti 20 ...
Rom truffano disabile mentale: rubati 60mila euro
Pestata a sangue dal marito dominicano
Trento: si fida di 'migrante' lui la stupra ...
Non dà elemosina pestata da 'parcheggiatore': ...
Roma: schiaffeggiata e presa a sassate da ...
Romeno sgozza ragazza poi invia filmato alla ...

Choc: clandestini non vogliono pasta gettata via – FOTO
- VILLETTA DI LUSSO PER cLANDESTINI DI MARE NOSTRUM – FOTO
- SBARCATI 767 CLANDESTINI CON SCABBIA E TUBERCOLOSI: OSPEDALI INVASI
- DALAI LAMA SU IMMIGRATI: "QUANDO SONO TROPPI BISOGNA DIRE BASTA"
- MEGA-SBARCO clandestini: ECCO DOVE andranno
- deCRETO PER OBBLIGARE COMUNI ACCOGLIERE CLANDESTINI: CERCANO 100MILA POSTI LETTO
- E.ROMAGNA: PREFETTURE A CACCIA DI 400 POSTI LETTO PER CLANDESTINI
- MARE NOSTRUM: MILITARI INFETTATI DA TUBERCOLOSI
- POLIZIA: LETTERA ASSESSORE AD ALFANO È DI 'GRAVITÀ INAUDITA'
NAVE CON 1.320 CLANDESTINI A TARANTO DECINE CON LA SCABBIA ROMA GOVERNO INVIA 2MILA CLANDESTINI 40% INFETTI – VIDEO ANSA
- COMUNE FAVARA: 'CI INVIANO CENTINAIA DI CLANDESTINI INFETTI SENZA ALCUN CONTROLLO E SENZA MEDICI'.
Immigrati aspettano 84enne su pianerottolo: aggredita e rapinata
giu. 22 EVIDENZA Venezia no comments
Aggredita e rapinata sul pianerottolo di casa da due stranieri che l'hanno seguita per strada mentre rientrava dalla spesa. La donna di 84 anni è stata colpita al volto da uno dei due malviventi che poi sono scappati con la collanina in oro che l'anziana indossava e con il portafogli. L'episodio è avvenuto intorno a mezzogiorno e mezzo in via Altobello. Indagano gli agenti del commissariato di Mestre. Dopo essere stata medicata all'ospedale dell'Angelo l'anziana è tornata a casa.
La signora ieri mattina stava rientrando a casa dopo aver fatto le spese e con sé aveva la borsa. Arrivata davanti a casa ha aperto il portone d'ingresso ed è salita al secondo piano dove vive. Non ha fatto in tempo ad aprire la porta dell'appartamento perché due giovani l'hanno aggredita alle spalle. La donna per istinto ha reagito e si è presa una manata in faccia. Quindi i due le hanno strappato la collana che indossava e il portafogli. Quindi sono scappati. La signora ha chiesto soccorso e sono intervenuti alcuni vicini. Poco dopo sul posto è intervenuta una volante della Questura.
Terminato il racconto di quanto successo l'anziana è stata trasportata in ospedale dove è stata medicata. Secondo la polizia si tratta di due giovani dell'est Europa.
http://nuovavenezia.gelocal.it/cronaca/2014/06/21/news/aggredita-e-rapinata-a-84-anni-1.9468533
Articoli correlati:
Bologna: caccia al maniaco è uno straniero ...
Allarme scippi contro anziani: 85enne rapinata ...
Sfonda vetrata e l'aggredisce nel sonno: donna ...
Milano: anziana presa a morsi sul viso e ...
Ragazza picchiata per strada da nordafricano: ...
A Parma gli immigrati pisciano sulle vetrine ...
Milano: ondata di aggressioni e scippi contro ...
Presa famiglia di ladri: sono romeni
Milano: 86enne picchiata e rapinata da maghrebino
Coppia ucraina ubriaca carabiniere colpito
http://tuttiicriminidegliimmigrati.com/immigrati-aspettano-84enne-su-pianerottolo-aggredita-e-rapinata/

Barzelletta del Mediterraneo: ci portano 300 clandestini da Malta uno morto non si sa di cosa. giugno 22 2014. Sono 302 i migranti sbarcati ad Augusta nel Siracusano; tra loro anche un morto probabilmente una vittima di un naufragio recuperato al largo delle coste maltesi. Gli immigrati di origine sub sahariana erano stati soccorsi in due diversi interventi nel Canale di Sicilia. A portarli fino ad Augusta la nave Diciotti della Guardia Costiera. Missione compiuta. Identificati 4 presunti scafisti. A parte quelli della GC ovvio.
http://voxnews.info/

'ribelli' catturano e giustiziano magistrato che condannò Saddam a morte. giugno 22 2014 Redazione Lascia un commento . Diversi siti arabi riportano la notizia:
Ci sono state segnalazioni dell'esecuzione del giudice iracheno Raouf Abdel-Rahman che ha condannato il presidente iracheno Saddam Hussein a morte manca la conferma ufficiale da parte del governo iracheno. I siti degli 'insorti' scrivono: "rivoluzionari iracheni lo arrestarono e lo condannarono a morte in rappresaglia per la morte del martire Saddam Hussein". Wikipedia dice che è morto: "Il 16 giugno 2014 Abd al-Rahman è stato arrestato dai ribelli nel corso dell'avanzata di ISIS nord dell'Iraq. Due giorni dopo è stato riferito che ISIS lo ha giustiziato. " http://voxnews.info/2014/06/22/nemesi-ribelli-catturano-e-giustiziano-magistrato-che-condanno-saddam-a-morte/

e di quale anticristo Juncker FMI Bildenberg sarebbe il cervello di questa europa? ]] Il primo ministro italiano ha promesso di creare gli Stati Uniti d'Europa. Il primo ministro italiano Matteo Renzi ha detto che durante la sua presidenza dell'Unione europea egli farà tutto il possibile per rafforzare l'unità dell'Europa e creare gli Stati Uniti d'Europa lo ha riportato il quotidiano britannico The Telegraph.
La presidenza dell'UE dell'Italia durerà sei mesi e partirà dal 1° luglio.
"Un'Europa forte e unita è l'unica via d'uscita dei problemi e dalla crisi" ha detto Renzi. Le parole del primo ministro italiano hanno avuto un certo impatto nei media britannici in quanto il Paese è scettico circa la possibilità di un futuro di successo dell'UE.

20 giugno Liberato giornalista danese che era stato rapito in Siria 13 mesi fa. Il giornalista danese Daniel Rye Ottosen rapito in Siria il 17 maggio 2013 è stato rilasciato come annunciato dal Ministero degli Affari Esteri della Danimarca. Secondo una breve dichiarazione della sua famiglia con la quale si incontrerà presto Ottosen 25 anni sta bene date le circostanze. Il giornalista stava viaggiando in Siria per documentare il conflitto e segnalare la situazione vissuta dalla popolazione civile con particolare attenzione ai bambini. Il suo sequestro durato 13 mesi non era stato comunicato pubblicamente fin'ora per motivi di sicurezza anche se il suo caso era noto da tempo ai media danesi.20 giugno